Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Pratiche scorrette: multate Vodafone e Fastweb - news originale

Pratiche scorrette: multate Vodafone e Fastweb

Condividi:         ale 9 08 Settembre 09 @ 10:30 am

Multati gli operatori telefonici Vodafone e Fastweb.

E' ad opera del presidente dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato Antonio Catricalà la maxi multa inflitta a Vodafone e Fastweb per pratiche commerciali scorrette.

Nel dettaglio, secondo il Garante, Fastweb avrebbe avuto atteggiamenti ostruzionistici nei confronti dei clienti la cui volontà era di passare ad altro gestore telefonico: ritardi, giornate passate ad aspettare chissà qualche comunicazione.
La multa ammonta a 120 mila Euro.

Per Vodafone le multe sono invece due: la prima per le stesse motivazioni di Fastweb - ostruzionismo - con l'aggravante di proporre offerte ingannevoli. L'altra per mancata trasparenza nell'acquisizione via telefono di nuovi clienti.
La multa in questo caso ammonta a 440 mila Euro.


News correlate a "Pratiche scorrette: multate Vodafone e Fastweb":


9 commenti a "Pratiche scorrette: multate Vodafone e Fastweb":
DANIELE BRANCATO DANIELE BRANCATO il 08 Settembre 09 @ 11:09 am

LE COMPAGNIE TELEFONICHE (COSì LE BANCHE ,COMP.PETROLIFERE ECC.) HANNO COMPORTAMENTI SCORRETTI ARMAI CONSOLIDATI DA LAUTI GUADAGNI A FRONTE DI MULTE RIDICOLE (CHE SPESSO NON PAGANO)GRAZIE ALL'ANTITRUST CHE DI FATTO LEGALIZZA IL LORO COMPORTAMENTO SCORRETTO.IN ALTRI PAESI I CONTROLLI E LE SANZIONI SONO MOLTO PIU' ELEVATE DEGLI ILLECITI GUADAGNI ,QUESTO TUTELA IL CONSUMATORE CHE DI LOGICA E' SOGGETTO DEBOLERISPETTO COLOSSI INDUSTRIALI ECC.MI CHIEDO SE IL GARANTE E' INCAPACE O SE CI SIA DEL DOLO? IN ENRAMBE I CASI SAREBBE COMUNQUE DA RIMUOVERE

luigi luigi il 08 Settembre 09 @ 16:42 pm

sarebbe ora di ribellarsi. quando viene provato qualche danno verso i consumatori, il consumatore dovrebbe cambiare fornitore. Siamo noi che possiamo fare la differenza.

Anonimo Anonimo il 14 Settembre 09 @ 13:03 pm

120 euro???
noccioline rispetto i guadagni!!!!

praticamente serve a legalizzare il loro comportamento!!

svegliamoci!

Anonimo Anonimo il 14 Settembre 09 @ 13:04 pm

Scusate intendo 120 mila euro = noccioline

devil devil il 14 Settembre 09 @ 19:28 pm

QUALCHE GIORNO FA, HO SENTITO PAOLO BERTOLUZZO AL KURSAL DI AURONZO DI CADORE, ELOGIARE LE NUOVE TECNOLOGIE IN MOBILE....................... amministratore delegato vodafone.......................
capisco che da quelle parti il collegamento UMTS potrebbe essere antieconomico.............. 20000 utenti su un territorio maggiore alla provincia di Milano................. ma non per tim e 3....................... MA CHE DA PIACENZA NON SIA POSSIBILE UN COLLEGAMENTO UMTS..................................
mi trovo a 50 m dalle rotaie FS, a 1000 m dal nodo Milano-Napoli con la Torino-Brescia, 1500 m dalla linea Alta Velocita..................................................... vodafone lo sa.................. da qui anche il gprs risulta intermittente.................................
ANTITRUST, SVEGLIATI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! da qui. un nodo cruciale della mobilita, risulta problematico inviare una mail con qualsiasi operatore......................... HA DEL RIDICOLO IN TUTTO IL MONDO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

padita padita il 14 Settembre 09 @ 20:10 pm

Per frenare le aziende commerciali bisogna colpirle sul lato economico, come con la mafia e la camorra. Basterebbe che la legge prevedesse di applicare percentuali sempre crescenti (ad esempio step del 20%) al valore base della ennesima multa in funzione del numero e della gravità delle multe già comminate negli ultimi 5 anni.Ad esempio se la 7° multa è di 100.000 euro il valore da pagare è di 220.000 euro e così via....

padita padita il 14 Settembre 09 @ 20:15 pm

In questi ultimi tempi mi è capitato di dover ricorrere spesso all'assistenza telefonica di varie società operanti in Italia, tra cui Apple, H3G, SKY o Fastweb per segnalare guasti e malfunzionamenti o per ricevere una normale assistenza.Ultima, in ordine di tempo, la telefonata di oggi 3 settembre alla Apple, per segnalare il noto e grave malfunzionamento dell' IPHONE, che non è possibile usare con continuità a causa della pessima qualità di ricezione del segnale 3G, che varia continuamente da un massimo a zero.Ebbene, dopo una snervante attesa di oltre 20 minuti, che mi sono costati certamente più di 3 euro, ho dovuto riagganciare perchè non è possibile conoscere la coda o i tempi di attesa e quindi i costi.Se ogni giorno in Italia un migliaio di persone cercano di contattare Apple ed attendono come me una decina di minuti, l'incasso di Apple per questo servizio, essenziale e quindi da rendereobbligatorio, è di svariate migliaia di euro, che portano annualmente nelle casse di queste società centinaia di migliaia di euro non dovuti. Per le multinazionali con Apple H3G e SKY si tratta dimilioni di euro ogni anno.Ritengo che si tratti di un illecito arricchimento se non di truffa ai danni dei clienti, che l'Autorità può e deve bloccare regolando opportunamente la materia ed imponendo chiarezza di spesa, controllo dei tempi di attesa e della qualità del servizio e definendo criteri di gratuità nei periodi di validità della garanzia.E' possibile organizzarci in modo da convincere l'Autorità o il Governo ad intervenire ?

tommy1954 tommy1954 il 20 Settembre 09 @ 15:14 pm

Sentite questa:
Vodafone mi propone, e io accetto, un contratto "telefono casa e internet flat" con portabilità del mio numero. Mi arrivano a casa 2 (dico due) VODAFONE STATION, la compagnia mi esorta a collegare la stazione in mobile (umts), cosa che non faccio poichè voglio prima che il vecchio gestore stacchi il collegamento e vodafone contestualmente lo attacchi; apparte il fatto che nella mia zona non c'è ricezione umts. Premetto che io ho già una linea adsl, Vodafone mi proponeva il passaggio per 39 Euro al mese con internet flat e telefonate gratuite verso i fissi, inoltre tariffa conveniente verso i numeri Vodafone. Sapete cosa mi hanno detto dal "190"? La linea è attiva, ma poichè Telecom non cede le proprie linee adsl ad altri operatori il suo contratto è stato modificato con Internet a tempo: 3 Euro al giono. Bella eh! Diffidate

Toptone Toptone il 26 Settembre 09 @ 01:11 am

Multe così ridicole per società così grosse sono un incentivo a delinquere.

Le multe vanno commisurate al fatturato: una multa del 10% su tutto il giro d'affari e vedi che la mazzata arriva forte e lascia il segno.

Al secondo sgarro, multa raddoppiata. Alla terza recidiva, tripla multa e 2 anni di galera per i manager responsabili.

Con questa "cura" vedi che il vento cambia, e cambia in fretta.

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: