Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Regali di Natale: no problem con Internet

Condividi:         dade 29 Ottobre 06 @ 17:00 pm

Regali di Natale: no problem con Internet

Saranno 259 milioni le ore che gli italiani “sprecheranno” per girare come trottole nei negozi durante il periodo natalizio e accontentare parenti e amici. E’ quanto emerge da una ricerca condotta in questi giorni da eBay e Research International su un campione di 1500 intervistati. La musica cambia se si parla di acquisti on line, perché gli shopper virtuali risparmieranno il 50 per cento del tempo. E, a quanto pare, già 600 mila italiani hanno capito il trucco visto che sarà il web il loro negozio preferito, e, chi sceglierà eBay, potrebbe risparmiare fino all’8 per cento sulla spesa media pro-capite, che si aggira intorno ai 300 euro. La prima persona a cui si pensa? I figli, poi i genitori, ma sono i più piccoli i destinatari del dono più costoso. I regali più ambiti e desiderati rimangono anelli e orologi di marca, seguiti da maglioni, cappotti e libri. Quelli che meno si vorrebbero trovare sotto l’albero –i classici da “riciclare”- utensili, soprammobili, cravatte, pantofole. Gli shopper più creativi sono quelli del Web che vorrebbero fare regali originali (28 per cento contro il 17 della popolazione italiana). Quanto costa, in termini di tempo, l’originalità? La corsa all’acquisto inizierà almeno 19 giorni prima del Natale e mediamente saranno 6 i giorni spesi nello shopping, per un totale di 7,5 ore giornaliere. Chi sceglie l’on line ci metterà solo 3 giorni e inizierà la scelta una settimana prima del 25 dicembre.

Ma vediamo quante sono le ore letteralmente “buttate via” per la corsa all’acquisto: 52 milioni di ore per gli spostamenti, 41 milioni per la fila alle casse, 19 milioni per cercare parcheggio. Per chi compra da casa niente di tutto questo, perché con un click si fa tutto. Il risparmio è pari al 50 per cento del tempo. Senza poi contare lo stress e il costo di benzina e parcheggio. E’ per questo che già un terzo degli intervistati pensa che il prossimo Natale acquisterà su internet, soprattutto gli uomini (40 per cento, contro il 23 per cento delle donne). Il motivo principale? Risparmiare tempo.


...continua la lettura di questa notizia.
Digitalife.it autorizza pc-facile.com a riportare la presente news.



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: