Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

problema con alimentatore

Se il modem non funziona, hai problemi con la scheda video o non sai che processore scegliere entra qui!!

Moderatore: Caffey

problema con alimentatore

Postdi acro » 15/06/04 10:08

Salve ragazzi ho un problema di alimentazione.
il mio computer si è spento improvvisamente, ho cambiato alimentatore
e tutto ha funzionato regolarmente per un paio di giorni, dopo i quali il pc si è spento per la seconda volta.
Ho fatto controllare l'impianto dal tecnico enel che mi assicura che è tutto ok
il valore di tensione oscilla tra i 210 ed i 238 volt quindi entro la tolleranza del +/- 10%.
Ho controllato la messa a terra e ho abbassato il valore di resistenza a circa 2 ohm (non mi ricordo se si scrive così) ora ho comprato un altro alimentatore da 350 w sto alimentando un pc con lettore dvd disco sata masterizatore floppy scheda madre asus e processore da 2.08 non avendo trovato la causa del guasto ho il terrore che il pc mi si spenga nuovamente. quali possono essere le cause del guasto
Saluti Luciano
acro
Newbie
 
Post: 4
Iscritto il: 15/06/04 09:45

Sponsor
 

Postdi garet74 » 15/06/04 18:57

2 ohm?di sicuro ce' qualcosa che nn va nel tuo impianto di messa a terra se hai solo 2 ohm..cmq nn credo che il tuo problema dipenda da quello...e' molto piu probabile che il problema sia proprio nel pc..hai un athlon o un pentium...innanzitutto?ti si spegne o ti si riavvia?quando ti si spegne sei connesso a internet o ti si spegne a caso anche se nn stai facendo niente di particolare?magari giocando.....o cose simili?quando ti si e' spento il pc nn partiva proprio piu?nn dava nessun segno di vita?riesci a controllare le temperature della cpu magari da bios o usando qualche programma apposta tipo probe e a verificare se le ventole all' interno del case tipo quelle della cpu appunto e magari quelle sulla scheda video funzionano a dovere(escludendo quelle dell' alimentatore che se 'e nuovo nn dovrebbe avere problemi)? prova a fare qualche controllo e facci sape'..ciao:]
garet74
Utente Senior
 
Post: 970
Iscritto il: 28/07/03 20:01

chiarimenti

Postdi acro » 16/06/04 07:33

l'alimentatore si rompe non da piu segni di vita.
la scheda è una asus per non correre rischi prima di capire qual'è il
problema ho deciso di impostare la velocita della cpu ad un valore inferiore attraverso il bios il processore è un athlon 2.8 quando il computer si è disalimentato stavo scrivendio una lettera con word
Grazie
acro
Newbie
 
Post: 4
Iscritto il: 15/06/04 09:45

Postdi garet74 » 16/06/04 19:34

si rompe....hai guardato all'interno dell' alimentatore vecchio per vedere quali erano gli eventuali componenti bruciati?o sei andato direttamente da un tecnico o ti sei cambiato l'alimentatore ...perke'..ti spiego.. innanzitutto all 'interno degli alimentatori di solito ce' un fusibile di protezione... inoltre si sentiva odore di bruciato oppure ..se per caso l'hai smontato subito dopo che e' successo il danno...l'alimentatore scottava o era freddo?ti dico questo perke' i tecnici solitamente sono degli abili furbacchioni che ti vendono un alimentatore nuovo poi cambiano il fusibile di quello vecchio e lo rivendono al primo cliente che gli capita...ovviamente poi..se salta il fusibile dell' alimentatore ce' cmq qualcosa che nn va pero' nn e' detto che dipenda proprio dall' alimetatore...magari e' bruciato un motorino di un lettore cd o magari nn e' ancora bruciato del tutto ma sta andando..oppure ce' qualcosa che va a massa nel case del pc..per caso hai un salvavita in casa?quando ti si e' spento il pc il salvavita nn ti e' scattato?cmq qualche problema nella messa a terra ce l'hai..adesso...cmq nn ho modo di sapere ne' come l'hai misurata ne come hai fatto ad abbassarne il valore di resistenza pero' di sicuro c'e' qualcosa che nn va in quanto per norma di legge dovrebbe essere intorno ai 50 ohm...se mi spieghi come l'hai misurata e come ne hai abbassto il valore forse e' meglio almeno ti posso dire qualcosa di piu preciso..cmq adesso il pc ti funzia bene o noti magari qualche strano malfunzionamento?
garet74
Utente Senior
 
Post: 970
Iscritto il: 28/07/03 20:01

ali ko

Postdi acro » 17/06/04 07:48

L'alimentatore era in garanzia l'ho controllato con il tecnico che ha constatato che il fusibile era buono ho cambiato l'alimentatore con un altro sostituito in garanzia e alla seconda rottura non lo hanno cambiato in attesa di scoprire il motivo della rottura . il computer che ha fuso due alimentatori sta ora lavorando con un altro alimentatore che mi sono comprato da venerdì scorso questo nuovo alimentatore ha una potenza di 350 watt contro i 300 del precedente.
la terra l'ho misurata piantando un picchetto a circa 50 metri dalla prima presa di casa e misurando con un volmetro il terreno era umido non so se la procedura sia questa.
acro
Newbie
 
Post: 4
Iscritto il: 15/06/04 09:45

Postdi garet74 » 17/06/04 19:20

scusa nel post precedente ti ho scritto che la resistenza di terra dovrebbe essere all 'incirca 50 ohm..in effetti ho cannato...la resistenza di terra nn deve superare per legge il rapporto tra la tensione di 50 V e la corrente nominale dei normali differenziali che si montano negli appartamenti cioe' solitamente 0,03Ampere..da questo rapporto ne esce che la resistenza di terra di un impianto civile dovrebbe essere intorno ai 1600.. 1700ohm..per misurarla in maniera precisa e' necessario uno strumento apposta..diciamo che la tua prova nn e' efficace in quanto teoricamente hai misurato la resistenza del terreno...secondo me sei stato molto fortunato a riuscire a misurare qualcosa..cioe' o hai un tester della madonna oppure hai misurato cmq qualcosa che nn e' attendibile come misura in quanto quello che hai misurato potrebbe cambiare da un giorno all' altro...potrebbe essere che se ti sposti di 5cm nn misuri piu niente oppure magari misuri 100 ohm...capisci...invece per quanto riguarda l'alimentatore il discorso e' strano ...in teoria per bruciarlo cosi' dovrebbe esserci entrato un picco di corrente molto elevato..quando il tecnico dell' enel ti ha misurata la tensione questa era costante?cmq anche questo sarebbe strano in quanto avresti gia' dovuto avere problemi almeno con altri apparecchi che hai in casa e nn solo col pc..nn so...hai provato a misurare tra l'alimentazione del pc e la terra per vedere cosa ti da?se ti da quakcosa significa che ce' qualcosa che va a massa..prova prima in ohm e poi cambi scala cioe' usando ohm...10ohm...100ohm...1000ohm...e cosi' via per tutte le scale che ha il tuo tester..cmq nn dovresti mai misurare niente perke' tutto vada bene..inoltre se riesci a procurarti una pinza amperometrica puoi provare a misurare l'assorbimento perke' magari nn e' un problema di tensione ma invece un problema di corrente troppo alta...boh ..se mi viene qualche altra idea te scrivo ciao:]
garet74
Utente Senior
 
Post: 970
Iscritto il: 28/07/03 20:01

Postdi garet74 » 17/06/04 19:24

ah gia'..mi sono dimenticato due cose..abiti vicino a qualche centrale di trasformazione?hai valutato la possibilita' di comprare un ups munito di filtri che ti mantengano la tensione costante?
garet74
Utente Senior
 
Post: 970
Iscritto il: 28/07/03 20:01


Torna a Assistenza Hardware


Topic correlati a "problema con alimentatore":

Problema Windows 10
Autore: asso1998
Forum: Software Windows
Risposte: 0

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti