Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Red Hat Enterprise Linux 3 è più sicuro

Condividi:         ale 08 Settembre 04 @ 17:00 pm

La casa di Raleigh rilascia il terzo aggiornamento del proprio Os enterprise e lo fa all'insegna della sicurezza.

Red Hat ha aggiornato Enterprise Linux con alcune interessanti funzioni di sicurezza.
La versione rilasciata ieri, infatti, comprende strumenti per la protezione da attacchi, da buffer overflow e da exploit che puntano alla contaminazione di varie strutture dati.

In particolare, Red Hat ha esteso la tecnologia Nx (No execute) alle piattaforme Intel x86, Em64T e Amd a 64 bit.
La tecnologia Nx, va ricordato, si occupa di limitare l'esecuzione del codice in specifiche aree della memoria, con ciò prevenendo vulnerabilità afferenti alle problematiche di buffer overflow.

Gli altri aggiornamenti di Rhel 3 riguardano il supporto dei sistemi Ibm con processori Power5, nuovi driver e fix a vari bug.

Con questo, si tratta del terzo aggiornamento incrementale a Enterprise Linux 3 dal lancio del sistema, avvenuto nel novembre dello scorso anno.

News tratta da 01net.it



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: