Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

un aiuto per un HD che fa i "capricci"

Se il modem non funziona, hai problemi con la scheda video o non sai che processore scegliere entra qui!!

Moderatore: Caffey

un aiuto per un HD che fa i "capricci"

Postdi riccardo_2 » 17/03/04 16:22

Avrei bisogno di un grosso aiuto, ho un Hard Disk della W.D. il mod è il 102AA. Il disco aveva istallato sopra Linux Win 98 e Win 2000 ad un certo punto si è bloccato, il problema è che avevo un file dentor che mi serve è un libro di 60 pagine e vorrei evitare di doverlo rielaborare tutto. Ora la cosa "strana" è che il disco sul boot e nel Bios è OK ma poi quando parte Win non lo vede e non c'è niente da fare ho provato anche con FDISK ma non lo vede in nessuna maniera e fdisk non riesce ad andarci proprio sul disco, mi hanno detto che forse è un problema di elettronica, ho contattato la WD chiedendogli se mi avrebbero venduto la scheda dell'elettronica di quel modello ma purtroppo non è possibile :cry: Allora mi chiedevo non è che qualcuno sul forum mi può aiutare, o vendentomi la scheda o indicandomi qualche software che mi pwrmettesse di trasferire in qualche maniera i file. Mi hanno parlato di un software che trasferisce a livello di cluster da HD a HD quello di cui mi hanno parlato gira sotto linux, ho una scansione della scheda magari qualcuno si accorge che il vecchio disco che ha e che non funziona più è di quel modello e mi salva... ciao e grazie ;)
riccardo_2
Utente Senior
 
Post: 129
Iscritto il: 13/06/03 21:19

Sponsor
 

Postdi h23 » 17/03/04 17:40

cosa intendi con "non lo vede"? che fai partire il SO da un altro hd e poi non riesci ad entrare in quello incriminato?
Cmq hai provato a bootare con un floppy tentando poi di accedere all'hd?
[in questo tentativo e' importante sapere in quale delle partizioni avevi il file: se l'avevi su quella di win 98 basta un qualsiasi disco di boot DOS, se l'avevi su quella di win2000, oltre al disco di cui sopra, ti serve anche ntfsdos]

In extremis credo (uso questo verbo perche' non ho mai fatto tentativi di questo tipo) che ti convenga piu' spostare i "piatti" (i dischi) del tuo hd su un altro (*) che abbia l'elettronica funzionante piuttosto che cambiare la scheda su quello rovinato.
Tutto e' naturalmente subordinato al vedere se il gioco vale realmente la candela

(*) Ovviamente questo deve essere esattamente identico al quello rovinato (nel senso che deve avere lo stesso tipo di elettronica).
Volendo potresti cercarne uno nel marcato dell'usato, tanto dovresti solo recuperarci i files e non usarlo per un lungo periodo
"Noctis aeternae chaos, aversa superis regna manesque impios dominunque regni tristis et dominam fide meliore raptam, voce non fausta precor." (Seneca, Medea)
h23
Utente Senior
 
Post: 1349
Iscritto il: 16/12/02 17:30
Località: 404 - file not found

Postdi riccardo_2 » 17/03/04 23:13

cosa intendi con "non lo vede"? che fai partire il SO da un altro hd e poi non riesci ad entrare in quello incriminato?
Significa che dopo che entro in win 2000 (FAT NTFS) non ho l'altro HD, il tentativo di accedere al disco con un avvio da floppy l'ho fatto ma senza profitto, invece cosa vuol dire spostare i piatti?? Io ho provato a montare un'altra scheda (per scheda intento il ciruito dove ci sono le connessioni con i cavi di alimntazione e collegamento alla MB) sul mio, ma non so come si fa a smontare i piatti, comunque è interessante il tuo consiglio e ti ringrazio, per ciò che concerne trovarne uno usato, magari ma è un pò che ci provo e purtroppo senza risultato.
riccardo_2
Utente Senior
 
Post: 129
Iscritto il: 13/06/03 21:19

Postdi h23 » 18/03/04 00:42

riccardo_2 ha scritto:Significa che dopo che entro in win 2000 (FAT NTFS)
perdonami ma non ho capito: la partizione che contiene win 2000 monta un file system FAT o NTFS?

Io ho provato a montare un'altra scheda (per scheda intento il ciruito dove ci sono le connessioni con i cavi di alimntazione e collegamento alla MB)
Il circuito di cui sopra era solo avvitato all'involucro dell'hd o era saldato? Te lo chiedo perche' ho sempre saputo che era un'impresa tosta sostituire l'elettronica, ma mi sembra di capire che tu l'abbia fatto molto facilmente.
Cmq (domanda retorica) sei sicuro che tra lo smontaggio ed il rimontaggio non si sia rotto/incrinato qualche collegamento?
Domanda 2: ma quando accendi il comp, l'hard disk lo senti girare?

Sostituzione piatti.
Come ti ho gia' detto non e' la soluzione piu' facile, ne' la piu' sicura.
Per accedere ai piatti devi smontare completamente l'hd (aprendolo).
Quello che troverai sara' una cosa di questo tipo
Immagine.
Come puoi vedere, generalmente i piatti sono piu' di uno.
Tieni conto che sono componenti sensibilissime a qualsiasi cosa; per darti un'idea basta toccarli con un dito per provocare una macchia che difficilmente riuscirai a mandare via.
Inutile dire che un graffio sarebbe loro fatale.

Per poterli togliere devi innanzi tutto rimuovere le testine (nella foto sono evidenti).
Generalmente sono avvitate con un perno e "galleggiano" in un campo magnetico (troverai delle forti calamite [quelle che nella foto sono nell'angolo basso a destra]).

L'impresa di cui parlo e' smontare questi piatti dal tuo hd rotto, comprarne un altro uguale per pochi soldi, togliergli i piatti e metterci quelli del primo.
In tal modo se il problema fosse di elettronica l'avresti bypassato.

Il problema principale, come avrai capito, e' il fattore rischio: se qualcosa va sorto perdi irrimediabilmente tutto.
Per questo ti consiglio di aspettare ancora un po' per vedere se qualcun'altro ha qualche consiglio migliore da darti ;)
"Noctis aeternae chaos, aversa superis regna manesque impios dominunque regni tristis et dominam fide meliore raptam, voce non fausta precor." (Seneca, Medea)
h23
Utente Senior
 
Post: 1349
Iscritto il: 16/12/02 17:30
Località: 404 - file not found

Postdi HUGOBOSS » 18/03/04 03:46

Il solo e semplice fatto che apra un HD per tentare di togliere i dischi ha gia' distrutto il drive. I dischi sono in ambiente di azoto e sono pressurizzati. Come fara' a mantenerli in assoluto stato di decontaminazione ed a ripressurizzarli? Con l'aria poi? Ed il filtro per la polvere dove lo trova?
Impossibile. Quindi sconsiglio chiunque di tentare non solo di sotuire i dischi ma addirittura aprire un HD.
Poi ognuno faccia come vuole.
HUGOBOSS
Utente Senior
 
Post: 579
Iscritto il: 17/11/03 02:24

Postdi riccardo_2 » 18/03/04 09:23

Dunque l'HD rotto l'ho provato a montare su diversi PC con diversi SO l'HD in questione aveva tre partizioni, una linux, una win98 e una con win 2, rispetto al consiglio di aprire per arrivare ai piatti anch'io sapevo che c'erano quegli impedimenti, se qualcuno l'ha fatto mi dica con che risultato. Per l'elettronica è avvitata, ci sono poi delle connessioni all'interno, ma con un pò di attenzioni si può fare. Il disco gira quando è collegato e non fa rumori brutti... Il problema che mi da qualche speranza è che il bios lo trova, per trovarne uno usato purtroppo non è così facile, se qualcuno me lo avesse magari. E' un WD 102AA
riccardo_2
Utente Senior
 
Post: 129
Iscritto il: 13/06/03 21:19

Postdi h23 » 18/03/04 17:56

HUGOBOSS ha scritto:Il solo e semplice fatto che apra un HD per tentare di togliere i dischi ha gia' distrutto il drive.
ho detto che e' rischioso, ma tu esageri.
Concordo sul fatto che, una volta aperto, non sia piu' nelle condizioni ottimali e quindi a lungo andare potrebbe rivelare molti problemi, ma questo non preclude il funzionamento di un hd scoperchiato;
mi e' capitato piu' volte di aprirne uno e di metterlo in funzione (per il puro gusto di vedere come funzionava) e ti garantisco che andava alla grande.
Le condizioni di cui parli (pressurizzazione etc) sono fondamentali per la vita del nostro disco, ma a riccardo basterebbe avviarlo una tantum, giusto per recuperare il file che gli serve

Diverso il discorso del cambio dei piatti.
Li' il rischio e' molto alto, l'ho detto e lo ribadisco, ma come ultima spiaggia mi pare un tentativo da effettuare, non credi? daltronde l'unica altra sorte che potrebbe subire quell'hd sarebbe il cestino, quindi...

Tu hai qualche suggerimento migliore?
"Noctis aeternae chaos, aversa superis regna manesque impios dominunque regni tristis et dominam fide meliore raptam, voce non fausta precor." (Seneca, Medea)
h23
Utente Senior
 
Post: 1349
Iscritto il: 16/12/02 17:30
Località: 404 - file not found

Postdi dado » 18/03/04 21:10

Beh, se sono segreti industriali di fondamentale importanza, ci sono aziende che hanno apparecchiature e strumentazioni apposta x il recupero dei dati da dischi rotti o danneggiati, ma non credo sia il tuo caso... cmq, basta cercare su google.

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi riccardo_2 » 19/03/04 10:17

il problema delle società che effettuano il recupero dei dati non è tanto nei segreti del mio HD, ma piuttosto nel costo elevatissimo che richiede un intervento del genere, viceversa per me sono dati improtanti perchè mi hanno richiesto un lavoro impegnativo. Lo so da me che avrei fatto meglio a effettuare costanti backup ma ormai non posso che aggrapparmi agli specchi
riccardo_2
Utente Senior
 
Post: 129
Iscritto il: 13/06/03 21:19

Postdi Dylan666 » 19/03/04 11:13

Ma la partizione in cui c'era il libro era fat o NTFS?
Nel secondo caso hai provato da disketto ma col programma consigliato da h23?
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi riccardo_2 » 21/03/04 00:09

Le partizioni erano 3, una per linux, una per Win2k e una per win98 mi sembra di ricordare che il libro era sulla partizione di win2k. il software di h23 l'ho provato ma senza risultato. Lanciando partition magic 7 mi da un messaggio in avvio «init failed:Error 100 Partition table is bad» e poi mi ribbutta fuori da Partition magic. con l'hd scollegato PM7 funziona ma chiaramente non mi serve perchè non c'è il disco.
riccardo_2
Utente Senior
 
Post: 129
Iscritto il: 13/06/03 21:19

Postdi Dylan666 » 21/03/04 13:15

Tentativo disperato: se non c'è una funzione apposita nel Partition Magic (ora non ce l'ho sotto mano) per cercare di riparare la partizione, prova semplicemente a ridimensionarla, anche solo di 1 MB. Alle volte problemi del tuo tipo vengono risolti in questa maniera...
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi riccardo_2 » 21/03/04 23:54

non posso ridimensionare nulla perchè PM7 non funziona con quel disco montato, forse posso tentare qualcos'altro con linux, ma PM7 non è utilizzabile.
riccardo_2
Utente Senior
 
Post: 129
Iscritto il: 13/06/03 21:19

Postdi piercing » 22/03/04 01:29

esistono dei programmi di recupero dati...

mi viene in mente scavando nella memoria qualcosa del tipo "Get Data Back"...
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma


Torna a Assistenza Hardware


Topic correlati a "un aiuto per un HD che fa i "capricci"":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 40 ospiti