Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

rallentamenti pc in seguito ad apertura applicazioni

Se il modem non funziona, hai problemi con la scheda video o non sai che processore scegliere entra qui!!

Moderatore: Caffey

rallentamenti pc in seguito ad apertura applicazioni

Postdi raimazza » 26/01/03 09:16

ragazzi salve a tutti, sono veramente disperato vi prego aiutatemi. sono in possesso di un pc cosi configurato: scheda madre asus a7m266,cpu athlon xp1700, ram 512ddr kingston, scheda video ati allwonder 32ddr, scheda audio sb audygi player, e tre hd vari, sistema operativo win2000 pro, con installato 4+1,miniport, e cosi via.Il problema è il seguente nonostante abbia formattatto e reinstallato quanto sopra descritto, ogni qualvolta apro o chiudo una finestra oppure apro qualsiasi applicazione (tipo installazione di software, player etcc.) il pc rallenta vertiginosamente la freccetta del mouse si muove lentamente provocando un piccolo blocco del computer non appena finisce di elaborare l'operazione il pc torna nella normalità fino alla prossima operazione.Spero di essermi spiegato sufficientemente per favore aiutatemi grazie
Ultima modifica di raimazza su 26/01/03 10:28, modificato 1 volte in totale.
raimazza
Newbie
 
Post: 5
Iscritto il: 26/01/03 09:04

Sponsor
 

Postdi Nicola » 26/01/03 09:48

hai controllato eventuali conflitti hardware?

P.S.: Rinomina il topic con un titolo più significativo.
Nicola
Nicola
Utente Senior
 
Post: 7381
Iscritto il: 08/02/02 01:00

Postdi raimazza » 26/01/03 09:54

non credo si tratti di conflitti hardware perchè questo problema si è presentato da alcuni giorni mentre il pc ha più di un anno
raimazza
Newbie
 
Post: 5
Iscritto il: 26/01/03 09:04

Postdi Nicola » 26/01/03 09:56

raimazza ha scritto:non credo si tratti di conflitti hardware perchè questo problema si è presentato da alcuni giorni mentre il pc ha più di un anno

potrebbere essersi rotto qualche pezzo HW... hai provato altri S.O. ?
Nicola
Nicola
Utente Senior
 
Post: 7381
Iscritto il: 08/02/02 01:00

Postdi raimazza » 26/01/03 10:05

sei veramente gentile a rispondermi, ti ringrazio, come dico sopra ho tre hd tutti con win200pro, ma quello che non riesco a capire e che ho sempre usato win2000pro appunto perchè è sempre andato bene quindi secondo me scarterei anche questa ipotesi comunque proverò a formattare un hd installando win98se
raimazza
Newbie
 
Post: 5
Iscritto il: 26/01/03 09:04

Postdi raimazza » 26/01/03 11:10

ciao nicola forse ho risolto il problema, quando ho preso il pc avevo impostato il moltiplicatore a 138 mhz portando la cpu da 1466 a 1518 tutto è andato bene fino a tre giorni fà. mentre guardavo il forum mi è venuto in mente di abbassare il moltiplicatore alla sua frequenza originale, quindi ho riavviato ho impostato la frequenza ed una volta riacceso tutto funziona alla perfezione. anzi mi sembre più veloce, secondo te sta succedendo qualcosa alla mia cpu corro il rischi che il processore si bruci, il case è provvisto di quattro ventole ed è un bigtower,tu che nedici ciao
raimazza
Newbie
 
Post: 5
Iscritto il: 26/01/03 09:04

Postdi brunok » 26/01/03 12:09

Hai una configurazione molto simile a quella che ho io (stessa MB xp1500+ 512 RAM 2 HD 20+40 GB S.O. W2K sp3) assembalto da me (anche tu?) ed il problema presentatosi mi ha subito ovviamente incuriosito. Scusa ma il moltiplicatore a quanto lo avevi impostato? Ed il rallentamento era così forte? Per migliorare ulteriormente le prestazioni io ho impostato anche la modalità turbo, che però ho anche sentito che a qualcuno ha dato instabilità. A me no, anzi. Per quanto riguarda la tua domanda non direi proprio che con il moltiplicatore a 138 o 133? ti possa creare problemi. In fin dei conti la differenza è di 50Mhz. Il consiglio che ti posso dare è quello di usare il programma Asus Probe che suppongo conosci che monitora temperature di CPU, MB velocità delle ventole etc. E da l'allarme in caso di superamento delle soglie di sicurezza.
Inoltre ci sono anche dei programmi di raffreddamento della cpu che sono molto efficaci ed utili tipo cpu ice cpu cool etc. Inoltre se hai messo e supporrei proprio di si un buon dissipatore tipo thermaltake o coolermaster con una buona pasta termoconduttrice non dovresti avere di che preoccuparti troppo, anche se ovvio la prudenza non è mai troppa.

A proposito io volevo upgradare (si dice??) tra qualche tempo (non ho fretta) la cpu sulla stessa A7M266 con un XP2000+ o XP2400+ (dipenderebbe dai € o $) pensi si possa fare tranquillamente o è necessario aggiornare il bios?

Ciao ;)
Fun World ;) :) :D
brunok
Utente Senior
 
Post: 666
Iscritto il: 10/12/02 22:05
Località: Fun Valley

Postdi dado » 26/01/03 12:33

brunok ha scritto:A proposito io volevo upgradare (si dice??) la cpu sulla stessa A7M266 con un XP2000+ (attualmente ho il 1500) pensi si possa fare o è necessario aggiornare il bios?
Ciao ;)


Mah... sul sito della asus relativamente alla tua MB, dice
Supporto su Socket A di processori AMD Athlon (Thunderbird) e Duron con frequenze da 550 a oltre 1.2 ghz

E' un pò generico dire 'fino ad oltre...', però penso che un 2100+ sia troppo oltre la frequenza da loro stabilita.

Cmq, la pagina relativa, è questa.

Inoltre ho dato un'occhiata agli update del bios, ma non mi carica la pagina. Dev'essere un problema relativo al virus che sta flagellando soprattutto la zona asiatica dei domini Internet... appena si riprendono, prova a dar un'occhiata qui e a vedere se negli aggiornamenti al bios della tua MB si parla di riconoscimento del 2100+.

Ciao

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi raimazza » 26/01/03 14:41

ciao brunok invece è proprio il moltiplicatore che mi creato il problema perchè adesso va benissimo. avevo impostato il molti a 138 mhz ed andava tutto bene fino a tre giorni fa poi non so cosa sia successo a iniziato a rallentare ogni qualvolta aprivo un file di qualsiasi genere. problemi di surriscaldamento zero assoluto ho un case bigtower con quattro ventole più dissi. temp. 54 gradi. può darsi che si stia bruciando la cpu comunque controllerò
raimazza
Newbie
 
Post: 5
Iscritto il: 26/01/03 09:04

Postdi milvius » 26/01/03 22:19

54 gradi a Gennaio non è una temperatura bassissima... io ci arrivo in agosto col mio XP 1800+(adesso sto a 40°, dopo un'oretta e mezzo di BF1942)! Calcola che già dai 60 gradi possono cominciare a manifestarsi rallentamenti e blocchi di sistema dovuti all'eccessivo calore. Prova a controllare le ventole all'interno del case e la posizione del dissipatore sulla CPU, magari non fa bene contatto...
Per Brunok: le MoBo compatibili con i vari modelli di Athlon XP le trovi [url=http://www.amd.com/it-it/Processors/ProductInformation/0,,30_118_1274_3734^4348^4351,00.html]qui[/url].
Veni, Vidi, Vici.
Visita anche tu Claudiomiro!!!!!
milvius
Utente Senior
 
Post: 336
Iscritto il: 01/07/02 17:59
Località: Roma

Postdi brunok » 26/01/03 22:28

Innanzi tutto grazie a Dado per i preziosi consigli.
Cmque non ho fretta (prefersico aspettare che scendano ancora un pò di prezzo) e valutero al momento opportuno. ;)

Per Ramazza: effettivamento la temperatura da te rilevata è un pò troppo alta. Dovrebbe essere sui 40-45 di media. Calcola che ora sul mio che è una quasi gemello del tuo sto sui 41° ed è da un pò che ci lavoro. A 54 ci puoi arrivare ma lavorando a pieno regime o quasi per poi scendere immediatamente. Le Athlon cmque sopportano tranquillamente oltre i 70 (anche se possono dare sintomi di instabilità al sistema) e per friggere devono arrivare oltre i 90 (così per lo meno ho letto in merito).
Ma visto che il tuo case non ha problemi di ventilazione e che non siamo nemmeno d'estate è meglio verificare un pò più a fondo.

Un grazie anche a Milvius.

;)
Fun World ;) :) :D
brunok
Utente Senior
 
Post: 666
Iscritto il: 10/12/02 22:05
Località: Fun Valley

Postdi luna11 » 26/01/03 23:40

A proposito di programmi che faciliterebbero il raffreddamento , ricordo che tempo fà suscitarono le ire di Dark Angel, e se ricordo bene , ritenuti inutili.
In effetti mi chiedo come possa un programma migliorare il raffreddamento della cpu.
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Postdi Nicola » 27/01/03 13:51

luna11 ha scritto:A proposito di programmi che faciliterebbero il raffreddamento , ricordo che tempo fà suscitarono le ire di Dark Angel, e se ricordo bene , ritenuti inutili.
In effetti mi chiedo come possa un programma migliorare il raffreddamento della cpu.

i programmi che ho visto dovrebbero diminuire l'uso della CPU (non so su che criteri si basano per diminuire l'uso) ... ;)

Ciao
Nicola
Nicola
Utente Senior
 
Post: 7381
Iscritto il: 08/02/02 01:00

Postdi zello » 27/01/03 14:00

i programmi che ho visto dovrebbero diminuire l'uso della CPU (non so su che criteri si basano per diminuire l'uso)

Moolto scettico. La CPU è *sempre* in uso - sta sempre eseguendo qualche istruzione, quando appare utilizzata meno del 100% vuole dire che una parte del tempo esegue istruzioni appartenenti al processo "idle", che servono solo ad ammazzare il tempo. La CPU non è mai "ferma", almeno se il computer non è spento o in standby.
La CPU ha sempre le pipelines in funzione. Ora se qualcuno ha le prove che un'istruzione - che so io - shr eax, 12 - scalda il processore più di una nop, bene, allora ha un senso ciò che dici. Altrimenti - dato che la frequenza è quella, le sollecitazioni esterne dal bus sono quelle - mi sa tanto che i programmini non risolvono praticamente nulla.
Il faut être toujours ivre. Tout est là : c'est l'unique question. Pour ne pas sentir l'horrible fardeau du Temps qui brise vos épaules et vous penche vers la terre,il faut vous enivrer sans trêve...
Avatar utente
zello
Moderatore
 
Post: 2351
Iscritto il: 06/05/02 13:44

Postdi Nicola » 27/01/03 14:03

Mi sono spiegato male.

Credo che killino le applicazioni che fanno ricorso in modo più frequente e con priorità maggiore ma non so come fa a distinguere un processo che serve all'utente.

Ad esempio potrebbe killare il SETI@Home, che occupa la CPU sempre al 100% (anche se con una priorita' abbastanza bassa... ;))..

Ciao.
Nicola
Nicola
Utente Senior
 
Post: 7381
Iscritto il: 08/02/02 01:00

Postdi brunok » 27/01/03 14:13

Nicola ha scritto:Mi sono spiegato male.

Credo che killino le applicazioni che fanno ricorso in modo più frequente e con priorità maggiore ma non so come fa a distinguere un processo che serve all'utente.

Ad esempio potrebbe killare il SETI@Home, che occupa la CPU sempre al 100% (anche se con una priorita' abbastanza bassa... ;))..

Ciao.


Esatto. Io ho provato specie in estate CPU ICE e devo dire che in poco tempo mi abbassava la temperatura di 5-6-7° a volte anche di più in poco tempo. (2-3 minuti).
Quindi poer funzionare funziona di sicuro.
Avevo provato anche CPU COOL ma mi dava dei problemini (credo conflitti con qualche altro software)
Cmque ci si fa ricorso quando è necessario e non sempre quindi.
Poi ti danno costantemente la temperatura sulla barra accanto all'orologio che viene così monitorata.

:) ;)
Fun World ;) :) :D
brunok
Utente Senior
 
Post: 666
Iscritto il: 10/12/02 22:05
Località: Fun Valley

Postdi milvius » 27/01/03 23:57

Da quanto ricordo, i programmi che servono a "raffreddare" la CPU non fanno altro che dare un comando HLT al processore quando si trova in idle... meglio contare su un buon dissipatore e un po' di Arctic Silver :lol: !
Veni, Vidi, Vici.
Visita anche tu Claudiomiro!!!!!
milvius
Utente Senior
 
Post: 336
Iscritto il: 01/07/02 17:59
Località: Roma


Torna a Assistenza Hardware


Topic correlati a "rallentamenti pc in seguito ad apertura applicazioni":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti