Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

"Top 100" aziende informatiche, by IDC Italia & Data Manager

Condividi:         ale 06 Dicembre 07 @ 06:00 am

Curiosità e statistiche, ma anche numerosi dati utili, nella classifica “Top 100” delle aziende dell’informatica, curata da IDC Italia e pubblicata da Data Manager.

C’è una sola azienda ICT che nel 2006 ha fatturato più di 1.000 milioni di euro in Italia, e le cinque società che la inseguono realizzano tutte insieme il 25% del totale del fatturato delle “Top 100”. Mentre un altro 25% è complessivamente appannaggio delle 72 aziende che fatturano meno di 100 milioni di euro ciascuna. E se 17 società sono cresciute con tassi superiori al 20%, e altre 20 hanno ottenuto crescite comprese tra il 10 e il 20%, ce ne sono altre 20 che hanno invece subito una contrazione del fatturato 2006.

Sono alcuni dei dati che si ricavano dalla lettura dell’indagine “Top 100” delle società di software e servizi presenti in Italia, pubblicata tradizionalmente nel numero di novembre dal mensile Data Manager e consultabile integralmente anche sul portale della rivista. I numerosi accessi alla ricerca, già evidenziati fin dai primi giorni dalla sua messa online nel sito, ne confermano il carattere di strumento insostituibile per tutti coloro che necessitano di consultare una fotografia completa del mercato italiano delle principali aziende specializzate in prodotti e servizi ICT.

Quest’anno l’indagine “Top è strutturata in due classifiche principali, riguardanti una i prodotti software e l’altra i servizi informatici, e in altre classifiche specificamente ritagliate sul segmento di mercato di attività: Finanza (che pesa per il 31%), Servizi (24%), Industria (20%), Settore Pubblico (20%) e Commercio (5%). Da segnalare anche la presenza di una classifica delle principali 27 società “captive”, cioè controllate da un azionista che ne è anche il cliente principale, che rappresentano una realtà molto significativa nel panorama ICT italiano.

La classifica è stata realizzata da una società di ricerca di sicura autorevolezza come IDC (http://www.idc.com/italy/), presente in oltre 40 paesi in tutto il mondo e da sempre abituata a tastare il polso al mercato ICT, valutandone e anticipandone le tendenze con proverbiale competenza, traducendo il proprio lavoro in ricerche, consulenze e organizzazione di convegni e conferenze di studio. Più in particolare, la classifica “Top 100” è stata elaborata con dati e informazioni provenienti da due fonti principali: le risposte a un questionario inviato da IDC stessa a oltre 200 aziende nel corso dell’estate 2007, e le stime effettuate dagli analisti di IDC Italia sui risultati delle società che, per ragioni di policy aziendale di riservatezza, non hanno risposto completamente oppure solo parzialmente al questionario.

"Aver affidato l’indagine Top 100 a una società di ricerca di sicura autorevolezza come IDC, che è da sempre abituata a tastare il polso al mercato ICT, valutandone e anticipandone le tendenze con proverbiale competenza, è la migliore garanzia per offrire un valido strumento ai nostri lettori”, commenta Loris Bellé, direttore responsabile di Data Manager. “Da un primo esame delle numerose consultazioni dell’indagine sul nostro portale, notiamo come il vasto pubblico di Data Manager, costituito in massima parte da decision maker e da opinion leader aziendali, continui a considerarci un punto di riferimento privilegiato sugli strumenti, le tecnologie, l’evoluzione e le tendenze del settore ICT."



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: