Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

da mp3 a wav

Hai problemi con i file Zip, vuoi formattare l'HD, non sai come funziona FireFox? O magari ti serve proprio quel programmino di cui non ricordi il nome! Ecco il forum dove poter risolvere i tuoi problemi.

Moderatori: Dylan666, hydra, gahan

da mp3 a wav

Postdi grisfano » 06/07/03 10:18

Salve a tutti, volevo un chiarimento: ho una serie di canzoni sull'HD in mp3 e volevo fare dei cd musicali in wav, ebbene è vero che nei files musicali x mantenere la qualità audio di partenza è meglio impostare il masterizzatore a bassa velocità di scrittura (1x) o questa è ininfluente e si può usare tranquillamente un 8x? :-?
stefano
grisfano
Newbie
 
Post: 8
Iscritto il: 25/06/03 10:00

Sponsor
 

Postdi yuvi2002 » 06/07/03 10:37

beh nn ne sono sicurissimo al 100%, ma io scrivo sempre a 16x cd audio (prendendo file mp3, non wav; con Nero Burning Rom) e si sentono benissimo.

Sentiamo cosa dicono gli altri
(¯`·._(¯`·._Elektro Noises_.·´¯)_.·´¯)
Il sito del mio gruppo Rock / Punk:
http://www.elektronoises.com
By YuVi
yuvi2002
Utente Senior
 
Post: 244
Iscritto il: 05/12/02 21:01

Postdi Nicola » 06/07/03 11:03

per sicurezza io masterizzo i CD audio a 12-16x ma qualche volta ho provato a 20x senza nessun problema ;)
Nicola
Nicola
Utente Senior
 
Post: 7381
Iscritto il: 08/02/02 01:00

Postdi power1983 » 06/07/03 11:32

Dipende sempre dal masterizzatore che hai tu grisfano,e dallo stato del tuo sistema,frammentato o meno...
Ad ogni modo è consiglito,se vuoi masterizzare in waw,quindi per sentirli con qualsiasi lettore, di disattivare il burn-proof(se presente),che potrebbe creare dei fruscii,oaltre cose..
Per la velocità: 1x è esagerato,anche perchè molti masterizzatori di oggi non supportono velocità così basse...
Vedi il mio che sotto gli 8x non ci và... ed è 24x,qindi non di oggi ;)
Io per sicurezza li masterizzo a 16/20 , ma anche a 24x masterizzo tranquillamente,ma è un pò rischioso per via del burn-proof disattivato...
Cmq noi qui stiamo dicendo le velocità dei nostri masterizzatori...
ma il tuo che masterizzatore è..?
Meglio esserci lasciati che non esserci mai incontrati. - Fabrizio de Andre
Se dovessi scegliere tra il tuo amore e la mia vita, sceglierei il tuo amore perchè il tuo amore è la mia vita.. - Jim Morrison -
power1983
Utente Senior
 
Post: 1240
Iscritto il: 14/03/03 22:08

Postdi dado » 06/07/03 11:50

Dipende ovviamente anche dalle caratteristiche del tuo pc, da quanta ram ha, da che cpu ha, che masterizzatore, ecc...
X un computer 'standard' di oggi, cmq, credo che masterizzare a 12X sia sicuro e non dia problemi di ascolto...

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi Nicola » 06/07/03 11:55

penso che abbia un 8x leggendo il primo post.. se e` cosi` un 4x va benissimo...
Nicola
Nicola
Utente Senior
 
Post: 7381
Iscritto il: 08/02/02 01:00

Postdi power1983 » 06/07/03 12:03

Nicola ha scritto:penso che abbia un 8x leggendo il primo post.. se e` cosi` un 4x va benissimo...

si lo penso anch'io, e quindi non ha neanche il problema di disattivare il burn-proof ;)
Meglio esserci lasciati che non esserci mai incontrati. - Fabrizio de Andre
Se dovessi scegliere tra il tuo amore e la mia vita, sceglierei il tuo amore perchè il tuo amore è la mia vita.. - Jim Morrison -
power1983
Utente Senior
 
Post: 1240
Iscritto il: 14/03/03 22:08

Postdi h23 » 06/07/03 17:58

io ho sempre masterizzato a 4x, non per il rischio che il masterizzatore bruciasse il cd, ma semplicemente per qualita' audio:
se come cd usi dei sony dai 2 euro l'uno, vai pure tranquillo, puoi masterizzare tranquillamente a 12 o a 16 senza problemi.
Se invece utilizzi cd di un qualita' un po' minore (che poi sono quelli piu' comuni) io ti sconsiglierei di salire troppo (anche se sono d'accordo con chi dice che 1x e' troppo piano): per quello che ho potuto notare, quando inizi ad andare troppo veloce, puo' capitare che durante la riproduzione una traccia salti, o si possano sentire diversi spike.
"Noctis aeternae chaos, aversa superis regna manesque impios dominunque regni tristis et dominam fide meliore raptam, voce non fausta precor." (Seneca, Medea)
h23
Utente Senior
 
Post: 1349
Iscritto il: 16/12/02 17:30
Località: 404 - file not found

Postdi power1983 » 06/07/03 18:18

sarà h23 ma io non ho mai avuto problemi di qualità masterizzando anche a 24x il massimo per il mio masterizzatore.
E faccio presente che ho sempre utilizzato cd normali come verbatim o piu' spesso tdk.....
Creandomi compilation al pari dell'originale....( come qualità)
Piu che altro io abbasso la velocità(in genere 16x) per ridurre il rischio di bruciare il cd, dato che con la musica il burn-proof va tolto....
E poi anche volendo io minimo posso masterizzare a 8x :lol: :P :D
Cmq noi continuiamo a dire le velocità 4x 8x 16x...
Ma ancor non sappiamo che masterizzatore ha grisfano,anche se come gia detto, dal suo primo post sembra che abbia un 8x....
Meglio esserci lasciati che non esserci mai incontrati. - Fabrizio de Andre
Se dovessi scegliere tra il tuo amore e la mia vita, sceglierei il tuo amore perchè il tuo amore è la mia vita.. - Jim Morrison -
power1983
Utente Senior
 
Post: 1240
Iscritto il: 14/03/03 22:08

Postdi piercing » 06/07/03 19:03

per quale motivo con la musica il burnproof va tolto?? hai qualche riferimento in merito???
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi power1983 » 06/07/03 19:19

piercing ha scritto:per quale motivo con la musica il burnproof va tolto?? hai qualche riferimento in merito???

:undecided:
ho letto qualcosa su qualche rivista per pc.....
Mi ricordo che era per evitare fruscii, o magari temporanei salti nella canzone,dovuta al riallineamento del laser....
Non sò quanto sia vero,ma meglio evitare no? ;)
Meglio esserci lasciati che non esserci mai incontrati. - Fabrizio de Andre
Se dovessi scegliere tra il tuo amore e la mia vita, sceglierei il tuo amore perchè il tuo amore è la mia vita.. - Jim Morrison -
power1983
Utente Senior
 
Post: 1240
Iscritto il: 14/03/03 22:08

Postdi piercing » 06/07/03 19:34

il burnproof è stato inventato proprio per evitare i problemi che tu descrivi.... secondo me levarlo è una boiata...
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi power1983 » 06/07/03 20:15

piercing ha scritto:il burnproof è stato inventato proprio per evitare i problemi che tu descrivi.... secondo me levarlo è una boiata...

Nella rivista veniva spiegato che:
Essendo il burnproof un aiuto a non bruciare i cd,quindi in caso di mancato,o di un piu lento invio di dati del pc verso il masterizzatore...
Provvede a fermare il masterizzatore nella scrittura e a farlo riprendere successivamente quando....
Ma è inutile che te lo spieghi lo sai già e meglio di me...
Cmq loro dicevano appunto, che durante questa pausa potevano verivicarsi dei spazi vuoti,oppure spezzoni di brani sovrapposte,nella parte del cd scritta in quel momento...
Consigliavano dunque di disattivarlo e di abbassare la velocità per una masterizzazione piu' sicura...
Ora se è vero o no non lo sò, ma un motivo per dirlo lo dovevano avere no?
Purtroppo non trovo piu la rivista, se no ti postavo tutto il loro articolo... :(
Meglio esserci lasciati che non esserci mai incontrati. - Fabrizio de Andre
Se dovessi scegliere tra il tuo amore e la mia vita, sceglierei il tuo amore perchè il tuo amore è la mia vita.. - Jim Morrison -
power1983
Utente Senior
 
Post: 1240
Iscritto il: 14/03/03 22:08

Postdi Mikizo » 06/07/03 20:50

So che non vi fiderete, perchè dell'argomento ne so poco o niente :P , ma
1) sul burnproof ha ragione piercing (è stato creato per questo)... ma...
2) è ovvio che, laddove ci sia un grosso errore a causa di una instabilità del sistema (e quindi la masterizzazione dovrebbe essere bloccata) col burnproof si va a creare un "salto" nell'audio, però la masterizzazione continua.
A questo punto dipende dai punti di vista: io un cd audio con un salto lo butto via, esattamente come un cd audio "bruciato"... il burnproof è utile quando fa andare tutto liscio. In ogni caso meglio tenerlo sempre "on"
3) la velocità massima utile per ottenere un cd audio privo di errori si determina in base ad una tale quantità di fattori che è veramente inutile star qui a dire "per me è 4X, no per me è 16X"... ognuno si affiderà a qualche prova e al proprio orecchio...

cmq Nero può fare un test o mi ricordo male?
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi power1983 » 06/07/03 21:07

Mikizo ha scritto:So che non vi fiderete, perchè dell'argomento ne so poco o niente :P , ma
1) sul burnproof ha ragione piercing (è stato creato per questo)... ma...

scusami è stato creato per non bruciare i cd, mica per sentire meglio l'audio
Mikizo ha scritto:2) è ovvio che, laddove ci sia un grosso errore a causa di una instabilità del sistema (e quindi la masterizzazione dovrebbe essere bloccata) col burnproof si va a creare un "salto" nell'audio, però la masterizzazione continua. A questo punto dipende dai punti di vista: io un cd audio con un salto lo butto via, esattamente come un cd audio "bruciato"... il burnproof è utile quando fa andare tutto liscio. In ogni caso meglio tenerlo sempre "on"

Esattamente,ansi io mi inca*** di piu', preferisco bruciare un cd che vederlo finire, e magari poi accorgermi che un pezzettino è danneggiato...
Una volta mi è capitato,e le tracce del pc li avevo già cancellate... e sai non è bello trovare la tua canzone preferita danneggiata...
Poi come hai detto tu son punti di vista... ;)
Mikizo ha scritto: 3) la velocità massima utile per ottenere un cd audio privo di errori si determina in base ad una tale quantità di fattori che è veramente inutile star qui a dire "per me è 4X, no per me è 16X"... ognuno si affiderà a qualche prova e al proprio orecchio...

cmq Nero può fare un test o mi ricordo male?

Esattamente...
Cmq nero può determinare la velocità massima,per limitare a 0 le possibilità di errore,è nelle funzioni di scrittura...
Meglio esserci lasciati che non esserci mai incontrati. - Fabrizio de Andre
Se dovessi scegliere tra il tuo amore e la mia vita, sceglierei il tuo amore perchè il tuo amore è la mia vita.. - Jim Morrison -
power1983
Utente Senior
 
Post: 1240
Iscritto il: 14/03/03 22:08

Postdi pjfry » 07/07/03 11:36

Mikizo ha scritto:3) la velocità massima utile per ottenere un cd audio privo di errori si determina in base ad una tale quantità di fattori che è veramente inutile star qui a dire "per me è 4X, no per me è 16X"... ognuno si affiderà a qualche prova e al proprio orecchio...
quando hai tempo mi spieghi questa cosa dell'orecchio,per favore? cioè,se c'è un errore in un cd di dati in genere il programma non funziona o cmq il dato è corrotto,no? invece per quanto riguarda la musica come si comporta lo stereo in caso di bit danneggiati?
il fatto che dici che è una valutazione soggettiva fà pensare che non c'entri niente con il bruciare o no un cd, ma allora cosa cambia? il laser a velocità maggiore scrive 'di meno' o cosa?
grazie :D
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi Nicola » 07/07/03 13:15

IMHO il burn-proof va messo sempre on.. cosi si evita di bruciare i CD e in caso di CD se si devono buttare perche` hanno dei `salti` lo si fa lo stesso per quelli `bruciati`.. ;)
Nicola
Nicola
Utente Senior
 
Post: 7381
Iscritto il: 08/02/02 01:00

Postdi Mikizo » 07/07/03 13:27

pjfry ha scritto: quando hai tempo mi spieghi questa cosa dell'orecchio,per favore? cioè,se c'è un errore in un cd di dati in genere il programma non funziona o cmq il dato è corrotto,no? invece per quanto riguarda la musica come si comporta lo stereo in caso di bit danneggiati?
il fatto che dici che è una valutazione soggettiva fà pensare che non c'entri niente con il bruciare o no un cd, ma allora cosa cambia? il laser a velocità maggiore scrive 'di meno' o cosa?
grazie :D
forse non mi sono spiegato bene...
allora, poniamo il caso che io abbia un pc con una certa scheda madre, un certo lettore e un certo masterizzatore posizionati su due canali ide qualsiasi, con un certo SO, un certo software di masterizzazione con certe impostazioni...
capirai che con tutti questi "un certo"... sparsi in giro, le possibili configurazioni sono moltissime, e non è detto che sia possibile stabilire qual'è la velocità "giusta" per ogni configurazione.
magari sul mio pc, a 32x si va che è una favola, su un altro, per una piccola differenza, è necessario stare sui 4x...
per cui, quello che intendevo dire, è : PROVATE! ascoltando il CD copiato non dovrebbe essere difficile stabilire, a orecchio, se ci sono errori oppure no.
questo è tutto.
si buttano un paio di cd vergini all'inizio, nei casi sfortunati, ma poi si impara la velocità massima del proprio sistema e si usa quella per sempre

per quanto riguarda la correzione dei bit danneggiati, è un po' difficile da spiegare in breve, comunque una manciata di bit danneggiati viene corretta senza problemi nel formato Cd audio da qualsiasi lettore.

Il laser a velocità maggioire ha maggiori probabilità statistiche di generare errori, semplicemente. E' come guidare più veloce, stessa cosa. ;)
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi pjfry » 07/07/03 13:36

ho capito,credo... quindi se ci sono bit danneggiati la canzone si sente 'peggio', ma si sente, quindi c'è chi si accorge degli errori e chi no (dipenderà anche dallo stereo,probabilmente... il mio li errori ce li aggiunge da solo :aaah , altro che accorgersene :D )
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni


Torna a Software Windows

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti