Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
In progetto il traduttore veneto-inglese - news originale

In progetto il traduttore veneto-inglese

Condividi:         ale 19 26 Marzo 08 @ 15:15 pm

È in fase di realizzazione il traduttore simultaneo dal dialetto veneto all'inglese.

È realmente un progetto in fase di studio: un software in grado di tradurre il dialetto della Regione Veneto nella lingua inglese. I contatti con i laboratori negli USA in grado di elaborare possibili soluzione sono già stati presi.

Tutto ciò è stato reso possibile grazie ad una Legge che tutela il patrimonio culturale e linguistico della Regione Veneto. Il progetto inizialmente si avvarrà della collaborazione dei laboratori USA per la realizzazione di un motore di ricerca compreso di traduttore istantaneo; in seconda battuta verrà creato un sistema automatico di traduzione inglese/veneto grazie alla collaborazione dell'Università Ca Foscari di Venezia.


News correlate a "In progetto il traduttore veneto-inglese":


19 commenti a "In progetto il traduttore veneto-inglese":
Daniele Daniele il 26 Marzo 08 @ 21:06 pm

Idea fantastica!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

returncode returncode il 27 Marzo 08 @ 00:25 am

Sorge spontanea una domanda ... perchè?

Flavio Flavio il 31 Marzo 08 @ 08:51 am

Ottimo! Anche se non sono veneto ma lombardo, ho vissuto nella mia gioventù a Vicenza ed ho avuto modo d'imparare questa bellissima lingua, molto orecchiabile e simpatica come lo sono del resto tutti i veneti. Ci voleva proprio! Bravi! Ottima iniziativa! Finalmente qualcosa di positivo ed innovativo per il Veneto nel campo mondiale.

fabrixnet fabrixnet il 31 Marzo 08 @ 13:20 pm

Io sono nato e vivo in Veneto. Questa cosa mi interessa molto!
Spero che il progetto sia portato a termine.
Grazie
Un saluto

old vicenza old vicenza il 31 Marzo 08 @ 15:34 pm

davvero non capisco come si possano buttare in questo modo i soldi pubblici dalla finestra! e interpellando per giunta università americane, il modo migliore per renderci ridicoli di fronte al mondo! si chiederanno se l'Italia, e il Veneto, non abbiano problemi e interessi culturali più elevati e interessanti.
Da Vicenza con orrore
... e siamo in tanti a dirlo!

sior todero sior todero il 31 Marzo 08 @ 22:10 pm

tanto par butàr vie le palanche de Pantalòn...

IL VOLGO IL VOLGO il 01 Aprile 08 @ 11:15 am

si va ben, beo, ma almanco qua poevi scrivere in veneto...o no?
comunque l'inissiativa me piaxe

he-man he-man il 01 Aprile 08 @ 17:12 pm

pitosto de niente, mejo pitosto

i3sbbpino i3sbbpino il 02 Aprile 08 @ 10:07 am

....ottimo...!!! par mi i dialeti xe 'na roba che xe giusto sia salvada da altri dialeti che vien sopianta' da altri.
( varda el romano, par esempio. Semo invasi dal dialeto romanesco in film, TVi, radio ecc. )
No digo altro....tegnemo nea mente che M.Polo ga' gira' el mondo parlando veneto.

Emigrà Emigrà il 02 Aprile 08 @ 15:33 pm

Non è questione di romanesco o meno. Il punto è un altro.

Traduttori ce ne sono per tutte le lingue: perché solo il traduttore veneto-inglese dovrebbe essere uno spreco? O non si traduce niente, oppure se si pensa che le culture e le lingue abbiano valore non c'è motivo di escludere il veneto. Fra l'altro proprio l'Unione Europea ha come valore fondante (almeno a parole) il plurilinguismo.

E poi proprio in America c'è un grande interesse per le lingue, tutte le le lingue: i linguisti sono interessati soprattutto quelle meno studiate perché è da lì che possono arrivare più novità (visto che sono un "territorio" meno esplorato). Quindi la trovo un'iniziativa in linea con i tempi moderni...paradossalmente rispetto alla vecchia "mentalità anni '60" dello spreco e dell'essere provinciali. Le cose si invertono e ormai, provinciale, è chi crede che i "dialetti" siano rinchiusi dentro i confini nazionali mentre all'estero il mondo linguistico è sempre più interessato. Ma in Italia si sa...vi credete avanti perché siete fermi ai film della serva, mentre nel mondo le cose cambiano. Che pena... Molti Veneti non sanno neanche come il veneto è derivato dal latino, non sarebbero in grado di spiegarne le regole perché non lo studiano, non sono in grado di citare un brano letterario (a parte il solito Goldoni) mentre all'estero ci sono linguisti e studiosi interessati a questa lingua.

L'importate è che il programma sia fatto seriamente e senza sprechi. Sacrosanto.

Berna Berna il 23 Aprile 08 @ 15:30 pm

Se voemo mantegnir el parlar Veneto, dovemo continuar a parlar Veneto. Lassa che i ciacoea staltri. El Roman e el Napoetan cò i vien in vacansa quà come xe che ì ciacoea par aver l'informassion ??????? In roman e napoetan..........Che nò ì staga a rompar........

Silvano Silvano il 23 Aprile 08 @ 17:29 pm

Forsa veneti ke semo i mejo.
Per chi non ( O non vuole ) comprendere perchè difendiamo la Nostra Lingua :
Essa rappresenta le nostre sane tradizioni e la nostra cultura millenaria ( Più lunga dell'impero romano ) che ancor oggi porta nel mondo non la mafia o la camorra , bensì onesto ingegno ed operosità .

Chibi Gogeta Chibi Gogeta il 08 Maggio 08 @ 20:59 pm

Ma quale veneto e veneto!
Sur sito mio, grazie alla mia conoscenza der javascript, è 'n fase sperimentale er traduttore ROMANO-ITAJIANO! Popolo de Roma, accorete numerosi, v'aspetto!
http://www.geocities.com/chibi_gogeta/
[HOME>javascript Project>Roman Translator
(ver. BETA)]

daniel daniel il 17 Settembre 08 @ 18:37 pm

io sono nato il 11 dicembre

Dylan666 Dylan666 il 18 Settembre 08 @ 00:37 am

Chibi Gogeta me sa c'hai toppato er link, ce so 'nnato ma er traduttore nun lo trovo
'O volevo linkà an par d'amici mia :-)

adolfo adolfo il 18 Settembre 08 @ 06:00 am

ne sentivo proprio la mancanza ... anzi spero che presto sul PC ne venga inserito il traduttore , e per non far torto a nessuno suggerirei anche corsi "on line" di sardo ovviamente del periodo Nuragico ,con qualche escursus sul bordigotto e le influenze del il toiranese che hanno avuto dall' ominide abitante delle suddette grotte nel linguaggio bordigotto.
xjz a tutti .

webmaster webmaster il 21 Settembre 08 @ 17:46 pm

io lavorerei a tradurre anche gli altri dialetti.
ho visto "gomorra" al cinema e senza i sottotitoli non avrei capito praticamente nulla

ale ale il 22 Settembre 08 @ 10:29 am

a me piace troppo il milanese, peccato servirebbero i sottotitoli da portarsi appresso ;-)

webmaster webmaster il 22 Settembre 08 @ 10:32 am

sta à dì a verità er dylan. er link nun funzica mica

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: