Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Installazione nuovo HD e riversamento dati

Se il modem non funziona, hai problemi con la scheda video o non sai che processore scegliere entra qui!!

Moderatore: Caffey

Postdi rita » 29/08/01 00:22

Ciao a tutti,
vorri porre il seguente problema e sono convinto che qualcuno potrà sicuramente aiutarmi dal momento che tutti, prima o poi, ci siamo trovati ad affrontarlo.
Devo sostituire l'hard-disk del mio portatile con uno più capiente (un gioiellino della IBM da 10 Gb).
Il fatto è che non voglio assolutamente perdere i dati che sono attualmente registrati sul vecchio HD e vorrei riversarli su quello nuovo, sono alla ricerca di un qualsiasi metodo che mi consenta di effettuare questa operazione.
Tutte le persone che ho interpellato mi hanno detto che non esiste modo per farlo e che i vecchi dati devono necessariamente andare persi :-(!

Ringrazio in anticipo quanti vorranno rispondermi.
---
"Possiamo vedere solo con il cuore. L'essenziale e' invisibile agli occhi".
rita
Utente Senior
 
Post: 139
Iscritto il: 23/08/01 01:00
Località: Catania

Sponsor
 

Postdi dado » 29/08/01 01:31

Potresti attaccare un masterizzatore esterno al portatile e trasferire i dati su cd... forse diventa un pò lunga, ma si può fare!

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi giax » 29/08/01 01:40

ci sono anche altre soluzioni simili:
la migliore secondo me è quella di collegare il portatile ad un altro computer utilizzando un collegamento
lap-link (costo 7.000£), riversare tutto sull'altro, installare il nuovo hd e rimettercelo. non so quanti dati hai ma penso che in 2 ore hai fatto tutto.
se ti interessa questa soluzione ti possiamo spiegare anche + dettagliatamente.
giax
Utente Junior
 
Post: 96
Iscritto il: 24/08/01 01:00

Postdi kyara » 29/08/01 02:57

Non è il mio settore l'hardware ma penso che collegando il tuo HD a un altro pc ,magari come slave, con un semplice programmino che si chiama ghost della symantec, null'altro fai che fare il clone esatto del tuo disco su quello nuovo.
a questo proposito di dico che il programma lo trovi in versione try e byu che funziona solo per poche volte ma a te serve solo per una.
;)
kyara
Utente Senior
 
Post: 923
Iscritto il: 07/08/01 01:00
Località: web

Postdi DarkAngel » 29/08/01 14:42

oppure, inserisci quello nuovo, installi il sistema operativo e tutto quello che ti serve, poi prendi il tuo nuovo hd e quello vecchio e li metti in un computer normale, da li fai un semplice sposta e incolla dall'hd vecchio a quello nuovo... niente di + semplice, devi avere però un pc normale che abbia la possibilità di ospitare altri due hd oltre a quello che usa normalmente...
DarkAngel
Utente Senior
 
Post: 453
Iscritto il: 09/08/01 01:00

Postdi anurca » 29/08/01 16:49

Dark, scusa ma come fai a mettere un Hd di un portatile in un desk ?? la piedinatura e' diversa e oltretutto non credo che il bios del desk possa riconoscere un Hd progettato per architetture laptop !!!
Comunque, non e' poi cosi semplice la cosa, perche' nel caso del cavo laplink tieni presente che il trasferimento dei dati avviene a velocità molto basse e quindi ti ci vorrebbero mooooolte piu' ore rispetto alle 2 che ti ha scritto Dado. Quando l'ho fatto io con il mio portatile, ho mollato subito tutto dopo pochissimo.
La soluzione del masterizzatore e' una delle migliori e delle piu' sucure, l'unico problema e trovare chi puo' averne uno portatile.
Altra soluzione, che e' poi quella che ho adottato anche io alla fine, e' quella di mettere in rete il portatile con un desktop.
Tieni presente che tanti di noi abbiamo il portatile in questa configurazione proprio per poter scambiare dati e fare salvataggi tra le due macchine.
Farlo e' semplice e se hai un'amico che puo' prestarti la sua scheda di rete pcmcia e il suo desktop...allora il gioco e' fatto.
A presto. :)
Anurca
anurca
Utente Junior
 
Post: 16
Iscritto il: 27/08/01 01:00
Località: Roma

Postdi DarkAngel » 29/08/01 17:52

l'architettura è uguale, tantè che con 1500 lire comperi il cavo IDE che ti permette di utillizare hd da 3,25 su connettori per hd da 5,25, infatti io uso il mio hd del portatile anche nel mio pc di casa... senza problemi...
DarkAngel
Utente Senior
 
Post: 453
Iscritto il: 09/08/01 01:00

Postdi ivo » 29/08/01 18:11

La soluzione + semplice, secondo me, è quella proposta da kyara.
Però è meglio che questo lavoro te lo fai fare dove compri l'hd nuovo. Di solito i tecnici dell'hardware hanno programmi del genere.
Immagine
Avatar utente
ivo
Utente Senior
 
Post: 1134
Iscritto il: 20/08/01 01:00
Località: Treviso

Postdi rita » 29/08/01 20:44

Cari amici,
sento innanzitutto l'esigenza di ringraziare tutti voi per i gentili consigli ed il supporto che mi state dando.
Dopo avere vagliato tutte le ipotesi ritengo che la più comoda sia effettivamente quella suggerita da kyara, il cavo con il quale collegherò i due PC è seriale (spero di risolvere tutto in 4 ore al massimo, tra riversamento e ri-trasferimento) e devo trasferire 1,8 Gb in totale.
Per ora il collegamento non ha funzionato usando "Connessione diretta via cavo" di Windows ma spero di riuscirci usando Ghost.
Ancora grazie a tutti :-).

Rita.
---
"Possiamo vedere solo con il cuore. L'essenziale e' invisibile agli occhi".
rita
Utente Senior
 
Post: 139
Iscritto il: 23/08/01 01:00
Località: Catania

Postdi anurca » 29/08/01 23:31

Grazie Dark, non la sapevo questa cosa.
Auguri Rita, buon travaso.
Anurca
anurca
Utente Junior
 
Post: 16
Iscritto il: 27/08/01 01:00
Località: Roma

Postdi dado » 30/08/01 01:23

X Anurca: chi aveva parlato di due ore?

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi giax » 31/08/01 01:46

di 2 ore ne avevo parlato io, non sapevo quanti dati tovesse trasferire. comunque se sono 1,8 gb sicuramente non superà le 4 ore.
non capisco deve sia il problema...io preferirei collegarlo con lap link in 5 minuti e lasciarlo fare da solo, invece di mettersi a smontare gli hd o trasportare altri compiuter. boh...cmq ognuno fa come vuole.
giax
Utente Junior
 
Post: 96
Iscritto il: 24/08/01 01:00

Postdi anurca » 31/08/01 16:07

Infatti credo che l'unico problema di questo tipo di collegamento sia proprio l'estrama lentezza al quale non si puo' ovviare.
Personalmente, io non userei questo metodo.
A voi l'ardua sentenza.
Anurca
anurca
Utente Junior
 
Post: 16
Iscritto il: 27/08/01 01:00
Località: Roma

Postdi rita » 01/09/01 00:46

Sì, certo, anch'io userei un metodo più veloce ma considerando che non dispongo di un masterizzatore, ne di un PC che ospiti più dischi contemporaneamente qual è l'alternativa?
Inoltre 4 ore non mi sembrano un tempo scandalosamente lungo:anche se fossero 8 basterebbe lasciare lavorare il PC per una notte e la mattina il lavoro sarebbe fatto!
---
"Possiamo vedere solo con il cuore. L'essenziale e' invisibile agli occhi".
rita
Utente Senior
 
Post: 139
Iscritto il: 23/08/01 01:00
Località: Catania

Postdi paromotor » 01/09/01 03:09

per la cronaca proprio stamattina ho fatto il clone del mio disco 1 su un secondo disco 2, usando proprio ghost (su floppy tra l'altro e senza scaricare tutto il software). tramite pc ovviamente e devo dire che sono rimasto sorpreso: ci ha messo solo 3 minuti a riversare (clonato esattamente) un HD di 4,7 giga di dati ( HD da 8,6 totali), che ho provveduto a tenere in parte per ogni evenienza.
quindi solo 3 e ripeto 3 minuti.
diego the best
paromotor
Utente Senior
 
Post: 117
Iscritto il: 20/08/01 01:00
Località: brescia

Postdi Darkside » 03/09/01 08:00

Giusto per completezza di informazioni, visto che sono state già proposte numerose utili soluzioni, volevo solo precisare ad anurca che l'unica differenza sostanziale nella piedinatura dei 2 connettori da 3,5 e 5,25 consiste nel fatto che il connettore dell'hd portatile ha nel suo interno anche i pin che portano l'alimentazione all'hd stesso. Quindi oltre alla valida soluzione proposta da DarkAngel, con uno stupido adattatore del costo di poche migliaia di lire è possibile connettere tranquillamente un hd di un portatile al classico cavo IDE del pc di casa.
Alla prox...
...io ti posso solo indicare la soglia, sta a te varcarla...
Darkside
Utente Junior
 
Post: 22
Iscritto il: 26/08/01 01:00
Località: Torino

Postdi mastershadow » 12/09/01 01:48

credo che questo post sia piu' che risolto
quindi e' meglio interromperlo :-)
ciao
Master Shadow
Pcimprover.it Webmaster @ http://www.pcimprover.it
mastershadow
Utente Junior
 
Post: 14
Iscritto il: 26/08/01 01:00
Località: Rovigo - Veneto


Torna a Assistenza Hardware


Topic correlati a "Installazione nuovo HD e riversamento dati":

Nuovo user
Autore: djbrake1977
Forum: Forum off-topic
Risposte: 0
Nuovo Pc
Autore: Kamui
Forum: Assistenza Hardware
Risposte: 25

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti