Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Cluster Danneggiati: Help!

Hai problemi con i file Zip, vuoi formattare l'HD, non sai come funziona FireFox? O magari ti serve proprio quel programmino di cui non ricordi il nome! Ecco il forum dove poter risolvere i tuoi problemi.

Moderatori: Dylan666, hydra, gahan

Cluster Danneggiati: Help!

Postdi giancarlojo » 30/12/04 20:47

Ho un notebook. Il suo hard disk, probabilemte a causa di uno spegnimento accidentale, presenta dei cluster danneggiati. All'avvio il sist operativo, Win98SE, nn si avvia a causa dell'errore. A questo punto parte in automatico lo scandisk in dos: CHKDISK, per effettuare la scansione completa del disco. Durante la scansione alcuni cluster danneggiati vengono riconosciuti tali ed identificati per nn essere più utilizzati, il problema è ke la scansione nn riesce a terminare ma si verifica un blcco dal quale nn si schioda più, unica soluzione è il riavvio, con conseguente perdita della correzione precedentemente effettuata, quindi tutto inutile e ricomincia da capo. Quello ke volevo sapere è se esistono in giro programmi simile al CHKDISK, in grado di fare la scansione in assenza del sistema operativo, perké ricordo ke il medesimo nn si avvia nemmeno, ho tentato d bypassare la scansone completa digitando esc, ma una volta avviato windows ha seri problemi di funzionamento a causa dell'HD, è praticamnete imballato e si avverte anke ad orekkio ke nn si riescono a leggere tutti i file di sistema sull HD. Ho provato a riformattare L'HD ignorando i cluster danneggiati, altrimenti nn riuscirei a completare la formattazione, ma il problema persiste, probabilemte perké continuo ad occupare porzioni di disco rovinate. Cè una soluzione? o lo cestino?
grazie per aver letto qst lunghissimo msg
ciao
jo
giancarlojo
Newbie
 
Post: 6
Iscritto il: 30/12/04 20:29

Sponsor
 

Postdi andreabis » 30/12/04 21:21

La prima cosa che mi viene in mente è una formattazione a basso livello, anche se non so quanto possa recuperare dei cluster danneggiati, ma qualcosa dovrebbe fare... da quanto ho capito non hai dati da recuperare, altrimenti la questione è più lunga...

Ho trovato questo link che ne parla... vedi se nella sezione files di tale sito trovi qualcosa... oppure cerca programmi che facciano questa operazione.

Andrea
Avatar utente
andreabis
Utente Senior
 
Post: 800
Iscritto il: 06/07/04 11:04
Località: LODI

Postdi andreabis » 30/12/04 21:27

PS. leggo in vari siti che ne parlano, che l'operazione è rischiosa.. informati bene e aspettiamo soluzioni possibili anche da altri e più ferrati ragazzi del forum.

Andrea
Avatar utente
andreabis
Utente Senior
 
Post: 800
Iscritto il: 06/07/04 11:04
Località: LODI

Postdi andreabis » 30/12/04 21:32

Ah, dimenticavo... se questa fosse la via migliore dovresti/potresti cercare nel sito del produttore del tuo HD se c'è un programma che faccia tale operazione.

Scusa le notizie frammentarie ma sto consultando pian piano siti che ne parlano... usa un motore di ricerca e troverai tante notizie sulla formattazione a basso livello.

Andrea
Avatar utente
andreabis
Utente Senior
 
Post: 800
Iscritto il: 06/07/04 11:04
Località: LODI

Postdi giancarlojo » 30/12/04 21:57

grazie veramente molto molto gentile. Hai ben capito NO dati da recuperare. Ancora nn so bene cosa significhi la formattazione a basso livello (farò ricerche in merito); cmq una formattazione standart (Format C: per intenrderci) già l'ho provata, riesco a riinstallare il sist operativ, ma nn avendo individuato e corretto i settori danneggiati, per correggere intendo contrassegnati come tali in modo da nn poter essere più utilizzati successiv. dal SO, almeno credo ke funzioni così un pò come accadeva per i vekki floppy, durante il funzionamento il SO ha blokki frequenti dovuti all'HD, alcuni prog installati hanno difficoltà a girare, altri meno, tutto dipende dalle locazioni che vado ad occupare sull'HD.
ciao e grazie ancora
giancarlojo
Newbie
 
Post: 6
Iscritto il: 30/12/04 20:29

Postdi giancarlojo » 30/12/04 22:22

la ricerca per adesso ha dato nn buoni frutti guarda questo topic:

"leggiti questo e decidi tu.
formattare a basso livello il mio hard disk?
Semplice: non si puo`, a meno di non avere un controller speciale e un
programma specifico per il proprio disco.
Quando si usa un programma per formattare a basso livello un disco
IDE, questo risponde come se la formattazione avvenisse, ma in realta`
non fa niente di diverso da una formattazione normale.
E comunque e` un'operazione che non e` mai desiderabile, sia perche`
e` una misura che non fornisce nessuna protezione in piu` rispetto
alla formattazione del disco e alla reinizializzazione dell'mbr
fatta con il comando FDISK /mbr, sia perche' puo' dare problemi.
I problemi sono software ma anche hardware.
I dischi E/IDE infatti memorizzano alcune informazioni speciali
sulla geometria del disco su un "piatto" a parte dell'hard disk,
oppure, con una tecnica particolare, "frammischiandole" alle
informazioni dei normali dati e programmi. Queste informazioni,
dette "embedded servo", servono per pilotare l'allineamento della
testina del disco fisso.
Ora, mentre la lettura e' semplice, la scrittura delle embedded
servo e' complicata e normalmente inutile, per cui l'hardware di
calibrazione (per risparmiare) non e' montato sul disco fisso.
Le informazioni possono quindi essere cancellate, ma poi non si
recuperano piu', e il disco e' da buttare. Alcuni HD dispongono
di speciali "trucchi" per riscrivere economicamente le embedded
servo, ma il mio consiglio e': NON RISCHIATE."


ke ne pensate?
giancarlojo
Newbie
 
Post: 6
Iscritto il: 30/12/04 20:29

Postdi andreabis » 30/12/04 22:24

Da quanto ho letto una formattazione del genere dovrebbe mettere a posto i cluster danneggiati... sarà, a me non è mai capitato di fare tale operazione.

In bocca al lupo, e buon anno nuovo... manca poco!

Andrea
Avatar utente
andreabis
Utente Senior
 
Post: 800
Iscritto il: 06/07/04 11:04
Località: LODI

Postdi andreabis » 30/12/04 22:28

Ah! Bello... una mezza presa per il c...o sta formattazione a basso livello! Altri siti più possibilisti? Magari dipende da programma a programma...

Non so che dirti.... oltre che aspettare chi ne sa più di me...

Interessante sapere che ne dicono i cari guru del forum... PS, hai provato con la funzione cerca del forum se l'argomento è stato trattato?

Andrea
Avatar utente
andreabis
Utente Senior
 
Post: 800
Iscritto il: 06/07/04 11:04
Località: LODI

Postdi andreabis » 30/12/04 23:02

Aspetta un attimo leggi qui, potresti provare a cancellare le partizioni dell'HD e ricrearle. Al max la formattazione a basso livello la tieni come ultima alternativa. In ogni topic che ho visto si dice che un HD rovinato, anche se dopo un low-format, è destinato a perdere sempre più cluster per strada. Ma prima di comprare un HD nuovo, perchè non provare!

Andrea

PS. dove siete esperti di PC-Facile???? :oops:
Avatar utente
andreabis
Utente Senior
 
Post: 800
Iscritto il: 06/07/04 11:04
Località: LODI

Postdi MikelinoPaneVino » 30/12/04 23:25

:cry: FDISK e via.... elimini la partizione e ne crei una nuova...automaticamente FDISK non rileverà la parte di disco danneggiata.... il tuo HD , ad esempio se d 80 GB, potrà divenire di 70 Gb come di 30...
MikelinoPaneVino
Utente Senior
 
Post: 516
Iscritto il: 29/12/04 15:22
Località: Ferrara , provincia

Postdi giancarlojo » 31/12/04 00:52

MikelinoPaneVino ha scritto::cry: FDISK e via.... elimini la partizione e ne crei una nuova...automaticamente FDISK non rileverà la parte di disco danneggiata.... il tuo HD , ad esempio se d 80 GB, potrà divenire di 70 Gb come di 30...


scusa effettivamente cè una partizione, ke evidentemente il CHKDISK nn vede e fa la scansione totale del disco C come se fosse nn partizionato è così? oppure no? Quindi cosa dovrei fare? Cacello la partizione ne creo una nuova e riformatto le due unità, ho capito bne? o forse è meglio cancellare la partizione, riformattare, fare lo scandisk completo del C ke ora è effettivamente intero, partizionare e quindi riformattare la partizione. potrebbe essere? Secondo me si. Dai c provo e vediamo
notte
giancarlojo
Newbie
 
Post: 6
Iscritto il: 30/12/04 20:29

Postdi andreabis » 31/12/04 09:53

Se non hai dati che vuoi salvare in nessuna delle partizioni allora fai come hai deciso: elimini tutte le partizioni e le ricrei.... o ne ricrei una sola.

Se come dice MikelinoPaneVino, FDISK vede ed esclude i cluster danneggiati allora sei a posto... almeno fino a che (non te lo auguro ma è molto probabile - non lo dico io ma chi ne sa tanto) non perderai sempre più cluster.

Andrea
Avatar utente
andreabis
Utente Senior
 
Post: 800
Iscritto il: 06/07/04 11:04
Località: LODI

Postdi giancarlojo » 31/12/04 12:43

Si però il mio intento è anke quello d riuscire a completare con successo la scansione con scnadisk da dos tutto il disco nn partizionato a quel punto dovrei esser a posto. Il problema è proprio quello ho cominciato ieri sera lo scan ma nn ha ancora finito. Sta trovando e correggendo una marea di cluster il problema è ke temo si blokki un'altra volta, qindi tutto inutile. Sicuramente nn è utile riusare l'Fdisk ripartizionare senza esser riusciti a correggere i cluster, mi sembra ke lo feci un pò d tempo fa, ma l'hd nn fungeva al meglio, semplicemete perké continuava ad allocare file su settori danneggiati nn riconosciuti come tali.
v farò sapere
bye
giancarlojo
Newbie
 
Post: 6
Iscritto il: 30/12/04 20:29

Postdi MikelinoPaneVino » 31/12/04 12:55

andreabis ha scritto:
Se come dice MikelinoPaneVino, FDISK vede ed esclude i cluster danneggiati allora sei a posto... almeno fino a che (non te lo auguro ma è molto probabile - non lo dico io ma chi ne sa tanto) non perderai sempre più cluster.

Andrea


Purtroppo sarà cosi.... L' HD (originario di 9Gb 6 anni fà ora é di 3 Gb) ora lo uso come unità provvisoria di Backup.
Asus P5W DH/Pentium Quad Core Q6600@2,4Ghz FSB 1066Mhz/2Gb DDr2 800Mhz/Sapphire X1900XTX+X1900XTCFE/IDE Maxtor 120Gb/EnermaxEG701AX 600W/Enermax Chakra 1x25 + 2x15 Fan Coolers.
.
MikelinoPaneVino
Utente Senior
 
Post: 516
Iscritto il: 29/12/04 15:22
Località: Ferrara , provincia

Postdi andreabis » 31/12/04 12:55

A quanto dice Mikelino questa operazione dovrebbe escludere i cluster danneggiati... sennò ti tocca usare un low-format (e anch'esso è un processo moooolto lungo) oppure cambiare HD.... ma prima di arrivare a gettare l'HD proviamo tutte le strade... anche se lunghe....

Poi sta a te decidere se hai tempo da aspettare o meno.

Cmq aspetto ancora fiducioso un aiuto da altri utenti del forum.

Andrea

PS. Se lo stesso HD che ti diede problemi... continua a darteli... conviene forse comprarne un altro.
Avatar utente
andreabis
Utente Senior
 
Post: 800
Iscritto il: 06/07/04 11:04
Località: LODI

Postdi giancarlojo » 01/01/05 17:55

Allora anzitutto Buon 2005 a tutti,

Dunque nn riuscendo a fare lascansione totale del HD da dos, ho deciso di riinstallare il sistema operativo con una unica Unità senza partizione, ho fatto lo scandisk direttamente da windows disabilitando il controllo d scrittura altrimenti nn riuscivo a completarlo nemmeno qui. Ora pare ke sia andato a buon fine, lo spazio dell'HD si è sensibilmente ridotto ma nn molto, circa 300 MB su un totale d 6 GB; questo dovrebbe significare che ho eliminato i cluster danneggiati quindi nn dovrei più avere almeno per ora problemi d funzioamento gravi dell'HD, come accadeva in precedenza (leggi sopra).
Ora userò il PC installando qlke prog per vedere come s comporta. V farò sapere. Ahh L'HD nn ho pensato d sostituirlo semplicemete perké trattandosi d un portatile hanno costi nn molto abbordabili rispetto a qulelli per desktop, riuscire a rimediare su questo sarebbe meglio.
a Presto
giancarlojo
Newbie
 
Post: 6
Iscritto il: 30/12/04 20:29


Torna a Software Windows


Topic correlati a "Cluster Danneggiati: Help!":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bernie e 8 ospiti