Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Fox Mail 4.1

Hai problemi con i file Zip, vuoi formattare l'HD, non sai come funziona FireFox? O magari ti serve proprio quel programmino di cui non ricordi il nome! Ecco il forum dove poter risolvere i tuoi problemi.

Moderatori: Dylan666, hydra, gahan

Postdi ely72 » 03/02/02 21:29

da qualche parte ho letto che puo' anche leggere le email sul server senza scaricarle, un preview. Qualcuno sa come si fa per farlo :)???????????
ely72
Newbie
 
Post: 4
Iscritto il: 21/09/01 01:00

Sponsor
 

Postdi paromotor » 04/02/02 03:45

remote mailbox manager (F12).
diego the best
paromotor
Utente Senior
 
Post: 117
Iscritto il: 20/08/01 01:00
Località: brescia

Postdi Andrea87 » 09/02/02 02:13

A quando la versione definitiva?
Andrea87
Utente Senior
 
Post: 857
Iscritto il: 03/09/01 01:00
Località: Venezia

Postdi Nemok » 20/02/02 03:00

Rita scrive:
Sono un utente assiduo di FoxMail che apprezza questo client di posta elettronica con il tempo ho avuto modo di usarlo estensivamente e devo dire che i difetti di questo software vanno anche oltre quelli comunemente recensiti. Elenco di seguito quelli che ho trovato:

1) Le lettere accentate, presenti in tutte le lingue della zona geografica occidentale, non sono supportate. Al destinatario viene visualizzato il messaggio con altre lettere al posto di quelle accentate. Questo si verifica anche con OE 5 e 6.
Durante la digitazione il software non permette la scrittura del carattere 'chiocciola' (@) e del carattere 'parantesi quadra' ([]).

2) La codifica in base64 è decisamente scomoda e quanto mai inusuale. Molti autorevoli esperti hanno avuto a scrivere sull'uso di questa codifica per redigere messaggi di posta elettronica. Tutti sono concordi nell'affermare che non dovrebbe mai essere usata se non per gli allegati in quanto incrementa drasticamente la dimensione del messaggio rispetto alla tradizionale codifica in MIME.
Si può obiettare che l'alfabeto cinese necessita di questa codifica perchè sarebbe impossibile altrimenti rappresentare tutti i caratteri orientali è comunque vero che si potevano implementare entrambe le codifiche e l'utente avrebbe scelto quella più adatta.

3) Nessun supporto per la crittografia più diffusa. Gli utenti di PGP/GPG devono codificare "a mano" la propria corrispondenza perchè non esiste nessun plug-in o funzione implementata dalla Bodafox che automatizzi il processo di codifica.
Inoltre l'accoppiata base64 + PGP potrebbe dare seri problemi agli utenti di client di posta elettronica che non siano OE. Si tratta infatti di scrivere un messaggio che, nel processo di spedizione, sarà codificato ben 2 (due!) volte e se il client del destinatario non supporta *alla perfezione* entrambe le codifiche avrà di sicuro problemi nella lettura della e-mail e dovrà decodificare a mano una delle due. Gli utenti di Sylpheed sanno di cosa sto parlando...

4) Durante la digitazione si verificano, certe volte, strani problemi. A me è capitato che, durante l'inserimento di testo nel corpo di un messaggio, FoxMail cancellasse i caratteri immediatamente successivi ad ogni lettera che digitavo.
Inoltre i comandi "Undo" e "Redo" non funzionano sempre alla perfezione. Alcune volte riscrivono il testo in maniera speculare a come era stato digitato, riportando parole senza senso, che sono la parola che era stata cancellata scritta al contrario!

Credo in sostanza che ci sia ancora parecchio da fare perchè questo client, che di per sè promette bene, sia esente dai problemi più gravi. Nel frattempo aspetto fiducioso la release non-beta.

Saluti.

Come da netiquete ho spostato questo messaggio nel relativo topic.
NemoK
Ultima modifica di Nemok su 03/03/02 00:10, modificato 3 volte in totale.
Nemok
Utente Senior
 
Post: 1420
Iscritto il: 04/09/01 01:00
Località: Roma

Postdi Mikizo » 20/02/02 06:47

Riguardo al punto 4 del post di Nemok,
A me è capitato che, durante l'inserimento di testo nel corpo di un messaggio, FoxMail cancellasse i caratteri immediatamente successivi ad ogni lettera che digitavo.
non credo che questa sia una caratteristica del solo FoxMail ma un problema più generale.
Io ho verificato lo stesso fenomeno (che a volte si verifica "a tratti" nella digitazione del medesimo documento) in Outlook Express, Word e a volte anche nella finestra di inserimento del messaggio di pc-facile in cui sto scrivendo!
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi Triumph Of Steel » 20/02/02 17:03

Può capitare di premere il tasto INS a volte.. senza accorgesene ...

ekko perchè succede, e non solo in FoxMail...
Avatar utente
Triumph Of Steel
Moderatore
 
Post: 7852
Iscritto il: 22/08/01 01:00

Postdi Nemok » 21/02/02 01:17

Si scusate il post non era mio,l'ho spostato dal forum software senza ricordare di mettere il nome di chi l'ha inserito... :oops:
Nel 1968 la potenza operativa di 2 C-64 hanno portato un razzo sulla luna. Oggi la potenza operativa di un Athlon 4000+ viene usata per far girare Windows XP....Qualcosa deve essere andato storto....
--Powered by Debian Sid/unstable on 2.6.10--
Nemok
Utente Senior
 
Post: 1420
Iscritto il: 04/09/01 01:00
Località: Roma

mailwarrior

Postdi abc » 25/02/02 01:16

ma perché nessuno parla mai di mailwarrior? è il client più snello, funzionale e stabile che abbia provato..
misura 716 kb, gestisce account multipli, rules, cartelle
magari non ha il supporto per pgp (neanche per l'html purtroppo - credo)
ma per l'utente medio è perfetto

che ne pensate?

http://www.kaufmansoft.com/

bella
abc
abc
Utente Junior
 
Post: 80
Iscritto il: 14/12/01 01:00

Postdi dmbit » 02/03/02 17:22

Ho provato a scaricare il software ma le scritte erano tutte in caratteri incomprensibili!!
dmbit
Utente Junior
 
Post: 36
Iscritto il: 09/10/01 01:00
Località: Lizzano in Belvedere (BO)

Postdi ely72 » 07/03/02 20:54

Per un po' ho usato FoxMail ma devo dire che non mi è piaciuto!!!!!!
Ha troppi bug e stranezze, magari fra un paio di versioni andrà meglio :arrow:
ely72
Newbie
 
Post: 4
Iscritto il: 21/09/01 01:00

Postdi webmaster » 07/03/02 21:34

ho letto il post di Rita e vorrei fare delle precisazioni su quanto ha detto:
Rita ha scritto:1) Le lettere accentate, presenti in tutte le lingue della zona geografica occidentale, non sono supportate. Al destinatario viene visualizzato il messaggio con altre lettere al posto di quelle accentate. Questo si verifica anche con OE 5 e 6.
questo non è un problema di foxmail, ma del server su cui transitano le mail. se TUTTI i server su cui passa la mail non supportano le lettere accentate queste verranno trasformate nel loro equivalente esadecimale e quindi succede quanto descritto da te.

Rita ha scritto:2) La codifica in base64 è decisamente scomoda e quanto mai inusuale. Molti autorevoli esperti hanno avuto a scrivere sull'uso di questa codifica per redigere messaggi di posta elettronica. Tutti sono concordi nell'affermare che non dovrebbe mai essere usata se non per gli allegati in quanto incrementa drasticamente la dimensione del messaggio rispetto alla tradizionale codifica in MIME...
prima cosa dobbiamo fare una distinzione: MIME è un protocollo, mentre base64 è come dici tu una codifica. il MIME descrive come viene inviata la mail (e tutti i client supportano il protocollo MIME), mentre la codifica (di cui ce ne sono tre: quoted printable, base64 e binhex) si occupa di "impacchettare" il messaggio.
allora, tutti i client supportano il base64 per il semplice motivo che gli allegati vengono trasmessi utilizzando questa codifica e quindi è considerato uno standard. quindi da questo punto di vista non ci sono problemi.
è vero però che un messaggio in base64 aumenta di circa un terzo del peso. cosa che considererei ininfluente se penso che non scriverò mai messaggi in cui un terzo in più farà la differenza.
però il base64 ha un grande vantaggio, ed è che mantiene il messaggio esattamente come composto. cioè se un server non supporta le lettere accentate, o altri caratteri particolari, questo non potrà modificarle, perché sono state codificate.
quindi il base64 risolve il problema 1)

Rita ha scritto:4) Durante la digitazione si verificano, certe volte, strani problemi. A me è capitato che, durante l'inserimento di testo nel corpo di un messaggio, FoxMail cancellasse i caratteri immediatamente successivi ad ogni lettera che digitavo.
Inoltre i comandi "Undo" e "Redo" non funzionano sempre alla perfezione. Alcune volte riscrivono il testo in maniera speculare a come era stato digitato, riportando parole senza senso, che sono la parola che era stata cancellata scritta al contrario!
questo "purtroppo" non mi è mai successo e utilizzo foxmail dalla versione 2

su tutto il resto sono daccordo con Rita

wm
Avatar utente
webmaster
Moderatore
 
Post: 3491
Iscritto il: 01/08/01 01:00

Postdi rita » 10/03/02 15:11

webmaster ha scritto:questo non è un problema di foxmail, ma del server su cui transitano le mail. se TUTTI i server su cui passa la mail non supportano le lettere accentate queste verranno trasformate nel loro equivalente esadecimale e quindi succede quanto descritto da te.


Ed aggiungerei che questa precisazione si estende anche al formato. Alcuni server SMTP "traducono" automaticamente il base64 in MIME. Ho chiesto lumi al webmaster sul perchè questo succede ed egli mi ha risposto che il formato base64 è inusuale ed è quindi meglio convertirlo in MIME. Ha anche aggiunto che una cosa analoga si verifica con HotMail, dove la codifica deve sempre e comunque essere convertita perchè in quel caso l'utente non gode di alcun client.
Mi spiego meglio: in quel caso, mentre il MIME sarebbe comprensibilissimo perchè si tratta di testo normale, il base64 è una vera e propria codifica ed in quanto tale assolutamente non intellegibile. Per cui risulta ovvio che ci deve essere un meccanismo intermedio preposto a trasformare la mail per chi non fosse in grado di leggerla.

webmaster ha scritto:però il base64 ha un grande vantaggio, ed è che mantiene il messaggio esattamente come composto. cioè se un server non supporta le lettere accentate, o altri caratteri particolari, questo non potrà modificarle, perché sono state codificate.


Il motivo di quanto sopra è da ricercarsi nel fatto che FoxMail è un client di costruzione cinese, costruito forse appositamente per questo difficile idioma. La codifica base64 era obbligatoria perchè non esiste tastiera al mondo capace di riprodurre tutto l'alfabeto cinese e si doveva pur, in qualche modo, rappresentare correttamente tutto il set di caratteri. Sarai comunque d'accordo con me nel sostenere che sarebbe stato molto più logico implementare anche una codifica meno pesante in quanto, gli utenti del blocco occidentale, possono benissimo fare a meno di un tale riproduzione.

Saluti, Rita.
rita
Utente Senior
 
Post: 139
Iscritto il: 23/08/01 01:00
Località: Catania

Postdi webmaster » 10/03/02 16:23

rita,
ho letto il tuo messaggio con attenzione e ho fatto molta fatica a trovare i nessi tra i passaggi citati ed i tuoi commenti. li ho letti e riletti e alla fine sono giunto alla conclusione che ci fosse della confusione tra protocollo e di codifica (non è possibile trasformare un messaggio da base64 a MIME - se un messaggio usa la codifica base64 usa già il formato MIME, al massimo si può trasformare un messagio da base64 a Quoted-Printable).

premetto che il mio messaggio originale era stato scritto per ribadire ad alcuni tuoi punti, e che quelli che non avevo trattato era stato perché ero d'accordo cono te.
questo che segue invece è semplicemente una spiegazione sul protocollo MIME e in NESSUN caso deve essere considerato come documento di difesa verso FoxMail.

il MIME è un protocollo, cioè uno standard accettato per inviare messaggi. puoi immaginare un protocollo come fosse un contenitore, un contenitore con delle proprietà ben definite.
il MIME quindi non sono i dati, ma definisce COME verranno trasmessi i dati (ad esempio definisce che l'inizio di una "conversazione" tra due server cominci con il comando HELO e termini con il comando \r\n.\r\n).
al suo interno il MIME trasporta il messaggio che può essere codificato in tre modi: il Quoted-Printable (che viene anche chiamato "in chiaro"), il base64 (la principale codifica per qualunque tipo di allegato) e il BinHex (principalmente usato sui Mac).
tutti i client di posta che supportano il MIME di default sanno interpretare tutti questi metodi di codifica. di conseguenza NON esistono problemi di compatibilità con il base64.
il base64 ha degli svantaggi:
- il peso della parte testuale di una mail aumenta di circa un terzo (ma questo non dovrebbe influire molto in quanto raramente scriveremo mail così lunghe).
ma ha anche dei vantaggi:
- il messaggio viene ricevuto esattamente come è stato inviato. quindi le lettere accentate rimangono tali e così anche gli alfabeti non supportati dal nostro sistema operativo.

ora io non sono sicuro se con la tua risposta tu abbia voluto esprimere il tuo dissenso verso le mie affermazioni oppure la tua approvazione, ma spero che con questo mio messaggio di aver chiarito qualche dubbio.

spero, rita, tu abbia voglia di elaborare su quanto scritto nel messaggio precedente.

ciao
wm
Avatar utente
webmaster
Moderatore
 
Post: 3491
Iscritto il: 01/08/01 01:00

Postdi Mikizo » 13/03/02 17:16

Triumph Of Steel ha scritto:Può capitare di premere il tasto INS a volte.. senza accorgesene ...

ekko perchè succede, e non solo in FoxMail...

So che è passato un po' di tempo, ma volevo tardivamente ringraziare TOS per avermi liberato di una piccola grande rottura di b***e che mi perseguitava senza che riuscissi a capirne il perchè... :oops:
Ho fatto un po' di prove e ovviamente aveva ragione lui :!: :!: :!:
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi Triumph Of Steel » 13/03/02 18:20

Codifiche:
Ma se come detto da tutti (WM soprattutto) il messaggio viene trasportato "così com'è", quindi lettere accentate, caratteri strani.. ecc..

questo non dipende sempre da quali fonts sono installati sul sistema che riceve la posta???

Ad es., se io ricevo una mail da un giapponese, che scrive con i suoi bei caratterini, se io non ho installato il font Giapponese, li potrò mai vedere???

Io credo di no...

x Mikizo:
Sai quanto ci cascano.. e soprattutto quando si accorgono, tirano certe bestemmie :diavolo: :lol: .. io compreso.. anche con il CAPS LOCK (mannaggia a chi lo ha inventato, quasi quasi me lo stacco dalla tastiera ;) :P )
Avatar utente
Triumph Of Steel
Moderatore
 
Post: 7852
Iscritto il: 22/08/01 01:00

Postdi webmaster » 13/03/02 18:36

Triumph Of Steel ha scritto:questo non dipende sempre da quali fonts sono installati sul sistema che riceve la posta???

infatti. entrambi devono utilizzare font che supportano i vari caratteri usati. ad esempio la font "Courier" non supporta il simbolo dell'euro. quindi chi ricevesse la posta usando questa font non vedrebbe mai questo simbolo.

wm
Avatar utente
webmaster
Moderatore
 
Post: 3491
Iscritto il: 01/08/01 01:00

Postdi Andrea87 » 21/03/02 19:09

Come si fa a mandare una e-mail a più persone? Perche, se su "TO" seleziono l’indirizzo di più persone mi dice “Sorry, you can send to only one recipient when mail express”. Mentre se metto gli indirizzi su "CC" mi dice che manca l’indirizzo.
Andrea87
Utente Senior
 
Post: 857
Iscritto il: 03/09/01 01:00
Località: Venezia

Postdi webmaster » 21/03/02 19:17

non vorrei sembrare offensivo: ma se leggessi il messaggio di errore che hai diligentemente postato arriveresti alla soluzione da solo.
altrimenti prova a consultare la scheda del software c'è un indizio anche lì.

wm
Avatar utente
webmaster
Moderatore
 
Post: 3491
Iscritto il: 01/08/01 01:00

Postdi Andrea87 » 21/03/02 19:38

webmaster ha scritto:non vorrei sembrare offensivo: ma se leggessi il messaggio di errore che hai diligentemente postato arriveresti alla soluzione da solo.
altrimenti prova a consultare la scheda del software c'è un indizio anche lì.

wm


Sarò cretino ma non capisco a cosa alluda che io guardi nella scheda software. Non è che qualcuno me lo può spiegare?
Andrea87
Utente Senior
 
Post: 857
Iscritto il: 03/09/01 01:00
Località: Venezia

Postdi dado » 21/03/02 19:42

Non ho mai usato qs prg, ma credo che il WM alluda a ciò:
"Funzione di "direct send" (Mail Express) per bypassare l'SMTP del provider ".
Se ho sbagliato, scusami WM!

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Prossimo

Torna a Software Windows


Topic correlati a "Fox Mail 4.1":

Lunghezza indirizzo e mail
Autore: nikita75
Forum: Discussioni
Risposte: 0

Chi c’è in linea

Visitano il forum: 1enry1 e 10 ospiti