Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

P2P: Qtrax e Partnership Qtrax/EMI - Quando il P2P diventa legale...

Condividi:         ale 28 Settembre 06 @ 17:00 pm

P2P: Qtrax e Partnership Qtrax/EMI - Quando il P2P diventa legale...

Sarà presto disponibile on-line l’intero contenuto del catalogo EMI.
Il colosso discografico EMI, che ha tenuto a battesimo gruppi come "The Beatles" (1962 released their first single, "Love Me Do") si appresta a rendere disponibile il suo intero catalogo tramite accordo con Qtrax (software P2P che permette la sponsorizzazione di ogni download).


La casa discografica che opera in 50 paesi con all'attivo più di 6500 dipendenti in questo particolare momento di circolazione "no-limits e selvaggia" di materiale coperto da copyright, ha pensato bene che invece di osteggiare il P2P è meglio adottarlo e cercare profitto con altri meccanismi. Secondo i piani di EMI gli introiti pubblicitari provenienti dalla sponsorizzazione, dovrebbero essere più che sufficenti a pagare almeno i diritti d’autore degli artisti da essa rappresentati.

Qtrax dal canto suo è un Software [client P2P] che permette la sponsorizzazione di ogni download, l’utente potrà scaricare gratuitamente il suo album preferito e il suo unico obbligo sarà sorbirsi un po' di pubblicità, il software è selettivo, capace di creare profili personalizzati sulla base delle richieste fatte dagli utenti. Con questo sistema le aziende associate al progetto ricavano dati importanti e di conseguenza provvederanno ad innoltrare pubblicità mirata con “inserzioni a misura d’uomo“.

Forse sembrerà noioso ma ha dalla sua parte molti aspetti interessati; primo naturalmente “Garanzia della Legalità”.

Sicurezza di Qtrax.
Appositi filtri assicurano la pulizia dei file scaricati contro i fenomeni dei fake, circolazione di contenuti fasulli e inaspettati rispetto al titolo originale: l’utente cosi è §arantito dal non finire indagato da indagini contro la “pedopornografia” o chissà cos’altro, perchè i file sono “certificati originali” dalla fonte di partenza.

In seguito se stanchi della pubblicità, sotto forma di abbonamento attivando la formula “Premium” [non ne conosco ancora il costo] sarà possibile scaricare i file direttamente senza prolungate attese. Integrato nell’iniziativa un negozio sullo stile iTunes per acquistare album o brani specifici. La versione base di Qtrax [gratuita] implementa una comprensibile limitazione. I file saranno protetti da un meccanismo con tecnologia Drm [Trusted Computing] che si autoestingueranno dopo un determinato periodo di ascolti... funzionerà?

Non rimane che attendere gli eventi e di vedere come riusciranno utenti pi?liziati ad accettare tutti i limiti senza metterci mano...

Per il momento inseriamolo nei preferiti! Qtrax Coming Soon!


Enetweb.net autorizza pc-facile.com a riportare la presente news.



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: