Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Valentin, pronta l'indagine completa

Condividi:         ale 21 Febbraio 05 @ 13:00 pm

(C) 2005 by Paolo Attivissimo

Molto probabilmente ricorderete il caso di Valentin-che-muore-di-freddo a Kaluga, in Russia, e che manda e-mail in Occidente chiedendo coperte e soldi. Qualche tempo fa avevo chiesto il vostro aiuto per sapere chi è davvero questo Valentin, anche per escludere che si trattasse di un caso autentico di persona bisognosa che ricorreva a un po' di spamming per tirare a campare.

Grazie al vostro aiuto con la traduzione di un articolo in russo e a due "agenti" del Servizio Antibufala che sono andati a vedere cosa c'è all'indirizzo indicato da Valentin, ora il quadro è molto più chiaro: Valentin è un caso disperato, ma di stupidità, non di povertà.

Si tratterebbe infatti realmente di un giovane studente russo, che però non starebbe morendo di fame, ma avrebbe più semplicemente pensato di fare il furbo e mantenersi sfruttando l'ingenuità delle proprie vittime. Valentin sarebbe riuscito a farsi mandare, nel giro di pochi mesi, oltre 150 fra buste contenenti denaro e pacchi di viveri, al punto che le autorità postali di Kaluga gli hanno detto che superava le quantità accettabili come regalo personale e doveva pagare i dazi doganali in quanto attività commerciale.

Valentin, invece di pagare e tacere (visto che l'affare tutto sommato funzionava), avrebbe iniziato a querelare a destra e a mancina le Poste russe e gli operatori Internet di Kaluga. Risultato: stando all'articolo russo, sarebbe anche finito in galera. Ora è indubbiamente libero e prosegue la propria attività.

A parte l'indagine sul caso specifico, è interessante assistere a una dimostrazione del potere di Internet: non solo è stato possibile radunare i talenti collettivi dei lettori della newsletter, ma addirittura due persone sono andate a Kaluga all'indirizzo indicato. I loro resoconti sono intriganti, anche se non risolutivi.

Nel frattempo, Valentin continua a minacciarmi di querela internazionale. Non sono molto preoccupato, visto che in passato lui e il suo complice (sì, ha anche un complice) hanno addirittura minacciato di lanciare missili nucleari, così quando mi ha chiesto il mio indirizzo postale per mandarmi i documenti di querela, gli ho dato quelli dello studio legale svizzero che si occupa dei miei affari.

Su questo versante ci sono altri sviluppi interessanti, che però non posso dettagliarvi qui, perchè Valentin legge -- lo so per certo -- la mia indagine antibufala e le sue diramazioni.

L'indagine completa e i ringraziamenti ai tanti che vi hanno collaborato sono qui:
http://www.attivissimo.ne ... entin/valentin_russia.htm

Ciao da Paolo
www.attivissimo.net



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: