Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Windows Internet Computer Name: ad ognuno il suo dominio - news originale

Windows Internet Computer Name: ad ognuno il suo dominio

Condividi:         dade 09 Novembre 06 @ 06:00 am

Windows Internet Computer Name: ad ognuno il suo dominio

In un mondo prettamente digitale sembra impensabile non poter accedere alle proprie risorse casalinghe da qualsiasi parte del mondo. Utilizzando un comune programma per la creazione di un piccolo server FTP e conoscendo l'indirizzo remoto della macchina alla quale si vuole effettuare la connessione semplicemente sfruttando il proprio browser, si riescono a visualizzare i file contenuti nella porzione di un'hard-disk condiviso. Quasi tutti gli utenti utilizzano connessioni che non prevedono un IP statico, dunque risulta alquanto lungo e complicato cominciare ad imparare dall'inizio l'utilizzo di servizi come dyndns.org e no-ip.com.

Fortunatamente Microsoft ha deciso di venire in soccorso all'utenza interessata creando il "Windows Internet Computer Name", un sistema in grado di assegnare un unico dominio al computer in modo prettamente automatico e univoco. Il WICN è un miglioramento del Peer Name Resolution Protocol che doveva essere già implementato all'interno della prima versione di Windows Xp, ma che a causa di problemi scoperti in fase di rilascio si è deciso di inserire con l'uscita del SP2. Il PNRP sfrutta il principio delle reti P2P, ovvero non esiste un server DNS con al proprio interno un database che assegna ad un determinato indirizzo alfanumerio il proprio IP, ma ogni client della rete con attivo il servizio in questione si funge da DNS, rilanciano o rispondendo alla richiesta.

Il sistema sfrutta una chiave di criptatura a 128bit, inoltre durante la fase di registrazione del dominio è possibile scegliere se utilizzare la modalità sicura o una insicura, in modo da rendere l'indirizzo del dominio difficilmente imitabile.

Personalmente sono dell'idea che inizialmente il WICN non verrà sfruttato a larga scala, in quanto utilizzando come protocollo di rete il neonato IPv6 non ancora implementato sui router di nuova generazione, si troverà inutilizzabile nelle reti di medio piccole dimensioni.


News correlate a "Windows Internet Computer Name: ad ognuno il suo dominio":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: