Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

impostare bitrate a piacimento

Problemi di Codec - AC3, MPEG, DivX, Xvid...? Vuoi aiuto con la tua musica? Non sai come masterizzare i tuoi mp3? In questo forum tutte le risposte alle tue domande legali!

Moderatori: axelrox, m.paolo

impostare bitrate a piacimento

Postdi oliverb » 22/03/09 11:37

Purtroppo non capisco davvero perchè i programmi di codifica da divx a mpeg 2. non permettono una scelta libera del bitrate con cui codificare per risparmiare spazio e poter anche metterci anche più di un film in un unico dvd 4,7, proprio non lo capisco!
Sto usando Magix Film su DVD, bellissimo, ha tantissime opzioni, non vedevo l'ora di sperimentarlo, ma anche qui però l'odioso limite del bitrate a 3000 kpbs: io so che per la conversione a Mpeg 2 per mantenere la stessa qualità, basta un bitrate doppio del Mpeg 4 (divx-xvid), per questo se ho film compressi a 800 ad esempio, per trasformarli in dvd mantenendo la stessa qualità dovrò utilizzare un bitrate di 1.600 (800x2) *
Quindi usare un bitrate di 3000 per un divx di 800, è uno spreco totale di spazio.
L'unico programma che ho provato che permette maggiore libertà di scelta del bitrate è Nero Vision che fissa il limite a 1.681 kpbs (molto meglio di 3000 )
Perchè questi benedetti programmi mi vanno a cadere su questa inezia però parecchio irritante e fastidiosa?
Esistono programmi con completa libertà del bitrate per la conversione a mpeg 2 ?

*se voglio cmq proprio la stessa identica qualità anche nelle scene frenetiche del film (o in scene dove è presente pioggia o fuoco) dovrò fare una doppia passata invece di una
oliverb
Utente Junior
 
Post: 50
Iscritto il: 20/12/08 16:21

Sponsor
 

Re: impostare bitrate a piacimento

Postdi axelrox » 22/03/09 12:42

Purtroppo non capisco davvero perchè i programmi di codifica da divx a mpeg 2. non permettono una scelta libera del bitrate con cui codificare per risparmiare spazio e poter anche metterci anche più di un film in un unico dvd 4,7, proprio non lo capisco!

MPEG2 e DivX sono due codec differenti.. il primo richiede un bitrate piuttosto alto, altrimenti la qualità sarà davvero pessima e comunque per un film di due ore anche abbassando il bitrate sotto i 3000 non occupa meno di 3GB.. quindi mettere due film in un DVD-5 (partendo poi da DivX) è piuttosto difficile.. salvo accettare la qualità che viene.

io so che per la conversione a Mpeg 2 per mantenere la stessa qualità, basta un bitrate doppio del Mpeg 4 (divx-xvid), per questo se ho film compressi a 800 ad esempio, per trasformarli in dvd mantenendo la stessa qualità dovrò utilizzare un bitrate di 1.600 (800x2) *
Quindi usare un bitrate di 3000 per un divx di 800, è uno spreco totale di spazio.

Assolutamente no.. un bitrate di 1600 per l'mpeg2 è davvero bassissimo e non ti darà mai la stessa qualità del DivX! Tieni conto che l'mpeg1 ha come specifica 1100 .. quindi per un DVD il bitrate medio è da considerarsi proprio intorno ai 3000.. non è quindi uno spreco.. è proprio lo standard!

L'unico programma che ho provato che permette maggiore libertà di scelta del bitrate è Nero Vision che fissa il limite a 1.681 kpbs (molto meglio di 3000 )

E la qualità com'era?

Perchè questi benedetti programmi mi vanno a cadere su questa inezia però parecchio irritante e fastidiosa?

Perchè come detto quel bitrate è un valore medio accettabile.. poi ogni software house sviluppa il proprio software come meglio gli aggrada, coi limiti del caso.

Esistono programmi con completa libertà del bitrate per la conversione a mpeg 2 ?

Prova DVDFlick altrimenti ricodifica il video prima con altri programmi (tipo con TMPGEnc).

se voglio cmq proprio la stessa identica qualità anche nelle scene frenetiche del film (o in scene dove è presente pioggia o fuoco) dovrò fare una doppia passata invece di una

Non sarà la sola doppia passata a fare la differenza.. devi capire un po' meglio com'è lo standard DVD! Abbassare troppo il bitrate, partendo da una fonte già piuttosto compressa e quant'altro non aiuta di certo! Ad ogni modo fai delle prove.. anche perchè il concetto di qualità accettabile rimane sempre piuttosto soggettivo.
http://arwords.blogspot.com/
http://www.arsdimicandi.net/
axelrox
Moderatore
 
Post: 4259
Iscritto il: 11/04/07 23:19

Re: impostare bitrate a piacimento

Postdi oliverb » 22/03/09 13:05

la doppia passata serve al programma per determinare le scene frenetiche che hanno bisogno di più bitrate no? Quindi il risultato sarà un mpeg 2 con bitrate variabile
invece una singola passata ti mantiene lo stesso bitrate che hai impostato anche per quelle scene, perciò un mpeg 2 con bitrate costante
Ma penso che si risparmierebbe del tempo (in caso lo spazio non'è un problema) facendo una sola passata con bitrate più alto del doppio in modo che le scene frenetiche ne traggano vantaggio.
No?
oliverb
Utente Junior
 
Post: 50
Iscritto il: 20/12/08 16:21

Re: impostare bitrate a piacimento

Postdi oliverb » 22/03/09 13:08

intendo il bitrate medio del divx, perchè i programmi ti rilevano il bitrate medio, non quanto si alza per le scene frenetiche
oliverb
Utente Junior
 
Post: 50
Iscritto il: 20/12/08 16:21

Re: impostare bitrate a piacimento

Postdi axelrox » 22/03/09 14:13

oliverb ha scritto:la doppia passata serve al programma per determinare le scene frenetiche che hanno bisogno di più bitrate no?

La doppia passata serve per distribuire al meglio il bitrate.

Quindi il risultato sarà un mpeg 2 con bitrate variabile

Tecnicamente si.. ma puoi utilizzare la doppia passata anche per una codifica a bitrate costante comunque.

invece una singola passata ti mantiene lo stesso bitrate che hai impostato anche per quelle scene, perciò un mpeg 2 con bitrate costante

Sempre tecnicamente, ma meno di prima! Il codec tende comunque a distribuire il bitrate e si può benissimo creare un video a bitrate variabile anche in una sola passata.. ovviamente il codec non avendo punti di riferimento tenderà a commettere più "errori".

penso che si risparmierebbe del tempo (in caso lo spazio non'è un problema) facendo una sola passata con bitrate più alto del doppio in modo che le scene frenetiche ne traggano vantaggio.

Beh il solo fatto di fare una sola passata ti fa risparmiare del tempo. Il fatto poi di avere un bitrate alto è normale che anche solo con quella i risultati saranno ben migliori rispetto una doppia passata con bitrate davvero bassi!
http://arwords.blogspot.com/
http://www.arsdimicandi.net/
axelrox
Moderatore
 
Post: 4259
Iscritto il: 11/04/07 23:19

Re: impostare bitrate a piacimento

Postdi oliverb » 22/03/09 15:32

il fatto di raddoppiare il bitrate, lo lessi qui
http://www.p2pforum.it/forum/showthread.php?t=26181

e lo sperimentai, costatando che effettivamente raddoppiare semplicemente bastava ed avanzava (sono 3 anni che creo dvd da divx), soltanto che in quella discussione si consigliava 2-pass, invece io ho sempre fatto 1-pass, col risultato di avere si la stessa qualità per la maggior parte del film, ma nelle scene frenetiche (o con pioggia) essa cala visibilmente.
Ecco qui una dimostrazione di questa teoria (in caso può essere utile a tutti gli interessati)
Ho estratto un pezzettino con una scena frenetica dal film Robocop, un divx con bitrate medio rilevato di 836 (Divx 5.2)
In quella decina di secondi della scena del massacro invece ho rilevato (con Gspot 2.70) un picco di bitrate medio addirittura di 1.512.
Ma nonostante questo ho impostato per l'mpeg 2 con Nero vision 5, un bitrate di soli 1.700, 1-pass.
E il risultato è cmq buono (per quei secondi del massacro)(ovviamente chiunque può controllare i rispettivi bitrate, anche se sarebbe opportuno vedere i filmati con uno stesso programma player)
Però avviso che è una scena violenta :P
Ecco il pezzo del divx originale
http://cid-d120be225954193d.skydrive.li ... obocop.avi
Ecco il vob creato
http://cid-d120be225954193d.skydrive.li ... obocop.VOB
oliverb
Utente Junior
 
Post: 50
Iscritto il: 20/12/08 16:21


Torna a Audio/Video e masterizzazione


Topic correlati a "impostare bitrate a piacimento":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti