Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

aprire un portatile

Se il modem non funziona, hai problemi con la scheda video o non sai che processore scegliere entra qui!!

Moderatore: Caffey

aprire un portatile

Postdi santosacripante » 21/06/05 11:44

:) scusate ma vorrei aprire il mio portatile asus per pulirlo da eventuale sporcizia..praticamente come faccio?
grazie per l'attenzione 8)
santosacripante
Utente Junior
 
Post: 15
Iscritto il: 27/05/05 15:56

Sponsor
 

Postdi Fabri » 21/06/05 12:58

Se rispondi te dei danni fai pure tanto sai con chi devi prendertela..
Scherzo, a parte le vitine che si possono vedere soto al portatile quelle per la ram ,la batteria e altre di solito ci dovrebbero esserci degli incastri per alzare la tastiera,ma fai attenzione se rompi qualcosa i ricambi costano un casino e c'è li hanno solo i centri assistenza,BYE.
Fabri
Utente Senior
 
Post: 642
Iscritto il: 02/04/03 16:02

Re: aprire un portatile

Postdi edozio » 21/06/05 18:04

santosacripante ha scritto::) scusate ma vorrei aprire il mio portatile asus per pulirlo da eventuale sporcizia..praticamente come faccio?
grazie per l'attenzione 8)

Non è per niente facile! Per motivi di spazio i vari componenti sono montati in una sequenza precisa e quasi "incastrati" gli uni negli altri. Molte viti non sono immediatamente visibili. Avevo trovato una descrizione molto particolareggiata con foto, ma non riesco più a rintracciarla. Comunque mi aveva fatto desistere dal cimentarmi (in pratica per cambiare la batteria CMOS bisognava smontare a pezzetti quasi tutto il portatile!).
Se fai una ricerca accurata su Google, con un po' di pazienza potresti trovare il tutorial a cui mi riferisco (mi pare che riguardasse un portatile Mac, ma un'idea te la puoi fare lo stesso).
edozio
Utente Senior
 
Post: 217
Iscritto il: 04/04/04 16:11
Località: 45°51' N 9°24' E

Postdi maxmula » 21/06/05 22:58

Meglio lasciar perdere: rischi di non sapere + come rimontarlo!...
Io mi limiterei a soffiare dell'aria compressa in tutte le griglie, già questo dovrebbe servire non poco. Al + puoi provare a rimuovere le coperture di RAM e hard disk (se accessibile dall'esterno) e soffiare aria anche lì.

Nota sull'uso dell'aria compressa: Tieni la bomboletta in verticale (non capovolta) ed evita di fare soffi lunghi e ravvicinati, se no rischi che si formi della condensa (il gas in uscita è molto freddo). Come è ben noto, le schede elettroniche non vanno molto d'accordo con l'acqua e le gelate improvvise...


Ciao,
MAx
Avatar utente
maxmula
Utente Senior
 
Post: 965
Iscritto il: 18/08/04 18:28
Località: N44°59'45 E09°00'34

Postdi Mikizo » 22/06/05 08:17

Ma per capirci: hai riscontrato problemi? Surriscaldamenti?
Se la risposta è no, lascia decisamente perdere.
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi santosacripante » 27/06/05 15:04

si purtroppo ho seri problemi di surriscaldamento, con conseguente spegnimento del pc, anche media player e dc operativi si spegne.
Ho soffiato ed aspirato da ogni buco possibile, qualche miglioramento c'è stato ma cmq rimane instabile.
Mi hanno detto che la tastiera si toglie facilmente e da li entro nel pc.
Ma non la riesco a togliere del tutto..proverò a cercare qualche tutorial
Grazie delle risposte
santosacripante
Utente Junior
 
Post: 15
Iscritto il: 27/05/05 15:56

Postdi santosacripante » 27/06/05 15:07

ho un banco per la ram libera..se aumentassi la ram si riscalderebbe meno il pc?
santosacripante
Utente Junior
 
Post: 15
Iscritto il: 27/05/05 15:56

Postdi piercing » 27/06/05 15:20

cerca di capire il motivo del surriscaldamento...

magari hai installate troppe cose che girano contemporaneamente ed occupano la CPU al 100%

potrebbe essere anche qualche robaccia tipo malware...
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi santosacripante » 27/06/05 16:02

ne sono certo il problema è quello, ho formattato due volte e con il pc praticamente libero i problemi persistono, ovvero si surriscalda con niente. Facendo un po di pulizia con aspirapolvere e aria compressa la situazione è leggermente migliorata, quindi credo che il problema sia quello.
La semplice aspirazione dalle prese d'aria però non è sufficiente devo riuscire ad entrare per pulire meglio. Il sensore di temperatura mi dice che è sempre intorno ai 65 - 68 gradi.
Quindi se qualcuno sa come si toglie la tastiera ad un asus serie L3 mi sarebbe di grande aiuto grassie ciao
santosacripante
Utente Junior
 
Post: 15
Iscritto il: 27/05/05 15:56

Postdi piercing » 27/06/05 16:04

levare la tastiera non è difficile... ma il problema ti assicuro che non è quello....

reinstallando hai rimesso i driver di gestione energia? (power 4 gear e simili?)
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi piercing » 27/06/05 16:12

Sto scrivendo in questo momento con un L3862 (Pentium 4) che lavora fisso a 65 gradi... e giuro che è pulito... lo smonto praticamente una volta al mese...
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi santosacripante » 27/06/05 16:33

non so che dire ho tutti driver installati...
il problema rimane ora si è spento perchè giocavo ad un gioco del mame
Sai dirmi come togliere la tstiera ;) grazie
santosacripante
Utente Junior
 
Post: 15
Iscritto il: 27/05/05 15:56

Postdi santosacripante » 29/06/05 09:09

ciao mi hanno detto che aumentando la ram al portatile posso diminuire il surriscaldamento, è vero?posso farlo, il pc ha un banco per la ram da 256 libera..costano tanto?
grazie ciao
santosacripante
Utente Junior
 
Post: 15
Iscritto il: 27/05/05 15:56

Postdi piercing » 29/06/05 14:09

come ho già detto.... metti un phon che emetta aria fredda di fronte alle griglie di areazione... e fallo lavorare così... se non si spegne il problema è di temperatura...

installa un programma tipo motherboard monitor che ti faccia un log di temperature in un file.... in modo che vedi se lo spegnimento avviene sempre alla stessa temperatura...

probabilmente da bios puoi impostare la temperatura di spegnimento... eventualmente alzala di qualche grado...
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi piercing » 29/06/05 14:15

ti assicuro che da dentro non pulisci un bel niente... alle ventole neanche ci arrivi... al massimo ci arrivi da sotto...

la ram non c'entra un fico...

ps... ogni tanto perchè non provi a fare come ti si dice? ;)

verifica con che carico medio lavora la tua CPU...
a quale temperatura si spegne...
quali programmi inutili hai installati...
se hai installato il power4gear (eventualmente abbassa da li il carico della cpu mettendolo per esempio al 75%)...

conosco a menadito quel modello... e ti assicuro che senza phon davanti in questo periodo di caldo non ci rippo neanche un DVD...
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi santosacripante » 29/06/05 15:35

grazie ho messo il ventilatore al posto del fon e va già molto meglio graize...per il resto non farò niente sono arci stufo di sto pc e di sto caldo assurdo, poi mi snervo e sudo quindi vado avanti con il questa soluzione e un pò di birra ghiacciata ciau
santosacripante
Utente Junior
 
Post: 15
Iscritto il: 27/05/05 15:56

Postdi piercing » 29/06/05 18:51

mettiti le cuffie da elicotterista almeno... :D

e una mezza birra lasciamela...
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi distico » 04/07/05 15:17

do una serie di info sul mio portatile asus (A2500H) sperando che ti possano essere d'aiuto:

1) i portatili asus hanno un programma che si chiama Asusprobe che dovrebbe già essere installato sennò lo trovi nella sezione download di http://www.asus.com

Ti consente oltre a vedere una serie di dati anche di vedere la temp della cpu, la vel della ventola e di regolare la temperatura alla quale il computer si spegne.

Al mio di default la temp max è di 86 gradi.

2) il mio portatile si surriscaldava e a volte si spegneva (qunidi andava sopra gli 86 gradi) così l'ho mandato in assistenza.

non ho idea di cosa abbiano fatto (anche perchè nel documento di riconsegna non c'è scritto nulla) ma più che una botta di aria compressa non credo.

continua a surriscaldarsi ma in modo minore e non si spegne anche sotto notevole sforzo.
i valori che ho registrato sono i seguenti:

CPU IDLE (nessun programma attivo, dopo qualche ora che è accesso):
temp CPU: 54 gradi ventola: 2600 RPM
è una temp alta ma accettabile e la ventola è silenziosa

NORMALE USO
temp CPU: 60-65 gradi ventola variabile ma non rumorosa

SOTTO SFORZO - calcoli lunghi e complessi e hard-disc sempre in movimento
dopo una decina di minuti la temp si assesta sui 70 gradi e la ventola va a 3300 RPM (forse è la max velocità), ventola rumorosa

3) Ad un mio amico che ha un asus e che aveva il mio stesso problema l'ha spedito in assistenza e oltre che aver pulito l'interno hanno sostituito la ventola e aggiornato il bios.
Ora non gli si surriscalda più ma la ventola va spesso alla massima velocità e quindi è rumorosa (credo che questo sia dovuto all'aggoirnamento del bios)

4) Prova ad aggiornare il bios perchè nell'ultima versione del mio bios c'è tra le novità una migliore gestione della ventola (così dicono).
Infatti, in genere, per evitare che si consumi troppa batteria, nei portatili cercano di mantenere più possibile bassa la vel della ventola ma essendosi accorti che quasi tutti i modelli asus surriscaldano evidentemente hanno deciso di abbandonare quasta politica di risparmio.

5) una cosa semplice ma che migliora notevolmente la ventilazione è alzare da una parte il portatile (tipo con un libro messo sotto la parte posteriore).

Forse è meglio sollevare una parte sola perchè così si forza il flusso di aria calda ad andare via se invece si solleva il portatile da entrambe le parti è verò che c'è più spazio per pescare aria fresca ma non essendoci un'inclinazione l'aria ristagna non avendo una via preferenziale per allontanarsi (sarò stato chiaro?)

Infine il modo che uso per "congelare" il poratile è di sollevarlo da un lato con uno di quei "mattoni di plastica" con un liquido bluastro dentro (il mio si chiama siberin) che si mettono in freezer per farli congelare e poi si usano per tenere freschi i cibi e una volta scongelati si possono ricongelare e riusare.

birra: fresca e spumeggiante (renzo arbore)
salute
distico
distico
Newbie
 
Post: 2
Iscritto il: 04/07/05 14:38

Postdi maxmula » 04/07/05 16:50

distico ha scritto:Infine il modo che uso per "congelare" il poratile è di sollevarlo da un lato con uno di quei "mattoni di plastica" con un liquido bluastro dentro (il mio si chiama siberin) che si mettono in freezer per farli congelare e poi si usano per tenere freschi i cibi e una volta scongelati si possono ricongelare e riusare.
distico



Attenzione ad utilizzare questo sistema: una differenza di temperatura troppo elevata, specie nelle giornate umide, potrebbe creare dei depositi di condensa all'interno del PC, cosa poco piacevole per i componenti elettronici... IMHO, meglio limitarsi ad aumentare lo spazio di ventilazione, sollevando leggermente la parte posteriore... e non lavorare quando la temperatura dell'ambiente supera i 30 gradi.

Ciao,
MAx
Avatar utente
maxmula
Utente Senior
 
Post: 965
Iscritto il: 18/08/04 18:28
Località: N44°59'45 E09°00'34

Postdi distico » 04/07/05 18:16

ma sevcondo te i valori di temperatura sono troppo alti anche per un portatile con p4 non-mobile?
distico
Newbie
 
Post: 2
Iscritto il: 04/07/05 14:38

Prossimo

Torna a Assistenza Hardware


Topic correlati a "aprire un portatile":

upgrade portatile
Autore: BORUX83
Forum: Assistenza Hardware
Risposte: 2

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti