Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Supporto per Windows XP, -1000 all'ora X - news originale

Supporto per Windows XP, -1000 all'ora X

Condividi:         ezechiel2517 9 13 Luglio 11 @ 09:00 am

Microsoft continua nella sua campagna mirata a convincere i tenaci utenti di Windows XP al passaggio verso il più recente sistema operativo di casa Redmond: Windows 7.

Nonostante siano gia passati 10 anni dalla sua uscita, una periodo considerevole nel mondo dell'IT, Windows XP è ancora sulla cresta dell'onda e rimane il sistema operativo Windows più utilizzato. Microsoft ha quindi pensato bene di ricordare a tutti quelli che per motivi vari, dallo scetticismo verso un sistema operativo nuovo che ha un po sofferto il pessimo successo del suo precedessore Windows Vista, ai timori legati alle richieste hardware, ancora rimangono legati all'ultimo sistema operativo Microsoft che ha convinto gli utenti, che il supporto per il loro caro vecchio XP durerà ancora solamente 1000 giorni circa. Sono circa due anni e nove mesi da oggi, fine 2014!

"Non sarebbe bello se i giorni di gloria potessero durare per sempre? Ma la verità è che i trofei si riempiono di polvere, i record vengono battuti e quello che sembrava il migliore 10 anni fa, non è più abbastanza per gli standard odierni" ha scritto Stephen Rose in un suo intervento.

Il supporto per Windows XP scadrà definitivamente il giorno 8 aprile 2014, quando terminerà lo sviluppo di hotfix e patch per tutte le versioni del sistema operativo.



9 commenti a "Supporto per Windows XP, -1000 all'ora X":
Bucaniere Bucaniere il 13 Luglio 11 @ 13:15 pm

Tanto nel 2012 finisce il mondo.... :P



In ogni caso, XP è e rimane un SO pratico, leggero, funzionale, a mio
avviso il migliore prodotto dalla MS. Una volta ottimizzato e ben usato,
garantisce anni di stabilità e funzionalità. Perché cambiarlo?

Oswy Oswy il 13 Luglio 11 @ 13:55 pm

Se gli utenti di XP sono tenaci....provvedessero ad abbassare il prezzo di W7. Sarebbe ora!!

Speppa Speppa il 16 Luglio 11 @ 10:42 am

"i record vengono battuti e quello che sembrava il migliore 10 anni fa, non è più abbastanza per gli standard odierni" e soprattutto bisogna comprarsi un pc nuovo di zecca con il seven.

bstard bstard il 16 Luglio 11 @ 12:29 pm

io non ho mica comprato un pc nuovo ed ho un computer del 2003 con xp circa e seven va che è una meraviglia, visto che io non gioco va alla grande, ho un pentium 4 2.6 ghz senza tutte quelle features delle nuove cpu e 2 gb di ram.

Speppa Speppa il 16 Luglio 11 @ 19:05 pm

@bstar: sarà del 2003, ma cpu 2,6 ghz e 2gb di ram ti sembra un computer vecchiotto? prova a mettere seven sul mio del 2002, cpu a 1ghz e 500mb di ram. vedrai come strabuzza gli occhi :D

Joe60 Joe60 il 18 Luglio 11 @ 12:35 pm

Un ottimo motivo per passare definitivamente a LINUX!

agierre agierre il 14 Aprile 14 @ 12:12 pm


Passare a Linux? Ma hai mai cercato di utilizzarlo a fondo? Forse è meglio restare con XP, che dissicuro sarà assistito da software house esterne e protetto da validi progammi antivirus. Io ho dovuto comprarmi un nuovo portatile (il precedente, ora ripristinato,s'era sminchiato):fatico a capire W 8.1 (e soprattutto Office 2007) epperciò continuo a lavorare con XP sul vecchio e intanto cerco di familiarizzare con il nuovo. Imparare ad usare Linux (un clone di Windows, magari anche con qualche pregio) penso mi costerebbe la stessa fatica che mi costa familiarizzarmi con W 8.1. E tutte le app che utilizzo? dovrei andare a cercarmele.. e dove?

Max Max il 16 Aprile 14 @ 06:20 am

Evvai... gli Italiani parlano solo per sentito dire... Sono un musicista e uso ubuntu studio per tutto e quando dico tutto è veramente tutto. Dall'audio editing ai video (cartoni animati, 3d mod., ecc), progettazione web, programmi gestionali aziendali, senza software antivirus e il tutto completamente gratis. E poi Linux sarebbe un clone di windows? Linux non è il sistema operativo bensì il kernel. I sistemi unix esistono da molto tempo prima di windows. I sistemi di Redmond sono basati sul Dos che inizialmente è stato prodotto dalla IBM, che poi, più tardi, ha venduto alla Microsozz. E poi ancora... immaginiamo che tra 20 anni la microsoft scompare e con lei tutti i codici sorgenti dei suoi prodotti; come faranno le aziende a leggere i file negli archivi informatici? Credetemi, cambiamo finché c'è tempo, come stanno cambiando diverse nazioni nel mondo e poi non è affatto vero che i sys basati su linux sono complicati, forse lo erano partenza, ma ora con le nuove distro desktop, sono molto più razionali dei vari win.

agierre agierre il 16 Aprile 14 @ 10:10 am



Quanto ti pagano per fare il propagandista informatico di Ubuntu? Scusa la battutina :). Ho cominciato trentaquattranni fa con un Apple ][ (floppy disk da 124 K e i programmi me li dovevo fare da me (in "Applesoft, un Basic semplificato o in CPM+scheda aggiunta), poi il Dos 1, poi Windows 95 (saltai il 3.1), eccetera. Ora mi rompo per capire l'8.1 e fra vent'anni sarò cenere (ne ho compiuti 79 pochi giorni fa).Epperciò non ho nessuna voglia di entrare in un mondo nuovo, ma -semplicemente- voglio usare il PC per quel che mi serve e quindi madama Microsoft mi basta ed avanza.Tu pensi che in un mondo ebefrenico, dove ormai più nessuno compra un libro, ma tuttisi indebitano per comprare degli inutili smart phone, il "poppolo" abbia voglia di cambiare il SO? Sei un sognatore, certamente in buona fede, che lotta contro i mulini a vento.Ciao.

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: