Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
L'ondata di malware supera ogni record - news originale

L'ondata di malware supera ogni record

Condividi:         ale 15 Luglio 08 @ 07:00 am

L’industria del malware, fin dall’inizio dell’anno, ha cambiato marcia e ha inondato Internet con un’ondata di malware dalle proporzioni bibliche. Quotidianamente circa 1.500 nuovi malware vengono scatenati contro gli utenti Windows.

Nei primi sei mesi di quest’anno i G DATA Security Labs hanno registrato più di 318.000 nuovi malware, un numero superiore a quello registrato in tutto il 2007. Un vero record! Se il tasso di crescita rimarrà il medesimo, questo significherà un aumento percentuale di oltre il 500% entro la fine dell’anno. Di contro, non si registrano rischi simili per i possessori di smartrphone. Il previsto pericolo per questo genere di periferiche si è rivelata solamente una manovra di marketing. Nello stesso periodo sono apparsi solamente 41 nuovi virus. Evidentemente i criminali online non ritengono gli smartphone delle interessanti fonti di guadagno.

Ralf Benzmüller, responsabile di G DATA Security Labs: “La criminalità online è cresciuta fino a trasformarsi in una vera e propria industria che decide i suoi target sulla base di una precisa strategia di marketing. Come nell’industria manifatturiera, i processi basati sulla divisione del lavoro sono una pratica comune anche tra i criminali online. Il risultato è un’organizzazione di eCrime altamente produttiva che può sfornare malware a raffica. Per questo non ci aspettiamo una riduzione dell’attuale ondata di malware. La competizione tra i criminali online e i produttori di antivirussi ì ormai intensificata al di là di ogni previsione. Il 2008 ha già battuto ogni record e scritto un nuovo e spiacevole capitolo nella storia di Internet.”
La maggior parte del nuovo malware punta al furto dei dati degli utenti come dati bancari online, dati delle carte di credito, dati di accesso per i videogiochi online e così via. Attraverso l’utilizzo dei cosiddetti backdoor i criminali possono prendere il controllo completo del Pc ed inserire ulteriore malware piuttosto che integrare la macchina come Pc zombie all’interno di una botnet.
Non c’è perciò da sorprendersi che questa famiglia di malware sia leader indiscusso della top five con ben 75.027 nuove tipologie.

Malware top five (Gennaio - Giugno 2008).
Backdoors: 75.027, 23.6%
Downloaders/droppers: 64.482, 20.3%
Spyware: 58.872, 18.5%
Trojan horses: 52.087, 16.4%
Adware: 32,068, 10.1%



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: