Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Obbligo di rettifica, l'eterno ritorno

Condividi:         webmaster 15 Ottobre 12 @ 13:00 pm

Nelle modifiche alla vecchia legge sulla stampa, la Commissione Giustizia al Senato prova a riproporre il famigerato comma "ammazza-blog". 48 ore di tempo per la Rete posson bastare.

Modificato, rinviato, ritornato strisciando. Cavalcando l'onda emotiva del caso Sallusti, il famigerato comma ammazza-blog si è ripresentato in un pacchetto di emendamenti discusso alla Commissione Giustizia del Senato, per affrontare nuovamente il delicato tema dell'obbligo di rettifica per quotidiani e periodici online.

Dal DDL sulle intercettazioni (anche noto come Alfano-Bongiorno), alla successiva bozza di riforma presentata dall'attuale ministro della Giustizia Paola Severino, la norma prevista dalla vecchia legge sulla stampa continua a presentarsi come un'ombra sull'informazione ai tempi del digitale. Nelle modifiche alla legge n. 47 dell'8 febbraio 1948 - nonché al codice penale in materia di diffamazione - i relatori del Senato vorrebbero aggiornare l'articolo 8, sulle risposte e rettifiche in ambito giornalistico...



Continua a leggere questa notizia su punto-informatico.it.

News correlate a "Obbligo di rettifica, l'eterno ritorno":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: