Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Un Dvd da 6 giga in un dvd da 1,5g (ovvero la meravigliosa a

Problemi di Codec - AC3, MPEG, DivX, Xvid...? Vuoi aiuto con la tua musica? Non sai come masterizzare i tuoi mp3? In questo forum tutte le risposte alle tue domande legali!

Moderatori: axelrox, m.paolo

Un Dvd da 6 giga in un dvd da 1,5g (ovvero la meravigliosa a

Postdi Pao1o » 08/12/05 12:57

Ingredienti:

300 g. di farina tipo 00
100 ml. di acqua
50 ml. di latte senza itx (se lo trovate)
20 g. di lievito di birra
sale e zucchero q.b.
1 litro di vino rosso sostenuto (tipo Sassella della Valtellina o Primitivo di Manduria)

Preparazione:

1) Aprite Dvd shrink e rippate il dvd su hard disk.
Fate il re-author ed eliminate tutte gli audio e i sottotitoli che non vi interessano (anche se funziona mantenendoli tutti).
Impostate in custom ratio il livello di compressione desiderato (io uso anche il 50%).
Naturlmente funziona meglio con un basso livello di compresione.
Lasciate agire dvd shrink (se la compressione è alta, con il mio pc il rippaggio impiega anche tre ore. Con compresione bassa dai 10 ai 20 minuti.)

Nel frattempo impastate farina, acqua, latte, lievito etc. e lasciate lievitare al caldo.

2) Questo passo è molto importante: bevete un biccchiere e mezzo del vino, in modo da essere allegri, ma non brasati. Così potrete credere ai vostri occhi.
Potete evitare questo passo se state guidando. Ma non credo che rippate i dvd, col portatile, in autostrada.

3) Quando dvd shrink ha terminato di lavorare, l'impasto di farina e acqua sarà lievitato e lo porrete in forno caldo a 180° per 35 minuti.
Sull'hard disk avrete i vostri belli vob rippati.

4) aprite il fantastico dvtool e caricate il primo vob.
Spunto su clona e diminuite la lunghezza da 1 giga a 320 mb.
Start ed aspettate.
Dvtool è velocissimo: in 5 minuti vi comprime il vostro vob.
Ripetete il punto 4 per ogni vob rippato, impostando sempre la lunghezza ridotta.

Alla fine avrete i vostri nuovi dvtool vob compressi, ma in discreta qualità da vedere e soprattutto, occupano molto meno spazio.

Se li aprite con NeroShowTime, avrete tutte le opzioni di sottotitoli e flussi audio che avrete impostato.

Masterizzate il tutto, togliete il pane dal forno e ringraziate San Dvtool.

5) Controprova 1

Potete usare il blasonato autogk per trasformare il vob in avi.
La qualità sarà migliore, ma agk impiega 5 o 6 ore contro i 5 minuti di dvtool.
Inoltre non potrete conservare triplo audio e tripli sottotitoli.

6) Controprova 2
Se date una seconda passata con dvd shrink ai vob rippati in precedenza, a parte che non vi permette una grande compressione, il vob che verrà fuori da questa seconda passata (dopo altre due ore di lavorìo), sarà quasi inguardabile, pieno di quadrati come un video cubista (non quelle che ballano in disco).
E se provate a comprimerlo con nero recode, stesso discorso: pessima qualità e bassa compressione.

Forse ci saranno anche dei tools migliori per la compressione video di quelli che uso io.
Ma con questa procedura, mi trovo bene, l'ho usata decine di volte, non è difficile, è veloce ed il risultato finale è veramente soddisfacente.
Soprattutto con gli extras, unendoli l'uno all'altro, sempre con dvtool e comprimendoli.

Come poi creare gli ifo, sinceramente non ci riesco, neanche con ifoedit o nerorecode.
Però non mi interessano tanto, faccio un vob da 1 giga ed un altro da 1/2 giga.
Così ho ridotto il mio dvd in DVD da 1,5g.

Scusate il lungo discorso (oggi è festa).

Sappiate dirmi se conoscete altri sistemi.

Poi fate vob(is).

:aaah
Avatar utente
Pao1o
Utente Senior
 
Post: 1375
Iscritto il: 23/10/05 12:58
Località: non scrivo più su questo forum per divergenze

Sponsor
 

Postdi Pao1o » 08/12/05 12:59

Iltitolo era

Un Dvd da 6 giga in un dvd da 1,5g (ovvero la meravigliosa avventura di Dvtool).

ma non c'è stato tutto.

P.S. non ci guadagno null a promozionare un toool, dato che è free.

Semplicemente volevo portare la mia opinione.

Buone feste.
Avatar utente
Pao1o
Utente Senior
 
Post: 1375
Iscritto il: 23/10/05 12:58
Località: non scrivo più su questo forum per divergenze

Postdi luna11 » 08/12/05 18:55

Puoi vederlo con qualsiasi lettore DVD ?
E la qualità ?
Forse viene meglio il pane.
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Postdi GAD » 08/12/05 19:07

Onestamente mi pare una trafila lunga ,inutile e poco sensata ai fini della compatibilità.
Tutto quello che viene fatto e' comprimere dei file video con una certa percentuale per risparmiare spazio, stessa cosa che puoi ottenere in prima battuta con qualsiasi programma che abbia un buon algoritmo di compressione senza dover poi passare a tools esterni.
Porti un film 1,5 G a discapito di qualità ma la dimensione e' tale da dover utilizzare cmq un dvd e per mantenere lo standard dvd-video devi creare la cartella video_ts...ne consegue che su un solo dvd ci fai stare un solo film... allora sprechi 3 giga del supporto che ti rimangono vuoti inutilmente.(se non si usa la struttura standard video_ts ci possono stare piu' film su un supporto ma non e' detto che il dvd risultante vada su tutti i lettori propio perche' fuori standard).
Altra cosa, comprimendo cosi' tanto un video crei qualcosa di molto difficile da ricalcolare in temporeale, ne consegue che non tutti i lettori dvd possano essere in grado di visualizzare il film senza andare a scatti, riuscirebbero a visualizzarlo correttamente solo i lettori dotati di un certo buffer e di un firmware molto buono per lettura\decodifica realtime.
Quando l'ultimo albero sarà abbattuto,l'ultimo pesce catturato,l'ultimo fiume avvelenato,
soltanto allora gli uomini si accorgeranno chei soldi non possono essere mangiati
GAD
Moderatore
 
Post: 2184
Iscritto il: 22/09/02 14:36
Località: Nebbiosa

Postdi picard » 08/12/05 20:00

Concordo.. meglio una focaccia se mi faccio un Xvid ben fatto in meno di 1 giga viene meglio e con un lettore dvd/divx ce ne metto 5-6 se non lo avessi ci metto 2-3 SVCD e vengon meglio lo stesso e.. sono compatibili di sicuro ;)
Avatar utente
picard
Utente Senior
 
Post: 579
Iscritto il: 20/09/05 08:27

Postdi luna11 » 08/12/05 23:17

Beh , almeno i complimenti per la simpatica descrizione bisogna farteli.
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Postdi Pao1o » 09/12/05 13:08

GAD ha scritto:Onestamente mi pare una trafila lunga ,inutile e poco sensata ai fini della compatibilità.
Tutto quello che viene fatto e' comprimere dei file video con una certa percentuale per risparmiare spazio, stessa cosa che puoi ottenere in prima battuta con qualsiasi programma che abbia un buon algoritmo di compressione senza dover poi passare a tools esterni.
Porti un film 1,5 G a discapito di qualità ma la dimensione e' tale da dover utilizzare cmq un dvd e per mantenere lo standard dvd-video devi creare la cartella video_ts...ne consegue che su un solo dvd ci fai stare un solo film... allora sprechi 3 giga del supporto che ti rimangono vuoti inutilmente.(se non si usa la struttura standard video_ts ci possono stare piu' film su un supporto ma non e' detto che il dvd risultante vada su tutti i lettori propio perche' fuori standard).
Altra cosa, comprimendo cosi' tanto un video crei qualcosa di molto difficile da ricalcolare in temporeale, ne consegue che non tutti i lettori dvd possano essere in grado di visualizzare il film senza andare a scatti, riuscirebbero a visualizzarlo correttamente solo i lettori dotati di un certo buffer e di un firmware molto buono per lettura\decodifica realtime.


Quale programma usa un algoritmo tale da permettermi una compressione così alta?
Poi la qualità non è così cattiva, anzi.
Fate la prova e sappiatemi dire.
Non ho il lettore dvd portatile, per cui non so se si vede in tv con tutte i doppi audio e i doppi sottotitoli.
Col pc si riesce a visualizzare tutto.
La procedura non è macchinosa, anche perchè considerando 10 minuti per il rippaggio ed un quarto d'ora per la compressione, in 25 minuti si ottiene il video finale.
Last but least, se masterizzo il cd come dati, racchiudendo i vob in una cartella denominata con il nome del film, riesco ad inserire tre film da 1,5g (Qualche bit in meno) su un unico dvd.
E non m i sembra poco, specialmente dato il poco tempo impiegato per la compressione.
Poi, a parte gli scherzi, hoo scritto la ricetta, anche per sapere se qualcuno riesce ad ottenere gli stessi risultati, con un modo più efficace.
Il mio era un tentativo, e tra tutti quelli che ho fatto, mi è sembrato il più veloce e quello che dasse i risultati più soddisfacenti.

Comprimerlo in avi è diverso, non fosse altro perchè per la compressione di tre film occorrono più di 15 ore (tra primo passo, analizza audio, amplifica audio, indexa i sottotitoli etc....)
E poi magari ti viene un video desoncrinizzato con l'audio e devi ripassarlo per altre 2 ore con virtual dub.

P.S. Il pane è venuto benissimo........

:oops:
Avatar utente
Pao1o
Utente Senior
 
Post: 1375
Iscritto il: 23/10/05 12:58
Località: non scrivo più su questo forum per divergenze

Postdi GAD » 09/12/05 13:53

Ti do pienamente ragione per l'obiettivo che ti prefiggi, ossia creare un supporto non standard che cmq riesci a vedere sul pc. Il bello dei pc e' che sono programmabili quindi ognuno potrebbe addirittura creare un proprio formato.
Pero' devi essere consapevole che andando contro lo standard video per molti punti hai grandissime probabilità di non riuscire mai a farlo andare su player casalinghi, cosa da sottolineare a priori visto che molti utenti del forum possono leggere il tuo topic e dare per scontato che il tuo metodo funzioni universalmente e produca un supporto perfetto e visualizzabile ovunque.

ps: dei buoni algoritmi di compressione configurabili li trovi in tantissimi programmi, pero' ci vuole un po' di conoscenza per fare le cose per bene.
Es. director gold, dvd architect, tmpgenc hanno un buon motore ma anche tanti engine da riga di comando. Il problema e' che tu puoi impostare dimensione video e velocità di trasferimento come ti pare ma un codec per essere efficace ed efficiente deve rispettare le regole strutturali su cui e' costruito. Es. se metti un mpeg in 4:3 con bitrate a 1000Kb/sec ottieni qualcosa di leggero e ben compresso, se invece imposti una risuluzione ed un bitrate tuo ottieni qualcosa di insensatamente troppo grande, mal compresso oppure leggerissimo con perdita di qualità ed errori di compressione abominevoli. Questo perche' il tal codec e' stato progettato per essere piu' efficiente in un caso specifico o in certe condizioni, quindi ci si deve attenere alle sue specifiche altrimenti lo si utilizzerebbe senza benefici.
Quando l'ultimo albero sarà abbattuto,l'ultimo pesce catturato,l'ultimo fiume avvelenato,
soltanto allora gli uomini si accorgeranno chei soldi non possono essere mangiati
GAD
Moderatore
 
Post: 2184
Iscritto il: 22/09/02 14:36
Località: Nebbiosa


Torna a Audio/Video e masterizzazione


Topic correlati a "Un Dvd da 6 giga in un dvd da 1,5g (ovvero la meravigliosa a":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti