Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Tears of Steel, un corto tutto open source

Condividi:         webmaster 20 Ottobre 12 @ 07:00 am

12 minuti di fantascienza realizzati interamente con software libero. Ovviamente, disponibile in Creative Commons. Eccolo, dalla View Conference di Torino.

Un cinema finanziato dagli spettatori e basato sull' open source non è un miraggio. Tears of Steel dimostra come un altro modo di fare e distribuire prodotti cinematografici sia possibile. Il corto di fantascienza realizzato dai creativi del Blender Institute di Amsterdam dura dodici minuti e racconta il disperato tentativo di un gruppo di scienziati e soldati di riprodurre virtualmente un evento del passato per fermare l'invasione dei robot. Ma più della storia in sé è interessante ciò che sta dietro al progetto. Il corto, infatti, è stato realizzato utilizzando interamente il software libero Blender, dedicato alla modellazione, animazione, compositing e rendering di immagini 3D e promosso dall'omonima fondazione. La comunità di artisti che si raccoglie intorno alla Blender negli ultimi anni ha pubblicato diversi progetti proprio per far conoscere le potenzialità del software di grafica tridimensionale...



Continua a leggere questa notizia su daily.wired.it.


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: