Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Il calvario di Alice

Non ti funziona l'ADSL, vuoi configurare una rete casalinga, non sai cosa significano termini come wi-fi, wi-max e wireless? Questo forum ti sarà di aiuto.

Moderatore: piercing

Il calvario di Alice

Postdi Leuca » 21/05/07 00:43

L'approccio alla telecom per me inizia nel 2000 e non è dei migliori: dopo il contratto ad alice free e l'arrivo del modem si scopre che la zona non è coperta. Già da questo si può notare la serietà del gestore che mi ha fatto aspettare la bellezza di 2 anni con il modem a casa più il pagamento dello stesso. Quindi siamo nel 2002, un operatore telecom mi telefona a casa per mostrarmi offerte su alice flat. Spiego all'operatore che aspetto da 2 anni e vengo solo allora informata che la mia linea è più che coperta. Vado a connettermi e il segnale non si connette ugualmente. Aspetto un altro anno. 2003, finalmente i problemi sono superati e posso finalmente connettermi, mi connetto per circa una settimana con alice free e intanto richiedo alice flat. A questo punto mi chiederete...perchè in questi anni non hai cambiato gestore? Nella mia zona è l'unico disponibile. Ma proprio che adesso le cose vanno bene è ora di rilassarsi. Dopo appena una settimana dall'alice flat mi chiama nuovamente la telecom avvisandomi che tutti i clienti che passando da free a flat hanno il passaggio gratuito ad alice 4 mega. Fino ad adesso ancora tutto ok. Negli anni a venire ho sempre avuto problemi di "instabilità", la linea è soggetta a cadere molto spesso, soprattutto durante le giornate di mal tempo. In tutti questi anni, fino al 2006, tra alti e bassi e non vistosissimi problemi(ma sempre presenti sporadicamente) si arriva ad aprile 2007, quando fatti inspiegabili e inquietanti sconvolgono la mia connessione... e non solo. Abito in un palazzo dove abitano solo parenti, e da un paio di mesi a questa parte spesso e volentieri il telefono invece di squillare a mio zio due piani sotto squilla a me. Ma come è possibile? La cosa non da problemi gravissimi e quindi si tira a trascurare, fino a che, sempre ispiegabilmente, la linea risulta problematica: durante il giorno tutto perfetto, dalla sera fino alla mattina invece no, la linea cade continuamente, 1 minuto c'è e l'atro no. Fatto strano, una settimana prima, ho mandato indietro il vecchio modem che avevo alla telecom, perchè oramai da un annetto usavo il router(ho sempre tirato a dimenticare pure quello..). Comunque telefono all'assistenza e dopo una settimana piena di solleciti vengono a casa due tecnici, che dopo test vari arrivano alla conclusione che mi comunicano così: "Lei ha un'apparecchio difettoso, il router deve essersi bruciato. Peccato che non ha quello alice, non da problemi e se ne dovesse creare ha l'assistenza diretta. Ci creda... prendi il router alice, ce l'ho anche io a casa per i miei figli e va tutto perfetto."
Dopo questa perla di saggezza e la mia amara risposta chiamo il mio tecnico, mi porta un nuovo router(super collaudato visto che lui ne ha installati di uguali a decine), spendo 100 euro, e il vecchio router finisce nella scatola. Conclusione: il problema è sempre lo stesso. Durante le ore notturne è impossibile connettersi. Chiamo per l'ennesima volta il 187 guadagnandomi l'invito di controllare problemi nei "fili". Pazientemente il mio tecnico torna e pure GRATIS, e visto che mi connettevo usando una prolunga, ha suggerito di usare un filo volante per vedere se c'erano guasti di qualche tipo. Il problema, dopo questo, persiste comunque. Questa volta è mia madre a chiamare il 187 fa presente anche il problema delle interferenze nella linea telefonica. Passano due settimane di solleciti e una terribile scoperta: gli operatori del 187 parlano di linee invertite. Che??! Sì, sono proprio convinti, e infatti mi comunicano che i tecnici stanno lavorando in centrale. Chiedo come possa esserci una cosa del genere, e l'operatrice mi risponde "potrebbe essere solo umidità". Allora a questo punto, con la pazienza al limite massimo lascio passare, e al termine delle due settimane arriva un tecnico a casa mentre c'è mia madre e fa vari controlli, conclusione delle visita? E' tutto a posto, non c'è alcun problema. L'interferenza pare sia dovuta a fili inadeguati e alla lontananza dalla centrale, quindi è tutto ok, la linea funzione correttamente. Ora? il problema persiste, la linea continua ad avere sonno. Chiamo quindi spazientita al 187 minacciando di recidere il contratto ma ottengo solamente un nuovo sollecito e l'invito a chiamare un numero verde per chiamare l'assistenza tecnica sulla linea o qualcosa del genere. Sto provando a chiamare a questo numero da 3 giorni ma niente, non riesco a prendere la linea. Stasera una nuova telefonata e un altro maledettissimo sollecito... qualcuno mi sa spiegare che ho a questa dannata linea? La mia pazienza è esplosa da un pezzo, mi dispiace per gli operatori insultati ma questo è troppo.
Leuca
Newbie
 
Post: 4
Iscritto il: 27/03/06 15:49

Sponsor
 

Postdi piercing » 21/05/07 13:40

chiedi una linea solo dati ad un operatore diverso da telecom.... e disdici l'adsl con loro...

almeno essendo due "doppini" diversi... è più semplice individuare i problemi...
Immagine
:P www.langame.it vieni a trovarci! ;)
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma


Torna a Reti, ADSL e wireless


Topic correlati a "Il calvario di Alice":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti