Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Buffer di lettura quando si masterizzano CD

Hai problemi con i file Zip, vuoi formattare l'HD, non sai come funziona FireFox? O magari ti serve proprio quel programmino di cui non ricordi il nome! Ecco il forum dove poter risolvere i tuoi problemi.

Moderatori: Dylan666, hydra, gahan

Buffer di lettura quando si masterizzano CD

Postdi ale83_webmaster » 30/05/04 19:00

Da cosa dipende che il buffer di lettura usato, quando si creano dei CD, è basso? Io uso Nero 5.5 e quando creo dei CD il buffer di lettura usato (non quello del masterizzatore) prima sale al 100% e poi scende per poi risalire. Ora, invece, dopo che ho formattato l'HD, mi è successo che il buffer di lettura usato salisse fino al 100% per poi scendere fino a 0%; quando arrivava a 0 il buffer del masterizzatore scendeva dal 98% al 10% circa per poi risalire. Poi la situazione si stabilizzava e il buffer di lettura usato si altalenava tra lo 0% e il 3%, mentre quello del masterizzatore si altalenava tra il 98% e il 10% circa (scendeva quando quello "generale" arrivava a 0%).
In tutto questo caos il CD si crea e funziona pure!!! :o
Si può risolvere la situazione o va bene così (non penso proprio)?
ale83_webmaster
Avatar utente
ale83_webmaster
Utente Senior
 
Post: 390
Iscritto il: 25/01/03 21:18
Località: Casagiove

Sponsor
 

Postdi luna11 » 30/05/04 20:00

Se masterizzi un unico file il buffer del masterizzatore si riempie subendo delle piccole oscillazioni per poi tornare a zero alla fine della masterizzazione.
Se devi masterizzare più files , per esempio un disco audio partendo da MP3 , questo processo si ripete per ogni file.
Visto che la masterizzazione va a buon fine direi che è tutto normale.
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Postdi ale83_webmaster » 04/06/04 19:08

L'altra volta era un unico grande file MP3 da passare su un CD audio; ora ho provato a fare un CD audio con più MP3 ed ha funzinato quasi tutto bene (tranne per il fatto che all'inizio dopo essere salito a 100% è sceso al 20% e poi è risalito). Comunque credo che è stato un problema di "rodaggio", cioè che dopo aver formattato il PC era la prima volta che usavo Nero per creare CD audio.
ale83_webmaster
Avatar utente
ale83_webmaster
Utente Senior
 
Post: 390
Iscritto il: 25/01/03 21:18
Località: Casagiove

Postdi Sergio1983 » 04/06/04 20:19

Secondo me invece dipende dal fatto che dopo aver formattato, si è disabilitata l'opzione DMA sul CD-RW (e magari pure sulle altre periferiche IDE/ATAPI). Per ripristinarla devi installare i driver del chipset della scheda madre, prelevandoli dalla Rete, e poi agire sul Pannello di Controllo di Windows, dove dipende però dalla versione del S.O. in tuo possesso.
E' meglio aver amato e perduto, piuttosto che non aver amato mai. (A. Tennyson)
Sergio1983
Utente Senior
 
Post: 2584
Iscritto il: 09/10/03 13:47
Località: Basso Piemonte

Postdi Sergio1983 » 04/06/04 20:20

luna11 ha scritto:Se masterizzi un unico file il buffer del masterizzatore si riempie subendo delle piccole oscillazioni per poi tornare a zero alla fine della masterizzazione.
Se devi masterizzare più files , per esempio un disco audio partendo da MP3 , questo processo si ripete per ogni file.
Visto che la masterizzazione va a buon fine direi che è tutto normale.


E' tutto vero, però la masterizzazione può andare a buon fine pur facendo intervenire ripetutamente i meccanismi di prevenzione dallo svuotamento del buffer, creando un CD che sugli stereo più datati o sulle autoradio di minore qualità saltellano o non sono proprio riproducibili, mentre sulle periferiche più recenti appaiono perfetti.
E' meglio aver amato e perduto, piuttosto che non aver amato mai. (A. Tennyson)
Sergio1983
Utente Senior
 
Post: 2584
Iscritto il: 09/10/03 13:47
Località: Basso Piemonte

Postdi luna11 » 04/06/04 22:35

E' tutto vero, però la masterizzazione può andare a buon fine pur facendo intervenire ripetutamente i meccanismi di prevenzione dallo svuotamento del buffer, -........

Non ci ho capito molto , forse ti riferisci al buffer underrun ?
Comunque non era una mia opinione .
Il flusso di dati nel buffer rimane più o meno costante fino alla fine del file
poi diminuisce sensibilmente per tornare a riempirsi all'inizio del file successivo. In fondo se tra due files , per esempio audio , vi è un periodo di silenzio è normale che la quantità di dati sia minore ed il buffer si svuoti parzialmente.
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Postdi Sergio1983 » 05/06/04 13:34

luna11 ha scritto:
E' tutto vero, però la masterizzazione può andare a buon fine pur facendo intervenire ripetutamente i meccanismi di prevenzione dallo svuotamento del buffer, -........

Non ci ho capito molto , forse ti riferisci al buffer underrun ?


Sì, intendevo dire che al giorno d'oggi è possibile creare CD buoni nonostante si verifichi lo svuotamento ripetuto del buffer del masterizzatore, condizione che potrebbe accadere ad ale83, se dopo la formattazione fosse venuta meno l'opzione DMA. Tuttavia questi CD potrebbero risultare imperfetti su lettori datati o di non buona qualità.
E' meglio aver amato e perduto, piuttosto che non aver amato mai. (A. Tennyson)
Sergio1983
Utente Senior
 
Post: 2584
Iscritto il: 09/10/03 13:47
Località: Basso Piemonte

Postdi ale83_webmaster » 05/06/04 15:01

Chiarisco la situazione: l'opzione DMA l'ho sempre tenuta disattivata, perché, se la attivo, Windows ME parte solo in modalità provvisoria.
Così ho dovuto usare Ripristino Configurazioni di Sistema per disattivarla.
ale83_webmaster
Avatar utente
ale83_webmaster
Utente Senior
 
Post: 390
Iscritto il: 25/01/03 21:18
Località: Casagiove


Torna a Software Windows


Topic correlati a "Buffer di lettura quando si masterizzano CD":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti