Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Registro italiano in Internet, in arrivo nuova ondata lettere ingannevoli

Condividi:         ale 1 13 Giugno 07 @ 07:30 am

Registro italiano in Internet, in arrivo una nuova ondata di lettere ingannevoli

Si sta registrando in questi giorni un invio massiccio a mezzo posta ordinaria di lettere da parte del fantomatico "Registro Italiano in Internet".

Grafica e contenuti delle lettere farebbero pensare ad un normale rinnovo di dominio, in realtà si tratta di un'offerta pubblicitaria che potrebbe rilevarsi molto costosa, della quale peraltro ci eravamo già occupati nel Giugno del 2005.

Ricordiamo di prestare attenzione a questo tipo di lettere, pena l'esborso "inconsapevole" di 958 Euro all'anno per l'inserimento in un motore di ricerca per aziende. È questa infatti la cifra che si legge a fondo lettera...


...continua la lettura di questa notizia.
Datamanager.it autorizza pc-facile.com a riportare la presente news.


News correlate a "Registro italiano in Internet, in arrivo nuova ondata lettere ingannevoli":


Un commento a "Registro italiano in Internet, in arrivo nuova ondata lettere ingannevoli":
gianni gianni il 04 Febbraio 08 @ 08:17 am

%u2022 ATTENZIONE !
PER LE AZIENDE CHE HANNO FIRMATO E CHE SI RENDONO CONTO ORA DELLA TRUFFA :
è comunque necessario rivolgersi ad un legale per opporsi alle pretese della
DAD che rivendica formalmente la validità di un contratto firmato ed invia
solleciti di pagamento fino alle minacce di azione legale.

%u2022 Questa truffa usa un sistema internazionale ampiamente collaudato (ho trovato una fonte interessante soprattutto a questo li<x>nk : Stopecg.org/meinolf_ludenbach.htm , questo è il personaggio, Stopecg.org/de-meinolf-ludenbach-26-01-... (coppia e incolla questo li<x>nk nella barra indirizzi, poi clicca su bandiera inglese e scorri).. è un articolo del Daily Mirror, quella è la faccia del signore che ha escogitato anni fa tutto questo sistema di società truffatrici e succhiasoldi - la foto mi pare eloquente - tale Meinolf Lüdenbach , miliardario , è a capo di una serie di società che nei vari paesi fanno lo stesso gioco. Della DAD è a capo tale Inga Kruskop, una vecchia conoscenza di quell'altro. In altri paesi, in certi casi, sembra abbiano preso provvedimenti più seri contro di loro.

%u2022 Interventi di un minuto su questioni di rilevanza politica PV

Richard Corbett (PSE ). - (EN) Signor Presidente, desidero attirare l´
attenzione dei colleghi su una rete paneuropea di organizzazioni truffaldine
che prende di mira le piccole imprese. Tra queste organizzazioni, la più nota è
European City Guide in Spagna, ma ve ne sono anche altre: Construct Data in
Austria, Novachannel e Intercable Verlag in Svizzera, Deutsche Addressdienst e
TVV Verlag in Germania. Tutte inviano per posta alle piccole imprese di tutta
Europa documenti formulati in maniera volutamente ingannevole: camuffati da
moduli di aggiornamento gratuiti, essi recano in caratteri piccolissimi l´
avvertenza che, firmando il modulo, si incorrerà in costi enormi.

Di recente un giornale svizzero ha rivelato che dietro a gran parte di queste
organizzazioni si nasconde una persona sola: Meinolf Lüdenbach. Costui
controlla anche le agenzie di recupero crediti che perseguitano le vittime che
sono state fraudolentemente indotte a firmare; la rete delle sue organizzazioni
configura una cospirazione per truffare le piccole imprese europee.

Queste organizzazioni si spostano di continuo da un paese all´altro,
sfruttando le discrepanze dei nostri sistemi giuridici per sfuggire alla
giustizia. Sono quindi lieto che il Commissario Kyprianou abbia deciso di
esaminare questa vicenda, e invito tutti i colleghi nei cui collegi elettorali
si sono verificati casi del genere - so che siete in molti - a scrivergli per
fornire informazioni che gli permettano di completare il suo dossier .


%u2022 provvedimento nr.16766 del 26 aprile 2007 (Pubblicazione bollettino nr.17/2007) dell%u2019AUTORITA%u2019 GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO che a seguito della chiusura dell%u2019istruttoria dopo aver esaminate analoghe e numerosissime segnalazioni alla stessa pervenute; nonché la memoria presentata da codesta DAD in data 12 gennaio 2007 avverso un primo provvedimento inibitorio/sanzionatorio del 7 dicembre 2005 nr.14992, ha ulteriormente deliberato che:
a. il comportamento di DAD Deutscher Adressdienst GmbH, consistito nell%u2019aver violato la
precedente delibera n. 14992, del 7 dicembre 2005, costituisce inottemperanza a
quest%u2019ultima;
b. che, per tale comportamento, venga comminata a DAD Deutscher Adressdienst GmbH una sanzione amministrativa pecuniaria di 25.100 %u20AC (venticinquemilacento euro).

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: