Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Il nuovo Radmin 3.1 compatibile con Windows Vista 64-bit

Condividi:         ale 20 Novembre 07 @ 07:30 am

Il nuovo Radmin 3.1 compatibile con Windows Vista 64-bit

Famatech, azienda specializzata in software per il controllo remoto, ha rilasciato l’ultima versione del suo popolare programma, Radmin 3.1. Questa nuova release è ora compatibile con Windows Vista 64-bit e con Windows 2003 e XP; il “video hook driver”, ovvero la tecnologia che consente di trasferire e visualizzare in remoto ogni operazione effettuata sullo schermo, è stata verificata e approvata da Microsoft, così come la tecnologia brevettata DirectScreenTransfer™.

In questa nuova release, sono presenti aggiornamenti e nuove funzioni, come ad esempio il Local Activation Server, per installare e attivare il prodotto su reti di grandi dimensioni, la possibilità di bypassare eventuali server proxy e la compatibilità con User Access Control (UAC). L’interfaccia del nuovo Radmin 3.1, così come la sua integrazione e implementazione, è stata infatti realizzata nel pieno rispetto degli standard di Windows Vista e mantiene tutte le funzionalità e gli avvisi dell’UAC.

Il nuovo Radmin 3.1 è inoltre compatibile con il Fast User Switching (FUS), NTLM/Kerberos, Active Directory e con la funzione Services Isolation di Vista, grazie alla quale i servizi di Windows non possono essere modificati dall’utente. Il servizio FUS permette invece ai responsabili IT di connettersi ad un computer in remoto utilizzando il proprio account o quello dell’utente.

Famatech ha poi semplificato e arricchito l’interfaccia di Radmin 3.1. Le finestre Full Control e View Only si aprono ora con il nome del computer controllato, per identificare immediatamente tutte le connessioni aperte. Il modulo Radmin Viewer è ora compatibile con Wine (http://it.wikipedia.org/wiki/Wine), permettendo così il controllo anche di workstation con Linux. Al momento dell’installazione della nuova versione, il sistema elimina automaticamente i vecchi “video hook driver” e crea una regola nelle impostazioni di Windows Firewall per Radmin. Infine, alle lingue già presenti sono stati aggiunti Arabo ed Ebraico.

“Radmin è già molto conosciuto grazie alla sua velocità e affidabilità”, ha commentato Dmitry Kurashev, Presidente di Famatech International Corporation. “Questa nuova release lo rende anche compatibile con le versioni a 64-bit di Vista, per permettere ai responsabili IT di estendere l’utilizzo del prodotto anche a questi sistemi”.



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: