Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Quanti BUS?

Se il modem non funziona, hai problemi con la scheda video o non sai che processore scegliere entra qui!!

Moderatore: Caffey

Quanti BUS?

Postdi cassioli » 17/04/04 13:55

Non si capisce una mazza:
frequenza di bus: è la frequenza alla quale sono connessi processore, memoria di sistema e chipset; può essere pari a 66 Mhz (Celeron FCPGA) , 100 Mhz(Duron e Athlon) o 133 Mhz (Pentium III Coppermine versione B) a seconda del tipo di processore utilizzato. In alcuni casi la frequenza di bus è differente rispetto alla frequenza di lavoro della memoria (ad esempio, con alcuni chipset per motherboard Super 7 è possibile bloccare la frequenza di lavoro della memoria a 66 Mhz, lasciando quella di bus a 100 Mhz), in altri il bus di comunicazione tra processore e chipset opera ad una velocità superiore (ad esempio, il bus EV6 utilizzato con le cpu AMD Athlon prevede una frequenza di 200 Mhz, ferma restando quella di bus di 100 Mhz).

(Da http://overclock.hwupgrade.it/articoli/119/3.html)
Ma quanti bus ci sono?!?!? :aaah

Ho provato a fare un disegnino:
Immagine

Ci ho capito qualcosa, secondo voi?... :roll:

Luca
cassioli
Utente Senior
 
Post: 1014
Iscritto il: 05/03/04 11:02

Sponsor
 

Postdi Sergio1983 » 17/04/04 19:44

Tre cose:

1) Il Bus effettivamente va a 166 MHz, ma in modalità doppio fronte come le memorie, dunque sempre a 166 MHz (333 virtuali) ma con 2 bit trasmessi per ciclo. Gli Intel invece vanno a 100, 133 o 200 però Quad Pumped, cioè con 4 bit trasmessi per ciclo, portando così i MHz virtuali a 400 (Northwood-A), 533 (Northwood-B), 800 (Northwood-C).

2) Il rapporto AGP : FSB non è 3 : 2 come hai scritto, ma semmai 66 : 166 = 2 : 5.

3) Il rapporto PCI : FSB non è 1 : 3 come hai scritto, ma semmai 33 : 166 = 1 : 5.
E' meglio aver amato e perduto, piuttosto che non aver amato mai. (A. Tennyson)
Sergio1983
Utente Senior
 
Post: 2584
Iscritto il: 09/10/03 13:47
Località: Basso Piemonte

Postdi cassioli » 18/04/04 13:02

Sergio1983 ha scritto:Tre cose:

1) Il Bus effettivamente va a 166 MHz, ma in modalità doppio fronte come le memorie, dunque sempre a 166 MHz (333 virtuali) ma con 2 bit trasmessi per ciclo. Gli Intel invece vanno a 100, 133 o 200 però Quad Pumped, cioè con 4 bit trasmessi per ciclo, portando così i MHz virtuali a 400 (Northwood-A), 533 (Northwood-B), 800 (Northwood-C).

2) Il rapporto AGP : FSB non è 3 : 2 come hai scritto, ma semmai 66 : 166 = 2 : 5.

3) Il rapporto PCI : FSB non è 1 : 3 come hai scritto, ma semmai 33 : 166 = 1 : 5.

Dunque, se ho capito bene, AGP e' SEMPRE a 66 MHz (piu' o meno moltiplicati),e PCI sempre a 33 MHZ 8piu' o meno moltiplicati)?
E che percentuale di overclocking sopportano i due bus? Mi pare di aver capito che dovrebbe aggirarsi al massimo intorno al 10%, e vero? (cioe', AGP= 60-73 MHz, PCI= 29-37 MHz).

Ho fatto un po' (un bel po' :eeh: ) di ricerche su siti e forum vari, in questi giorni,e ne ho desunto questo schema:

Immagine

Cerchero' di riassumere quanto ho desunto in questi giorni di tecno-indagini , correggetemi se sbaglio (in grassetto le parti di cui non sono sicuro):

I componenti fondamentali di un PC sono:
- CPU (microprocessore, il "cervello" del PC)
- RAM (la memoria temporanea)
- scheda grafica AGP (perche' il PC possa mostrarci cosa sta "pensando")
- Hard Disk (la memoria a lungo termine)
- Slot PCI: per aggiungere pezzi DENTRO al PC
- Porte USB, LPT e COM: per aggiungere pezzi FUORI dal PC

I primi tre oggetti (CPU, RAM, scheda video) vengono collegati tra loro tramite un BUS, che e' un "tubo dove scorrono i dati", e il comportamento di questo BUS e degli oggetti ad esso collegati e' gestito dal cosiddetto "Chipset", per l'esattezza solo da una parte di essa chiamata "Northbridge".

Tutto il resto (dischi, periferiche, dispositivi interni) e' collegato da un altro BUS e gestito dall'altra parte (due in tutto) del chipset, il "Southbridge".

E fin qui e' abbastanza semplice. Veniamo alla parte complicata:

Tutti i componenti lavorano secondo il ritmo scandito da un orologio detto "Clock": alcuni seguono esattamente lo stesso ritmo, alcuni vanno a velocita' doppia (x2), altri a velocita' quadrupla (x4), altri vanno piu' piano (x 1/3 , x 1/4 ), ecc., ma TUTTI dipendono dal clock. Ogni "scatto" del clock viene detto "colpo di clock". Il "ritmo" dei singoli componenti e' detto FREQUENZA di lavoro.

Ogni componente ha un suo "tubo" (=BUS) di cui si serve per scambiare dati con altri componenti: la CPU ha il FSB (Front Side Bus), la RAM ha il RAMbus, la scheda video ha il BUS AGP, l'hard disk ha un bus IDE o SCSI, i dispositivi PCI sono collegati al bus PCI, le periferiche esterne USB sono collegate a un dispositivo che si collega al bus PCI, e le porte seriali (COM) e parallele (LPT) sono collegate a ..... BO? (help!)

Ogni bus ha due caratteristiche: la FREQUENZA (=velocita' di trasferimento dei dati) e la BANDA PASSANTE (=quantita' di dati spostata ad ogni COLPO DI CLOCK).
All'interno di un "tubo" possono talvolta essere contenuti in realta' due tubi (bus "dual channel") anziche' uno soltanto (bus "single channel").

Dentro questi "tubi" passano dei "carrelli": ogni carrello puo' trasportare uno o piu' gruppi di 64 BIT (64 bit e' la banda passante). Se ne porta uno, si parla di SDR (Single [o Synchronous] Data Rate); se ne porta due, DDR (Double Data Rate); se ne porta 4, QDR (?????? Data Rate); se ne porta 8, ODR (Octal Data Rate).

Esempi:
- una CPU con frequenza di lavoro 1330 MHz e FSB di tipo DDR a 266 MHz avra' "carrelli" che portano DUE gruppi di 64 bit ciascuno (DDR), la frequenza effettiva del bus sara' 266/2 = 133 MHz, che corrisponde a quella del clock; questa frequenza, moltiplicata per 10, fa lavorare la CPU a 1330 MHz.
- una scheda AGP 2x lavora sempre a frequenza 66 MHz, ma seconda del Data Rate (2, 4, 8...) sara' come se lavorasse a 133 , 266 , 533 MHz...

Resto in attesa di commenti & correzioni.

Luca
cassioli
Utente Senior
 
Post: 1014
Iscritto il: 05/03/04 11:02

Postdi Sergio1983 » 19/04/04 15:38

A me pare che sia tutto corretto e ben espresso... ;)
E' meglio aver amato e perduto, piuttosto che non aver amato mai. (A. Tennyson)
Sergio1983
Utente Senior
 
Post: 2584
Iscritto il: 09/10/03 13:47
Località: Basso Piemonte

Postdi cassioli » 19/04/04 18:57

Sergio1983 ha scritto:A me pare che sia tutto corretto e ben espresso... ;)

Si', ma ci sono alcuni punti oscuri, pero' il grassetto mi si e' cancellato copiando&incollando il mio post da un altro forum:

Ogni componente ha un suo "tubo" (=BUS) di cui si serve per scambiare dati con altri componenti: la CPU ha il FSB (Front Side Bus), la RAM ha il RAMbus, la scheda video ha il BUS AGP, l'hard disk ha un bus IDE o SCSI, i dispositivi PCI sono collegati al bus PCI, le periferiche esterne USB sono collegate a un dispositivo che si collega al bus PCI, e le porte seriali (COM) e parallele (LPT) sono collegate a ..... BO? (help!)

se ne porta 4, QDR (?????? Data Rate); se ne porta 8, ODR (Octal Data Rate).

una scheda AGP 2x lavora sempre a frequenza 66 MHz , ma seconda del Data Rate (2, 4, 8...) sara' come se lavorasse a 133 , 266 , 533 MHz...

Luca
cassioli
Utente Senior
 
Post: 1014
Iscritto il: 05/03/04 11:02

Postdi Sergio1983 » 19/04/04 19:20

cassioli ha scritto:1) e le porte seriali (COM) e parallele (LPT) sono collegate a ..... BO? (help!)

2) se ne porta 4, QDR (?????? Data Rate); se ne porta 8, ODR (Octal Data Rate).

3) una scheda AGP 2x lavora sempre a frequenza 66 MHz , ma seconda del Data Rate (2, 4, 8...) sara' come se lavorasse a 133 , 266 , 533 MHz...


1) Sono collegate direttamente al Southbridge, ditemi esperti se sbaglio.
2) Quad Data Rate.
3) AGP 1x = 66 MHz, 2x = due bit per ciclo, sempre 66 MHz reali, 133 virtuali, 4x = quattro bit per ciclo, sempre 66 MHz reali, 266 virtuali, ecc.
E' meglio aver amato e perduto, piuttosto che non aver amato mai. (A. Tennyson)
Sergio1983
Utente Senior
 
Post: 2584
Iscritto il: 09/10/03 13:47
Località: Basso Piemonte


Torna a Assistenza Hardware


Topic correlati a "Quanti BUS?":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti