Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Robotics in Piedmont: state of the art 2006 - news originale

Robotics in Piedmont: state of the art 2006

Condividi:         ale 14 Giugno 07 @ 05:30 am

Robotics in Piedmont: state of the art 2006

Piemonte terra di robotica.
Nel corso dell'evento Torino & Piemonte Passion for Robots è stata presentata ieri una ricerca denominata "Robotics in Piedmont: state of the art 2006" in cui si rilevano dati interessanti circa la specializzazione di tale regione del settore della robotica.

Sono oltre 250 le imprese piemontesi impegnate nella realizzazione di strumenti robotici per un fatturato di oltre 2,5 miliardi di Euro l'anno e 12 mila addetti occupati.

Francesco Profumo, rettore del Politecnico di Torino: "Quello della robotica è un settore chiave dell’economia piemontese ed ha consentito in passato di raggiungere importanti primati a livello mondiale. Per proiettarsi verso il futuro, dove la robotica innovativa e di servizio svolgerà un ruolo trainante e riconosciuto dalla Ue per lo sviluppo di nuove iniziative scientifiche e produttive, il Politecnico può svolgere un ruolo da protagonista."

Dal sito del Politecnico:

"Torino & Piemonte: Passion for robots" è l'evento dedicato alla robotica piemontese, organizzato da AMMA, ARP-Associazione Robotica Piemonte, Camera di Commercio di Torino, ITP Investimenti Torino Piemonte e Politecnico di Torino, con l'obiettivo di far conoscere a livello nazionale ed internazionale le eccellenze di questo settore in cui operano oltre 250 imprese piemontesi, da quelle di rilevanza mondiale alle PMI. La giornata si articolerà in tre momenti: la conferenza del mattino, che vedrà la partecipazione di esponenti della comunità scientifica italiana ed internazionale, tra cui Minoru Asada (Osaka University), Aude Billard (Ecole Polytechnique Fédérale de Lausanne), Giulio Sandini (Università di Genova), Enrico Minelle (Executive Board IFR-International Federation of Robotics) e Paolo Dario (Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa) in qualità di moderatore; la tavola rotonda del pomeriggio sul tema "Il polo di eccellenza della Robotica piemontese: strategie, azioni di sviluppo e promozione" e l'esposizione di prototipi e robot prodotti dalle industrie e dal mondo della ricerca universitaria di Torino e del Piemonte, allestita nel cortile esterno. L'evento, realizzato anche con il sostegno dell'Istituto Mario Boella e di alcune imprese piemontesi e con il patrocinio di SIRI, sarà occasione per presentare la ricerca "Robotics in Piedmont: state of the art 2006", realizzata da ITP, ARP e Politecnico di Torino.


All'evento sono stati esposti anche dei robot: l'Orchestra Meccanica Martinetti, dieci robot percussionisti che suonavano dal vivo su bidoni d'acciaio.

Il programma dell'evento svoltosi ieri.


News correlate a "Robotics in Piedmont: state of the art 2006":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: