Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
pc-facile.com
http://www.pc-facile.com/news/wifi_sleepwell_consumo_batteria_raddoppia/69774.htm



Studente universitario raddoppia la batteria

Tecnologia: ezechiel2517 02 Luglio 11 @ 09:00 am


Il Wi-Fi è una tecnologia senza fili molto difusa che permette la connessione ad Internet e i download di file. Sono proprio questi download quelli che consumano maggiormente la batteria dei device.

Il consumo di energia è più evidente quando ci sono altri device WiFi nelle vicinanze. In questi caso, ogni dispositivo deve stare in stand-by in attesa del suo turno di scaricare un pezzo delle informazioni. Questo significa che la batteria viene consumata maggiormente se si è in tanti ad usare la stessa rete, piuttosto che quando si è gli unici utenti. Ma se si ha una wireles, ci sono molte probabilità che ci sia più di un device, in più di una stanza.

Uno studente della Duke University ha trovato un metodo per diminuire il consumo, raddoppiando di fatto la durata della stessa. Il software sviluppato da questo studente ha la caratteristica di eliminare i periodi di stand-by mettendo a dormire il dispositivo per tutta la durata dell'attesa. Questo non solo fa risparmiare batteria al dispositivo che ne è equipaggiato, riduce i consumi anche dei device concorrenti.

Questa innovazione ha gia un nome, si chiama SleepWell e il suo creatore, Justin Manweiller è uno studente in scienze informatiche. Il suo progetto è stato presentato alla nona Conferenza Internazionale dei Dispositivi Computerizzati sui Sistemi Mobili, che si è tenuta a Washington D.C.

Il suo creatore, descrive la sua idea con una analogia "Le grandi città affrontano tutti i giorni i problemi legati al trafico nei momenti in cui i lavoratori si muovono per andare in ufficio o tornare a casa. Se gli orari di lavoro potessero essere più flessibili, si potrebbe fare in modo da distribuire meglio il traffico."



© 2000-2022 pc-facile.com