Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Perdere i dati sensibili? Distrazione da 2,7 milioni

Condividi:         webmaster 16 Dicembre 12 @ 10:00 am

Uno studio a firma di Vanson Bourne evidenzia come le abitudini sbagliate dei dipendenti possono costare alle aziende cifre molto elevate, fino a 2,7 milioni di euro, in termini di (mancati) ricavi e sanzioni. Il 69% dei Cio afferma che i dipendenti dovrebbero assumersi maggiori responsabilità su come le informazioni vengono condivise, archiviate e gestite.

"I Cio europei stimano che la fallita protezione dei dati dei clienti può arrivare a costare 2,7 milioni di euro in termini di ricavi e sanzioni, ma l'impatto sulla reputazione dell'azienda resta comunque più dannoso. I sistemi di sicurezza non sono stati implementati sulla base di un dipendente modello appassionato di tecnologia: di conseguenza, gli utenti fanno ricorso al modo più semplice di condividere i dati aziendali e molti lo fanno senza pensare alle conseguenze". Dichiarazioni, alquanto esemplificative, a firma di Phil Allen, Information Security Expert a livello Emea di Quest Software, società di proprietà di Dell...



Continua a leggere questa notizia su ictbusiness.it.

News correlate a "Perdere i dati sensibili? Distrazione da 2,7 milioni":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: