Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Rilasciati i sette del P2P

Condividi:         Nikk 22 Dicembre 04 @ 19:00 pm

Erano stati arrestati perché i detentori dei diritti d'autore di musica e film li ritengono responsabili dello scaricamento abusivo di file non autorizzati da parte di moltissimi utenti. Ma ora gli owner di due siti, tra i quali il celeberrimo ShareConnector, sono stati rilasciati.

Il motivo del rilascio a sentire alcuni giuristi è ovvio. Christiaan Alberdingk Thijm, già nota per essere riuscita a difendere Kazaa dagli attacchi dei procuratori delle major proprio nei Paesi Bassi, ha spiegato che in Olanda il semplice link non è considerato un illecito. D'altra parte anche in Italia le azioni contro siti che offrono link hanno preso uno spessore penale non per la presenza di link ma per certi altri comportamenti che gli owner dei siti stessi avrebbero tenuto.

Come noto ShareConnector, come numerosi altri siti, non ospitava file illegali. Si limitava infatti a mettere a disposizione cataloghi di link che consentivano, a chi disponeva di eDonkey,di partecipare alla condivisione e scaricamento di grandissime quantità di file. Da qui era scattata la denuncia della società di gestione e raccolta dei diritti d'autore Brein.

La stessa Brein non sembra comunque disposta a farla finita così. L'azienda intende infatti perseguire gli owner ora rilasciati sostenendo che almeno alcuni di loro facciano parte del "DVD Europe Team", gruppo dedito al warez che porrebbe in condivisione, secondo Brein, copie illegali di film appena usciti nelle sale.

Su un fronte non poi così diverso, è di queste ore la conferma di quanto si temeva già nei giorni scorsi, ovvero che uno dei più noti siti dedicati a BitTorrent, SuprNova.org ha effettivamente chiuso i battenti.

Uno degli amministratori del sito ha dichiarato a Slyck.com che "SuprNova.org era più che altro un hobby che prendeva molto del mio tempo libero. Con la situazione di adesso, c'è troppa pressione e non ho più il tempo". Il riferimento evidente è proprio alla crociata giudiziaria e alla decisione di Hollywood di denunciare i gestori di siti che favoriscono lo sharing tramite eDonkey o BitTorrent.

Nonostante tutto ciò, rimarranno online i network IRC e i forum di SuprNova.org, elementi essenziali per la crescita di quel progettone noto come "Exeem" di cui si parla ormai da qualche tempo: proprio su SuprNova, infatti, è scaturita la scintilla che potrebbe portare presto ad un modo nuovo di utilizzare i file torrenti, rendendo più difficile qualsiasi azione di individuazione e blocco delle operazioni dall'esterno.

Tratto da Punto-Informatico



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: