Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

La Steorn annuncia: trovata fonte di energia illimitata e pulita.

Condividi:         ale 1 27 Agosto 06 @ 17:00 pm

La Steorn annuncia: trovata fonte di energia illimitata e pulita.

La Steorn ,una compagnia Irlandese, ha annunciato diaver prodotto una tecnologia rivoluzionaria basta sull'interazione dei campi magnetici che produce energia pulita, gratuita e illimitata.

Non è una cosa da poco: se fosse vero, non dovremmo più ricaricare il nostro cellulare (e l'auto), e non ci sarebbero più emissioni inquinanti. Inoltre, le componenti di questa tecnologia sono già disponibili: presto potremo verificare.


...continua la lettura di questa notizia.
Futuroprossimo.blogosfere.it autorizza pc-facile.com a riportare la presente news.


News correlate a "La Steorn annuncia: trovata fonte di energia illimitata e pulita.":


Un commento a "La Steorn annuncia: trovata fonte di energia illimitata e pulita.":
lui la plume lui la plume il 07 Gennaio 07 @ 09:12 am

Le accise sono il grande problema.Oggi potremmo riscaldare le nostre case inquinando e spendendo meno, potremmo viaggiare con motori che non inquinano caricati con energia rinnovabile, potremmo ....Il problema non e' legato alla tecnologia ma alla politica.Gli amministratori prima decidono quanti soldi dobbiamo mettere a loro disposizione, e noi dobbiamo pagare senza poter contestare. Poi quello che riescono ad incassare in piu' trovano il modo di spenderlo nei modi piu' indesiderati, magari inserendo altri marchingegni atti a far incassare altri soldi (quando ci costano tutte quelle apparecchiature per il controllo velocita' o simili?).In questa catena senza fine si inseriscono le ACCISE, uno strumento "perverso" che alimenta un conflito di interesse in grado di bloccare molti possibili sviluppi tecnologici.O si cambiano le regole che gli amministratori devono seguire (prima di eleggerti devo sapere con precisione quanto mi farai spendere e come e se casualmente si trovano dei soldi in piu' come verranno restituiti ai contribuenti) oppure lasciando le cose cosi' come sono ma allora bisogna trovare il modo di pagare le "accise" in modo differente (in auto si potrebbe pagare in base ai km percorsi e non alla pompa quando si fa' benzina, ma come pagare quando si e' all'estero?).

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: