Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Tutto su SMAU 2004

Condividi:         ale 4 21 Ottobre 04 @ 07:00 am

NOME: Smau 2004, Esposizione Internazionale di Ict e Consumer Electronics
QUANDO: dal 21 al 25 ottobre 2004
LUOGO: Fiera Milano, Piazzale Giulio Cesare
ORARI: dalle 10:00 alle 19:00
INGRESSI: Porta Metropolitana, Porta Eginardo, Porta Teodorico
GIORNI DI APERTURA AL PUBBLICO: sabato 23 e domenica 24 ottobre
BIGLIETTI: presso tutte le edicole della metropolitana e alcune di superficie
COME ARRIVARE: M1 Amendola Fiera per Smau Business e M1 Lotto per Smau Consumer

Smau 2004: in edizione ridotta?
Si inaugura il 21 ottobre la 41a edizione di Smau che per cinque giorni ci mostrerà le meraviglie dell'Ict declinate nelle tre aree "Business", "Consumer" e "e-Government e servizi al cittadino". Gli 80.000 mq della Fiera ospiteranno, forse per l'ultima volta (per il 2005 dovrebbe essere già pronto il polo fieristico di Rho-Pero), i protagonisti dell'universo tecnologico mondiale, ad eccezione dei soliti noti (Sony e Panasonic in testa). Quest'anno, tuttavia, oltre a registrarsi il forfait di altri grandi nomi (Canon, per citarne una), si è assistito a un sostanziale calo del numero degli espositori (un migliaio da 30 paesi diversi, ovvero circa il 20% in meno rispetto all'edizione 2003). Il dato, comunque sintomatico di una situazione globale del mercato ancora deficitaria, viene ridimensionato dal presidente Alfredo Cazzola: "Se all'apparenza potrà sembrare uno Smau più piccolo, in una logica di accorpamento e razionalizzazione si tratta solo uno Smau più ordinato."

Al di là dei numeri e della loro interpretazione, un importante momento di riflessione sulla situazione sarà offerto dal convegno "Stati Generali dell'Innovazione: Ict e Nuovi Media" (21, 22 e 25 ottobre), in cui avranno modo di dibattere tutti gli attori impegnati nello sviluppo, dalle aziende alle istituzioni.

Dedicato a... Pmi, università e istituzioni
Anche questa edizione della kermesse meneghina darà ampio spazio alle esigenze delle piccole e medie imprese e a come il mondo IT sta cercando di soddisfarle. E, come ogni anno, si parte dalla mesta constatazione di quanto titubanti siano ancora le Pmi nei confronti delle nuove tecnologie. Proprio per sensibilizzare questo target refrattario la manifestazione vi dedica un intero settore, Smau Business, caratterizzato da una segnaletica di colore blu: qui i grandi nomi dell'hardware e del software aziendale si presentano con un'ampia panoramica dei migliori prodotti, servizi e applicazioni per innalzare la competitività delle Pmi nostrane.

La rivoluzione digitale passa prima da Smau (ma poi?)
Convergenza è invece ormai l'immancabile parola d'ordine nell'ambito dell'elettronica di consumo: una compenetrazione di tecnologie e applicazioni cui ormai i grandi produttori dovrebbero averci abituato, ma che anche quest'anno siamo sicuri sarà in grado di sorprenderci di stand in stand. In Smau Consumer (colore giallo in segnaletica) spazio anche alla tradizionale area dedicata alla domotica (Next Home, abitare l'innovazione) e a e-Commerceland, la sezione dedicata al commercio elettronico assai apprezzata nella scorsa edizione.
Grande spazio sarà dedicato al Digitale Terrestre. Proprio nei giorni in cui si registra l'esaurimento degli incentivi statali per l'acquisto dei decoder (segnale incoraggiante o deprimente?), chi è rimasto a bocca asciutta potrà invogliarsi (o torturarsi) visitando in Piazzale Italia, ovvero nel cuore stesso della manifestazione, la mostra sul Digitale Terrestre realizzata in collaborazione con Fondazione Bordoni e Sat Expo: produttori, fornitori di contenuti, broadcaster e rivenditori forniranno un panorama completo delle nuove opportunità.

Grande attesa anche per terza edizione di Smau Ilp: consueta scorpacciata di tornei per gli appassionati di videogiochi, ma anche l'opportunità per i meno smaliziati di apprendere semplicemente l'Abc del gioco su Pc in rete o sulle console più diffuse.La sfida del cittadino digitale
Il settore e-Government e servizi per il cittadino (individuato dal colore verde) offrirà ai visitatori l'occasione per conoscere gli strumenti a loro disposizione e i casi di eccellenza della Pubblica Amministrazione. Visibilità anche per People, sistema telematico multicanale che si articola in circa 160 servizi di base in grado di soddisfare le necessità dei cittadini e dei comuni, presente alla manifestazione con una selezione dei migliori esempi di servizi già funzionanti presso alcuni Enti.

Spazio alla coscienza ambientale nell'area Ambiente, mentre un modello di Hightech Museum sarà il cuore del progetto Museum, una mostra e un programma di convegni per analizzare il sempre più diffuso impiego delle tecnologie più avanzate nella gestione dei patrimoni museali.

Senza dimenticare lo shopping
Al termine delle lunghe giornate di voyeurismo hi-tech, d'obbligo è lo sfogo consumistico offerto da Smau Shop: una superficie di ben 4.000 mq e un'intera area dedicata nel padiglione 15. I visitatori potranno finalmente mettere mano al portafogli e acquistare i prodotti, in molti casi a condizioni esclusive.

Mytech.it



4 commenti a "Tutto su SMAU 2004":
ale ale il 21 Ottobre 04 @ 10:45 am

Per consentire un regolare svolgimento della manifestazione e facilitare l'arrivo in Fiera Milano, il 22 ottobre, giornata in cui è prevista l'astensione dal lavoro degli addetti al trasporto pubblico, gli organizzatori di Smau consentiranno una apertura anticipata dei cancelli di Fiera Milano.
I visitatori potranno accedere al Salone a partire dalle ore 8.30.

Ilp, Shop, Smaubookshop
Per soddisfare la voglia di tecnologia

Dal mondo del gaming al negozio dell’elettronica di consumo, passando per il punto vendita dedicato a libri, dvd, cd. Sono queste le tappe di Smau 2004, attraverso le quali il popolo di Smau potrà soddisfare la propria voglia di tecnologia applicata all’universo dell’entertainment innovativo e del tempo libero.

Ormai punto di riferimento per i patiti del videogame, Smau ILP si conferma anche quest’anno come uno degli appuntamenti più importanti dedicati al gaming a livello europeo. E lo sarà ancora di più grazie alle novità introdotte nel format, seguendo l’evoluzione repentina del settore.

L’attesissima kermesse permetterà a tutti i videogiocatori, dagli appassionati hardcore gamer ai giocatori alle prime armi, di lanciarsi in entusiasmanti sfide multiplayer non solo su PC ma per la prima volta anche su PlayStation 2.

Visto il successo degli anni precedenti, altra conferma di prestigio sarà Smau Shop, il negozio di Smau 2004 dove il pubblico potrà acquistare i prodotti che più lo hanno incuriosito tra gli stand della manifestazione, dopo averli testati, confrontati e discussi con gli esperti presso gli stand delle aziende espositrici.

Ad affiancare SmauShop quest’anno ci sarà BookShop, uno store dedicato alla vendita diretta di libri, CD e DVD situato nell’area consumer della manifestazione. In uno spazio di circa 400 mq verranno proposte le ultime novità in ambito librario e si dedicherà un ampio spazio al settore della musica e dell’home video.

Partner ufficiale di questa prima edizione di Bookshop è Mondadori Retail, la grande catena italiana presente con i propri punti vendita nei centri delle maggiori città italiane. Da qui nasce il concorso VINCI LA CULTURA. Tra chi parteciperà al concorso saranno estratti 100 partecipanti che vinceranno buoni acquisto per libri, CD musicali e DVD da spendere presso i punti vendita Mondadori Retail.

Digitale terrestre, i protagonisti
I principali broadcaster del Paese, produttori di piattaforme e apparati, fornitori di servizi. Ma anche i grandi marchi dell’Elettronica di consumo e i rappresentanti del mondo istituzionale. Insomma, tutti i protagonisti della Tv Digitale Terrestre si danno appuntamento a Smau 2004, all’interno dell’area espositiva Piazzale Italia, notoriamente luogo di passaggio per eccellenza dei visitatori della manifestazione milanese.

Grazie a un accordo tra Smau, Fondazione Bordoni e SAT Expo, su un’area di oltre 2mila metri quadrati andrà in onda un confronto ad altissimo livello tra gli attori che animeranno la nuova frontiera della televisione italiana, che già può contare su oltre 400mila “set top box” consegnati presso le famiglie, destinati a raggiungere quota un milione entro la fine dell’anno.

Obiettivo dell’area è proprio di fornire una chiave di lettura dell’evoluzione in atto in questa nuova tecnologia e più in generale nel sistema televisivo in continuo fermento, in vista dello switch off del segnale analogico fissato per il 31 dicembre 2006. Secondo gli ultimi dati EITO, infatti, nel 2007 circa il 44% delle case europee disporranno di una televisione digitale interattiva.

News tratta da Tgcom.it

Rainews 24 è presente allo Smau 2004 all'interno dello stand Rai dedicato al digitale terrestre. Alla kermesse milanese il canale satellitare della tv pubblica presenta l'ultima versione Rainews 24 Interattivo, canale interattivo basato su tecnologie che permettono una maggiore rapidità di accesso in tempo reale a informazioni continuamente aggiornate e corredate da immagini fotografiche.

Mytech.it

ale ale il 21 Ottobre 04 @ 10:48 am

Un'area dedicata alle soluzioni progettate per le aziende di piccole e medie dimensioni. Obiettivo: un apporto alla competitività del paese.
In Italia il 95,4% delle imprese si colloca nella classe dimensionale tra 1-9 addetti, il 4,2% è rappresentato dalle piccole imprese (10-49 addetti) e lo 0,4% è costituito dalle imprese di medie dimensioni (50-249 addetti) (dati estratti dallo studio Onida, Il Mulino 2004).

Piccole e piccolissime imprese, quindi, che costituiscono il tessuto produttivo italiano, che non possono fare a meno dal supporto dell'Ict, ma necessitano di soluzioni ad hoc. E hanno soprattutto bisogno di conoscere da vicino le opportunità di miglioramento che possono derivare da un utilizzo intelligente della tecnologia. Per questo anche Smau si focalizza su un comparto che il neo-presidente della manifestazione Alfredo Cazzola ha definito "l'asse portante dell'economia italiana" e nella giornata inaugurale del 21 ottobre l'accesso a Smau Business - quest'anno ribattezzato "Cittadella delle Pmi" - sarà riservato esclusivamente agli operatori professionali. Il cosiddetto Business Day vuole quindi essere una concreta possibilità di toccare con mano i prodotti e le soluzioni realmente utilizzabili in azienda e l'ingresso è consentito soltanto a chi presenterà, oltre al biglietto Smau, un biglietto da visita della propria società.

L'obiettivo della kermesse milanese è presentare prodotti, servizi e applicazioni pensati per rendere le Pmi italiane più competitive: dalle nuove generazioni di Pc alle soluzioni per lo storage e il networking, dal software ai sistemi di gestione integrata dei documenti, al Crm, per cercare di vincere una resistenza al nuovo, e quindi alla tecnologia, che sembra ancora caratterizzare la maggior parte delle piccole e piccolissime imprese.

L'importanza del mercato Pmi in Italia è evidente, tant'è vero che tutti i grossi nomi Ict sono scesi in campo con soluzioni, prodotti e strategie specifiche per questo settore. L'obiettivo per tutti i vendor interessati è quello di facilitare il lavoro delle piccole e piccolissime imprese, che il più delle volte non hanno personale dedicato e le risorse necessarie per la formazione sull'infrastruttura informatica. Cisco, Hp, Ibm e Microsoft presentano quest'anno non soltanto prodotti, ma apposite business unit e programmi rivolti alle Pmi.

Nell'area gestionale, anche TeamSystem e Finson presentano i loro applicativi. Gamma Enterprise: The eXtended Platform è la nuova infrastruttura applicativa di Team System per la gestione dei processi interni ed esterni all'azienda, mentre Sysint/Web è la nuova interfaccia Web per Gamma Plus, il gestionale per le piccole imprese con esigenze di produzione. Finson presenta invece le ultimissime release di Aquila 7, il software per la gestione della contabilità aziendale e Soluzione Magazzino 7 per la gestione del magazzino.

Mytech.it

ale ale il 21 Ottobre 04 @ 10:55 am

Sistemi Pos, chioschi multimediali, etichette elettroniche, sistemi Ecr e altro ancora.

Sistemi Pos, chioschi multimediali, etichette elettroniche, sistemi Ecr e altro ancora sono il cuore dell'offerta che Wincor Nixdorf presenta nell'area Com'ufficio Opportunity è il nuovo misuratore fiscale per la fascia low entry del mercato. È caratterizzato da un design compatto, un display con caratteri grandi e facilmente leggibili, tastiera in gomma e alimentazione esterna. Le dimensioni compatte (30 x 21 x 9,8 cm) ne permettono l'inserimento in ogni ambiente e ne consentono l'utilizzo in diversi ambiti, dal piccolo negozio fino alla bancarella ambulante.

La famiglia Pos Beetle è stata progettata e sviluppata per essere usata nei settori retail e dei servizi, la famiglia Pos possiede la funzionalità e la flessibilità necessarie per le moderne soluzioni Pos. Gli utilizzatori possono anche scegliere il sistema operativo (Ms-Dos, Windows o Linux) e il software applicativo che preferiscono.

Beetle/iPos è un un terminale Pos che soddisfa le esigenze del commercio al dettaglio e del settore dell'ospitalità grazie al suo design compatto e all'interfaccia utente grafica. Il sistema si integra con la gamma di prodotti della famiglia Beetle Pos basata su standard aperti. È dotato di un'ampia gamma di interfacce standard e specifiche per il commercio al dettaglio. Gli utilizzatori possono adeguare il sistema alle loro esigenze grazie alle opzioni disponibili. Il Beetle iPos è disponibile con display Tft da 12.1 o 15 pollici.

Gaia Zardini - Mytech.it

ale ale il 21 Ottobre 04 @ 11:10 am

Il Dipartimento della pubblica sicurezza del ministero dell'Interno è presente allo Smau 2004 all'interno dell'Ethical village, responsabilità sociale e terzo settore, area espositiva e convegnistica dedicata al mondo del no profit.

Ai visitatori della kermesse milanese sarà presentato il Programma operativo nazionale (Pon) ''Sicurezza per lo sviluppo del Mezzogiorno d'Italia 2000-2006'', realizzato dal con il co-finanziamento dell'Unione europea. Il Pon si propone di sensibilizzare i cittadini delle sei regioni in cui è attuato (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia) sui temi della legalità e della sicurezza. Il Pon Sicurezza, tra l'altro, ha creato il sito internet interattivo www.lastanzadiantonio.it , che si propone di sensibilizzare i più giovani ai temi della sicurezza e della legalità.

Il personale presente nello stand, inoltre, fornirà informazioni sul sito www.sicurezzasud.it e su alcune iniziative del Pon, come il numero verde 800.290290, istituito per le donne vittime di sfruttamento sessuale, i Camper della legalità, unità mobili con equipe di operatori specializzati sui temi della sicurezza, e il sistema Lara (Laboratorio Aereo per le Ricerche Ambientali), per il telerilevamento aereo del territorio.

Mytech.it

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: