Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Il web chiede i documenti e il popolo della rete si ribella

Condividi:         webmaster 07 Agosto 12 @ 16:00 pm

Basta nickname: Facebook e Google+ vogliono i nostri veri nomi. Ma gli utenti dei social network non ci stanno e si appellano al diritto all'anonimato.

L'utilizzo del vero nome nei social network - ormai preteso da servizi come Facebook e Google+ - scatena la guerra nella Rete. Esiste infatti una ristretta (ma molto combattiva) cerchia di navigatori che si batte per il diritto all'anonimato. In difesa di tutti coloro che non possono usare la loro vera identitÓ: dalle persone che vivono in Paesi che limitano la libertÓ di parola fino agli individui che sono vittime, nella vita reale, di stalking, bullismo o pregiudizi sul loro orientamento sessuale. I conflitti - sempre pi¨ accesi botta e risposta online - nascono dalle linee guida che stanno dettando il social network di Zuckerberg e quello di Page e Brin, lanciato poco pi¨ di un anno fa da Google. Entrambi promuovono la real name policy.

Chi vuole iscriversi ai loro servizi, insomma, deve fornire il suo vero nome. Per chi utilizza pseudonimi e soprannomi - a meno che non siano "certificati" da una discreta popolaritÓ online - c'Ŕ la sospensione dell'account. La logica aziendale Ŕ comprensibile: la maggior parte degli utenti usa i social network per stringere legami come farebbe nella vita reale. Cercando e aggiungendo amici/contatti attraverso il loro nome reale. ╚ uno dei principali motivi per cui i navigatori hanno abbandonato MySpace e i suoi nickname in favore del sito creato da Mark Zuckerberg. Non deve stupire, quindi, se c'Ŕ addirittura chi crede che in futuro i profili virtuali possano trasformarsi in valide carte d'identitÓ da esibire nel mondo reale. Tessere plastificate con il logo del social network, foto profilo, nome e cognome, nazionalitÓ e Qr Code per accedere immediatamente alla propria pagina per tutti gli ulteriori controlli...



Continua a leggere questa notizia su repubblica.it.


Lascia un commento

Insulti, volgaritÓ e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della cittÓ indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: