Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

La pedofilia ed il P2P: una minaccia, un pericolo, una scusante

Condividi:         ale 22 Maggio 08 @ 08:00 am

Nei giorni scorsi un giovane 22enne è stato formalmente accusato di pedofilia dalla Guardia di Finanza, in seguito al ritrovamento di un file pedopornografico sull’hard disk del suo PC, analizzato dagli esperti dopo un’ improvvisa perquisizione nella sua abitazione.

Ma il giovane non aveva a che fare con questo mondo, il file sul suo pc c'era, ma era uno dei tanti file fake che ormai inzozzano le reti di P2P e che spesso si celano sotto falsi nomi per attirare gli sventurati downloaders, come il 22enne, appunto.
Quello sopra è solo un caso, il più recente, di una ben più ampia lista di equivoci simili, che sulla carta finiscono con non lasciare traccia, ma pesano come un macigno sul morale di una persona e sulla sua immagine...


...continua la lettura di questa notizia.
Delfinsblog.it autorizza pc-facile.com a riportare la presente news.



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: