Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Quale scheda scegliere ? l'Abit KR7A o Asus A7V333 AIUTO !!

Se il modem non funziona, hai problemi con la scheda video o non sai che processore scegliere entra qui!!

Moderatore: Caffey

Quale scheda scegliere ? l'Abit KR7A o Asus A7V333 AIUTO !!

Postdi vichi66 » 26/04/02 23:36

Sono sempre più indeciso ! Non so quale scheda madre acquistare !
e quale CPU !
Considerando di dover puntare su AMD la scheda a cui avevo puntato gli occhi era l'Abit KR7A ma successivamente ho letto che è uscita l' Asus A7V333 con ViaKT333 e USB 2.0 che rispeeto all' Abit con VIA KT266A
dovrebbe garantirmi qualche anno di vita in più a livello di prestazioni non ho la più pallida idea quale sia la migliore !
Ma mi chiedo come mai l'Abit si sia fermata lì ? Senza considerare l'AT7 che è priva di seriali e parallele e quindi non fa al caso mio !
Sono fissato con le Abit perchè non mi hanno mai deluso e a mio parere sono più semplici da gestire rispetto alle Asus .
E se dovessi scegliere un P4 ?
AIUTATEMI Grazie !
vichi66
Utente Senior
 
Post: 365
Iscritto il: 20/11/01 01:00
Località: Caltanissetta

Sponsor
 

Postdi kadosh » 27/04/02 11:13

Dipende dall'uso che devi fare del PC. Se monterai una CPU AMD avrai delle performance migliori in ambito grafico mentre con un Pentium aumenterai la scalabilità e la stabilità di Tool da ufficio e BackOffice. In ogni caso, basare la scelta sul fatto di poter montare DDR a 333 MHz è sbagliato, perchè questa DDR sarà, anzi è solo dipassaggio per la nuova DDR che sbarcherà a giugno con FSB di 400 MHz, proprio per i nuovi Pentium 4 con Core Thoroghbread, tecnologia costruttiva a 0.13 micron e FSB a 533 MHz, subito dopo i quali arriverà il Core Hammer della AMD in 2 versioni, Claw e Sledge.
Indi, direi che una Abit con tanto di RAID ( se mai lo userai ) è molto buona sul fronte AMD mentre la ASUS ha dalla sua la maggior presenza sul mercato dei P4. L'Abit non si è fermata, è semplicemente in attesa dei nuovi sviluppi delle CPU e delle nuove DDR. Buona scelta :D
Ch®is ˜˜ www.glgroup.it˜˜ {~Up You® Life~}™ Semper Fidelis
Avatar utente
kadosh
Moderatore
 
Post: 3791
Iscritto il: 24/09/01 01:00
Località: Roma

Postdi vichi66 » 27/04/02 18:16

Io a dirti la verità avevo pensato ad un P4 1800 Northwood (sperando che si trovano fino ad ora li ho trovati solo su CHL non so perchè di Northwood si trovano solo da 2.0G in su mentre su CHL anche i 1.6 booo!!
saranno fasulli ? ) accoppiato con un'ABIT BD7 Raid, cosa te ne pare ?
Cmq, grazie del consiglio !
vichi66
Utente Senior
 
Post: 365
Iscritto il: 20/11/01 01:00
Località: Caltanissetta

Postdi kadosh » 27/04/02 23:33

Il RAID sta diventando una moda oramai ma nessuno sa a cosa serva e come lo potrà usare. Hai proprio necessità di avere una MB con RAID, devi copiare dati essenziali, mantenere una certa affidabilità e sicurezza dei tuoi Back Up? Se rispondi di sì a TUTTE e 3 le domande allora hai bisogno della tecnologia RAID altrimenti è un modo come un altro per buttare soldi, che io investirei magari in un maggior quantitativo di RAM o in una CPU più potente, sulla quale puoi sempre fare un discorso di longevità.
inoltre non vorrei allarmarti ma se leggi Northwood da 1800 MHz ti stanno prendendo in giro perchè NON ESISTE!!! L'unica CPU Pentium 4 con quella frequenza è di tipo Willamette con processo costruttivo a 0.18 micron e 256 KB di L2 ( Cache di 2° livello ), il northwood parte dai 2 GHz, non lasciarti fregare, te lo posso assicurare in quanto sono Partner Microsoft Certificato ;)
Ch®is ˜˜ www.glgroup.it˜˜ {~Up You® Life~}™ Semper Fidelis
Avatar utente
kadosh
Moderatore
 
Post: 3791
Iscritto il: 24/09/01 01:00
Località: Roma

Postdi kadosh » 27/04/02 23:36

Dimenticavo inoltre che per fare un RAID ti occorrono almeno 2 HD gemelli, per le versioni 0 e 1 cioè, il che comporta un'ulteriore spesa. E cmq parliamo di sistemi che dovranno agire da Server con S.O. Win 2k Server diciamo: credi di saperlo usare bene? Pensaci 3 volte... :)
Ch®is ˜˜ www.glgroup.it˜˜ {~Up You® Life~}™ Semper Fidelis
Avatar utente
kadosh
Moderatore
 
Post: 3791
Iscritto il: 24/09/01 01:00
Località: Roma

Postdi vichi66 » 29/04/02 12:22

Ma scusami kadosh, perchè sul sito CHL è in listino P4 1.6A-1.7A-1.8A ecc. Nortw. e nelle caratteristiche tecniche è specificato il processo produttivo a 0.13micron con 512Kb di cache ? Non credo che possano inserire in listino cose che non esitono ?
Be il Raid dovrà servirmi non tanto per sfruttare la sua funzione specifica ma solo per avere 2 controller in più ed inserire quindi 2 Hd in più
Ciao !
vichi66
Utente Senior
 
Post: 365
Iscritto il: 20/11/01 01:00
Località: Caltanissetta

Postdi kadosh » 29/04/02 14:17

Fai prima ad andare sul sito della Intel allora, io per quanto en so e a quanto leggo in giro, posso dirti che il processo produttivo di 0.13 micron è riferito solo al Northwood e al Tualatin, il primo però parte da 2 GHz mentre il secondo è per i Mobile ;)
Ch®is ˜˜ www.glgroup.it˜˜ {~Up You® Life~}™ Semper Fidelis
Avatar utente
kadosh
Moderatore
 
Post: 3791
Iscritto il: 24/09/01 01:00
Località: Roma

Postdi piercing » 30/04/02 11:08

Io con ABIT e AMD mi trovo non bene... BENISSIMO...
e se posso dire la mia.... prenderò solo schede con RAID da oggi in poi...
in base a quello che ho potuto vedere ho trovato finalmente quel salto di qualità in velocità che cercavo da tempo e tutta questa corsa al MHz non soddisfava... Certo ci vogliono almeno due HD (e perchè solo su sistemi server Kad??) e pure uguali... ma in quanto a velocità è un altro pianeta veramente....
quindi il mio responso è RAID FOR EVER (e vuoi mettere avere tutte periferiche IDE primarie??)
Ciao
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi kadosh » 30/04/02 13:23

Ragazzi, non lasciatevi montare la testa facilmente dal RAID. L'unico utilizzo serio è la versione 5, per la quale occorrono come minimo 3 HD per attuarla ma se ne consigliano 4 perchè in caso di malfunzionamento o perdita dati di uno, non potete riattivare il sistema finchè non metterete a posto l'HD, e quindi ne serve uno in più. Il tutto comporta tanti soldini in più del normale.
Per le versioni 0 e 1, l'unico vantaggio è quello di avere una protezione sui file di sistema che la versione 5 non da, su tutto il volume d'avvio cioè, ma a discapito c'è il fatto che su 2 HD ne userete uno soltanto, l'altro sarà la vostra "ombra". Dovrete così usare lo Striping del disco, ma torniamo al discorso della mancanza di protezione sul volume d'avvio e del bisogno di avere un altro HD in più in caso uno dei due ve lo giachiate, per lo stesso discorso del RAID 5.
Purtroppo questa messa in vendita di nuovi tipi di tecnologia ha causato parecchie illusioni verso i consumatori, che pur di accaparrarsi l'ultima versione del prodotto non pensa a quanto gli possa tornare utile o meno.

A fine anno arriveranno i P4 a 2.53 GHz con i quali si potrà ampliare la gamma di RAID esistente, ricambiamo la MB appena comprata??? :lol:

L'incremento delle prestazioni in stabilità e affidabilità è notevole solo nel caso di RAID 5, circa il 16%-17% effettivo mentre con gli altri metodi non si supera il 5%, mentre per la velocità di scrittura si avrà successo solo nel caso di Striping del disco, gli altri sono davvero minimi.

Questo è quanto, il resto a voi...divertitevi :D

P.S. ho parlato di RAID sul Server di Win2k perchè capita che l'uso di RAID su workstation con S.O. non Server logori maggiormente la densità dei dati degli HD, come da Bulletin Board della MS ;)
Ch®is ˜˜ www.glgroup.it˜˜ {~Up You® Life~}™ Semper Fidelis
Avatar utente
kadosh
Moderatore
 
Post: 3791
Iscritto il: 24/09/01 01:00
Località: Roma

Postdi piercing » 01/05/02 13:19

KAD io parlo di striping...

non ho necessità di fare mirroring... i dati me li backuppo su un vecchio HD di appoggio a manella... non devo fare un serverone... è solo il mio comp. di lavoro...

Kad ti assicuro che la cosa è COMPLETAMENTE differente, e te lo dico per aver provato la stessa identica configurazione HW con e senza RAID su due PC differenti (anzi il processore era leggermente superiore)....

e mi viene da ridere perchè c'è gente che spende centinaia di euro per un processore quando i colli di bottiglia sono altri....

è chiaro che se parliamo di transferrate puro il valore non sarà manco troppo differente... ma pensa ad un grafico nel tempo del valore del transferrate nell'utilizzo di un computer domestico... e capisci il perchè c'è tutta questa differenza....

Le finestre di qualunqe programma si aprono con una immediatezza (massimo tre secondi per i prog + pesanti, p.es. Photoshop, un IE meno di un secondo) e ti parlo di un Athlon 1K2 e 512 MB RAM.. non di un'astronave.

se vuoi venirlo a provare sono qui... ti assicuro che è un altro mondo...

Ciao
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi kadosh » 01/05/02 18:04

Non ho bisogno di provare, grazie, lo faccio anche troppo nelle società dove sono oltre che per conto terzi :lol:
Non dico che non ci sia il miglioramento anzi, ma con un PIII 1000 e 768 MB di RAM, uno dei tanti in ufficio, ho le stesse prestazioni nell'apertura di programmi, oltre Photoshop o IE, se lo conosci un prog come Brazil (Plugin di 3DSmax di 700 MB) lo apro in meno di 6 secondi...il tutto senza usare nessun RAID, bastano solo piccole accortezze nella memoria virtuale, nel caching dei files e nelle priorità di utilizzo. Il resto poi...è solo de gustibus ;)
Ch®is ˜˜ www.glgroup.it˜˜ {~Up You® Life~}™ Semper Fidelis
Avatar utente
kadosh
Moderatore
 
Post: 3791
Iscritto il: 24/09/01 01:00
Località: Roma


Torna a Assistenza Hardware


Topic correlati a "Quale scheda scegliere ? l'Abit KR7A o Asus A7V333 AIUTO !!":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

cron