Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

The Ims Suite: nuova piattaforma software per applicazioni web 2.0

Condividi:         ale 25 Marzo 08 @ 13:15 pm

Comunicazioni integrate voce, dati e video, basate sullo standard IMS per la convergenza globale ma anche operative nell’ambito di reti PSTN tradizionali e IP/NGN: sono queste le prestazioni distintive di Italtel The IMS Suite, la piattaforma modulare e unificata, motore software delle nuove reti, realizzata e lanciata oggi sul mercato da Italtel, azienda leader nel progetto e nello sviluppo delle reti di comunicazione di nuova generazione.

Nell’ambito del dinamico mondo ICT, Italtel The IMS Suite è stata pensata e sviluppata per offrire a operatori telecom e service provider una effettiva convergenza, consentendo la piena integrazione di voce, dati e video per creare e rendere disponibili servizi a valore aggiunto. IMS Suite, infatti, rappresenta un ponte per arrivare al Web 2.0 e alle relative applicazioni web. In questo modo i mondi delle telecomunicazioni e dell’Information Technology si avvicinano sempre di più nelle tecnologie e nei servizi offerti.

The IMS Suite, inoltre, si distingue per integrare in un’unica architettura sia le funzionalità di una rete core IMS sia le capacità di una tradizionale rete legacy quali, ad esempio, i servizi di rete intelligente e i requisiti specifici di ogni Paese. Simili funzionalità legacy sono state implementate utilizzando il software dedicato al softswitch Italtel i-SSW, il cuore Italtel delle reti NGN.

Sotto il profilo delle performance di rete, Italtel IMS gestisce la catena Italtel di abilitatori di servizi web based (Service Enablers) quali Italtel Presence Server (i-PS), The Service Box (TSB) e Application Server commerciali per progettare e realizzare applicazioni Web 2.0 come combinazioni di servizi elementari: ad esempio, Infomobility, servizi di presenza, applicazioni di Social Networking.

Infatti, i Service Enablers, operativi nell’ambito dell’Unified Service Layer (strato di abilitatori di servizi) gestito da The IMS Suite, offrono un ambiente di sviluppo software aperto e flessibile, nel cui ambito web company, Service Provider, ma anche utenti di rete (i cosiddetti prosumers) possano creare in modo agevole e rapido nuovi servizi a valore aggiunto.

“Perché IMS più ATCA per Italtel IMS Suite? – si chiede Franco Serio, Chief Technology Officer di Italtel – Semplicemente perché lo standard IMS, abbinato alla tecnologia ATCA e potenziato dal middleware Italtel, rappresenta il futuro prossimo delle telecomunicazioni: reti aperte, basate su software open source, per servizi aperti, combinati insieme per realizzare applicazioni più complesse. Italtel IMS Suite, infatti, è una delle poche soluzioni in standard IMS, a livello mondiale, a essere dotata di tecnologia e hardware ATCA. La nostra piattaforma, mediante il service enabler Italtel The Service Box, è progettata per abilitare i nuovi servizi a valore aggiunto web-based e, nello stesso tempo, consentire una graduale migrazione dall’ambiente di rete NGN a quello in standard IP Multimedia Subsystem.”
In termini di componenti che definiscono e completano la soluzione di rete Italtel, Italtel IMS Suite è dotata di tre principali funzionalità software: il controllo e la gestione delle comunicazioni IP (CSCF – Call Session Control Function), il database di memorizzazione e gestione dei profili di utente (HSS – Home Subscriber Server), il controllo della applicazioni di telefonia (TAS – Telephony Application Server) relative a annunci fonici registrati, audioconferenza, gateway di segnalazione, simulazione per la rete core IMS di servizi di rete tradizionale PSTN/ISDN.

In termini di tecnologie abilitanti, come detto, Italtel IMS Suite è basata sulla tecnologia ATCA: uno standard aperto e flessibile, specificamente pensato e realizzato per gli apparati di telecomunicazioni e networking di qualità carrier grade. I sistemi ATCA, infatti, utilizzano trasmissioni dati ad altissima velocità e speciali tecnologie di networking, cosiddette Switch-Fabric, che consentono di realizzare sistemi in grado di trasmettere in output segnali fino a 2,5 Terabit/s in modo granulare, ossia graduale e scalabile in base alle esigenze di interconnessione. Nello stesso tempo, i sistemi ATCA assicurano ai clienti telecom la qualità Carrier Grade, ossia i famosi five nines, 99,999 % di tempo ininterrotto di corretto funzionamento sul totale teorico.

La tecnologia ATCA risponde a importanti esigenze degli operatori telecom: decisa riduzione degli spazi e delle dimensioni degli apparati; granularità o scalabilità dei sistemi di networking; contenimento dei costi operativi e di gestione. Infatti, è oggi possibile implementare una soluzione core IMS in grado di gestire da diverse migliaia di utenti fino a milioni di abbonati, in modo graduale e scalabile, semplicemente aggiungendo schede (blade) e contenitori (shelves) negli apparati operativi in rete. In virtù di queste caratteristiche, ATCA è ormai uno standard mondiale per il mondo ICT: questo assicura una drastica riduzione del costo dei componenti e delle attività di manutenzione sugli apparati.

In termini di capacità operativa e funzionale, infine, Italtel IMS Suite ha brillantemente superato i test di collaudo previsti nell’ambito dell’evento IMS Interoperability Evaluation, promosso dai consorzi 3GPP (Third Generation Partnership Project) e TISPAN (Telecoms & Internet converged Services & Protocols for Advanced Networks), gli enti fondanti lo standard IP Multimedia Subsystem, per valutare lo stato dell’arte delle soluzioni e delle reti IMS. I test di collaudo, infatti, svolti nei Telecom Italia Labs di Torino, hanno certificato la piena interoperabilità di Italtel IMS Suite con le soluzioni e le reti IMS dei maggiori produttori telco a livello mondiale.


News correlate a "The Ims Suite: nuova piattaforma software per applicazioni web 2.0":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: