Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Pubblicità interattiva: la novità si chiama Plot

Condividi:         dade 11 Novembre 06 @ 08:00 am

Pubblicità interattiva: la novità si chiama Plot

Pubblicità interattiva sulla tv digitale terrestre. Una possibilità finora poco sfruttata dalle emittenti televisive che già trasmettono con questa modalità, ma che potrebbe avere una notevole applicazione nel prossimo futuro. Un’azienda italiana, la Bassnet, ha messo a punto un applicativo per la tv digitale terrestre che permette alle emittenti di offrire ai telespettatori contenuti aggiuntivi su prodotti o eventi, senza che si perda il programma che si sta seguendo. Il sistema si chiama Plot e prende il nome dal concetto di “filo narrativo” che, nelle intenzioni della società che lo ha realizzato, non deve mai interrompersi mentre si guarda la tv.

Plot nasce dal progetto BinariTV (Benefici dell'Innovazione con Azioni di Rete di Interactive Tv), che ha coinvolto 29 partner (enti pubblici, aziende private e centri di ricerca), e di cui la società Bassnet è capofila. L’iniziativa, finanziata dalla Regione Toscana nell'ambito del Docup 2000-2006, ha avuto l’obiettivo di specificare, attraverso le competenze e la conoscenza del territorio regionale e locale dei soggetti coinvolti, le opportunità di comunicazione locale che si possono creare con la costituzione e la gestione di canali tematici e l'erogazione di nuovi servizi, tramite la tecnologia della Tv digitale terrestre.

Come funziona plot? Se, per esempio, si sta guardando un programma tv che tratta di una certa località, si possono avere – marcando opportuni punti nella scena - tutte le informazioni che si desiderano: luogo, percorso per raggiungerla, attrazioni, ristoranti o alberghi, ecc. Tutto questo, senza interrompere la fruizione del programma stesso. Al termine del quale si può richiedere l’elenco delle richieste fatte e avere le tutte le informazioni, tramite lo schermo televisivo oppure via web. L’applicativo, infatti, nasce dall’integrazione tra le piattaforme Dtt e web; in sostanza, durante la visione di un programma Tv salva gli approfondimenti che interessano all’utente, facendo in modo che quest’ultimo possa usufruire delle risposte di ha fatto richiesta in un secondo momento, per esempio alla fine del programma, attraverso il canale web. Per funzionare, Plot ha bisogno del collegamento del canale di ritorno, cioè che il decoder digitale terrestre sia collegato alla linea telefonica.

Il sistema è rivolto in modo particolare ai settori del turismo e del marketing del territorio, con il grande vantaggio di raggiungere, attraverso un mezzo di comunicazione di gran lunga più semplice e più diffuso, come è la Tv, una enorme fetta di popolazione.


...continua la lettura di questa notizia.
Digitalife.it autorizza pc-facile.com a riportare la presente news.



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: