Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Temperatura scheda madre

Se il modem non funziona, hai problemi con la scheda video o non sai che processore scegliere entra qui!!

Moderatore: Caffey

Postdi Dylan666 » 14/08/04 17:00

HUGOBOSS ha scritto: Ma da nessuna parte dei siti di costruttori HD si parla di sensori di temp.


Sei proprio sicuro?

1

2
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Sponsor
 

Postdi Dylan666 » 15/08/04 02:59

Aggiungo:

3

Più tutti questi che sono Hard Disk della Seagate il cui manuale recita:

5.2.9 Thermal Monitor
[...]
A temperature sensor monitors the drive temperature and issues a warning over the interface when the temperature
exceeds a set threshold.


Nei 3 casi precedenti appare la dicitura Thermal sensor e S.M.A.R.T. compliant

Le casi costruttrici che ho citato fanno tutte parte di questa lista:
http://www.freepgs.com/smart/manuf.php

Dimenticavo:

HUGOBOSS ha scritto:Ma da nessuna parte dei siti di costruttori HD si parla di sensori di temp. Sono mere e pure invenzioni di softwarehouse che, visto la diffusione di softw di controllo vario, ci hanno messo pure la temp. Trovatemi un HD che abbia un sensore di temp ed io mi faccio frate.


Se mi dici la taglia il saio lo offro io! :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi HUGOBOSS » 15/08/04 09:21

Dylan...tu insisti con gli HD SCSI. Quelli, il sensore lo hanno sempre avuto...ma sull'elettronica pero'. Dato che i chips degli SCSI scaldano moltissimo, si e' sempre pensato di usare un sensore per lo shut-down del device. Ma sono SCSI...niente hanno a che fare con i NORMALI HDD di cui si discute nei forum. Certo, tu dirai, sono sempre HD...si ma non sono la regola...quanti SCSI vedi nominati nei forum contro le decine di HD normali?
HUGOBOSS
Utente Senior
 
Post: 579
Iscritto il: 17/11/03 02:24

Postdi xing83 » 15/08/04 11:23

Chi avrà ragione tra i due??? :lol: :lol: :lol:

sono curioso :lol: :lol: :lol:
xing83
Utente Senior
 
Post: 289
Iscritto il: 21/01/03 00:24

Postdi Dylan666 » 16/08/04 13:06

HUGOBOSS ha scritto: Certo, tu dirai, sono sempre HD...


Appunto, tu avevi scritte "ditemi un HD con sensore" e io l'ho fatto, se mi avessi specificato "purché non sia SCSI" era diverso ;)
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi piercing » 16/08/04 16:17

beh... ritengo che il sensore di temperatura debba essere messo per l'appunto sull'elettronica... è quella che scalda...

non credo proprio che la rotazione dei piatti possa generare un calore apprezzabile, vista la meccanica molto avanzata utilizzata in costruzione...

non credo quindi sia calore da attrito... si... il motore elettrico potrebbe pure scaldare un pochino... ma ritengo che essendo un organo sempre in movimento sia costruito con un breakeven di temperatura adeguato...

il sensore integrato di temperatura a mio giudizio c'è in tutti i dischi dotati di SMART, visto che quello è uno dei parametri registrati...
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi HUGOBOSS » 16/08/04 18:30

Il punto piu' caldo e' cmq sempre il motore. Se si deve mettere un sensore e' proprio li' che lo si mette. La prova che ho fatto e' stata quella di staccare i 5V (quelli che alimentano l'elettronica) e lasciare i 12V per il motore.....beh dopo poco tempo l'HD era caldo e l'elettronica fredda (ovviamente). Cmq sia la storia....non crediate a tutto cio' che le aziende vi raccontano. E quante volte lo SMART ti dice che l'HD sta per morire mentre invece e' sano come un corallo. Quando invece lo SMART dice che tutto va bene. l'HD poco dopo si puo' inchiodare.
E' un po' come la storia di AIDA...ti dice sempre che c'e' una scheda audio ed una scheda video integrata. Ma dove? Ergo non e' credibile....se le inventa, perche' se gli chiedi che cavolo di scheda e' integrata non lo sa...per forza...non c'e'!
HUGOBOSS
Utente Senior
 
Post: 579
Iscritto il: 17/11/03 02:24

Postdi HUGOBOSS » 16/08/04 18:35

. Io so solo che su 40 pin degli HD NESSUNO e' deputato ad inviare segnali


Mi sembrava ovvio che si trattasse di Eide. Gli SCSI hanno ben piu' pin di 40....cma va bene cosi'.
HUGOBOSS
Utente Senior
 
Post: 579
Iscritto il: 17/11/03 02:24

Postdi inkpapercafe » 24/08/04 15:02

dopo tutti gli strali catastrofici di un appassionato come hugoboss mi chiedo che ci sto a fare ancora al mondo io davanti a questo monitor dopo che ho passato un mese di passione a sistemare la mia cocciuta macchina :oops:
giusto un appunto: possiedo un maxtor, e da quando riesco con una ventola a tenerlo sotto i 39° con una temperatura estiva della stanza di 30 (e un prescott dentro che SOLO DOPO l'acquisto mi è stato comunicato dei suoi 90W di calore), la macchina mi va in crash moooolto meno (...e spero non siano le classiche ultime parole famose :D )
"Questo romperà MOLTISSIMO i maroni alla direzione!!!"
inkpapercafe
Utente Senior
 
Post: 534
Iscritto il: 16/01/02 01:00
Località: 4 dita sotto il naso

Postdi golf_tdi » 27/08/04 08:36

personalemente ho risolto la questione cosi...mi sono comprato per 14 eurini una doppia ventola con supporto in rame da fissare sotto l'hard disk sul pc che fa da server a casa mia(praticamente acceso 18 ore di fila al giorno)e anche dopo diverse ore di lavoro quando apro il case e tocco fisicamente il disco vi posso garantire che è sempre fresco...
seconda soluzione piu' economica...su un pc che ho assemblato per un mio amico nella parte anteriore c'era posto per una ventola normale da 8 cm(3 euro se non sbaglio)che ho montato e in corrispondenza dell'ingresso dell'aria ho montato l'hard disk...morale della favola...anche dopo ore di lavoro il disco toccandolo è appena appena tiepido...
credo che per gli hard disk non servano programmi che mi dicano la temperatura ma solo buon senso e un pò di fortuna :roll: ....
AMD athlon XP 3000,Asus A7n8x-e Deluxe,Ge Force4 TI 4200 128 Mb, HD Maxtror 120+120+13 GB,RAM 512 DDR 400 Mhz,WIN XP PRO

Notebook Olidata AMD athlon64 3000+, ATI Radeon 9000 64 mb,HD 40 GB,RAM 256 DDR,WIN XP Home,DVDrw
golf_tdi
Utente Junior
 
Post: 26
Iscritto il: 09/08/04 17:04
Località: Lago di Garda

Postdi zzeta » 29/08/04 10:13

Caro HUGOBOSS, mi sa che devi cominciare a comprarti il "saio"
io ho un maxtor 80Gb 8Mb, e utilizzando Everest (ex Aida32), mi riconosce due HD di cui il Maxtor e un vecchio Segate e nel primo vede un sensore termico e nel secondo no. La temperatura va da 28° subito dopo l'avvio a 40° a pieno regime.
Non so dove sia situato il sensore, ma sicuramente c'é.
Un'altra considerazione, la temperatura sicuramente ha origine dal motore ma questo calore all'interno di un unvolucro stagno e sottovuoto si propaga a tutti i componenti in modo uniforme, e se consideriamo che il disco che gira 7200 rpm viene sfiorato da una testina che legge le tracce magnetiche dello spessore di un capello e con una pressione nell'ordine dei microgrammi, è facile intuire che 10/15 gradi di temperatura facciano la differenza e non poco. Ecco perchè può essere importante monitorare la temperatura che deve sempre essere quella che il produttore ha previsto ne più e ne meno. Qundi prima di mettere ventole mi accerterei che ci fosse una reale necessità, io non credo che il produttore abbia previsto un HD più freddo 30°, prima di rafreddarlo mi accerterei.
Fate una prova mettete un PC in una stanza chiusa con meno di 10 gradi e fatelo lavorare a basso regime e vedrete quanto diventa instabile.
zzeta
zzeta
Utente Junior
 
Post: 73
Iscritto il: 02/09/03 13:40

Precedente

Torna a Assistenza Hardware


Topic correlati a "Temperatura scheda madre":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti