Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Solo una minoranza di PA accetta pagamenti online

Condividi:         webmaster 1 21 Giugno 12 @ 11:00 am

E' il nodo più arduo da sciogliere per l'e-government: consentire alle persone di pagare con facilità multe e tributi online. Il nuovo studio del Politecnico di Milano (Osservatorio eGovernment) ha il pregio di chiarire finalmente lo stato del problema: solo il 47 per cento delle pubbliche amministrazioni consente pagamenti online; quota che precipita al 16 per cento se guardiamo ai Comuni.

E' la conferma a qualcosa che già avevamo evidenziato. La qualità dei servizi eGov italiani lascia a desiderare, nonostante alcune ricerche dicano l'opposto. E il motivo è che quelle ricerche non analizzavano né la completezza dei servizi né quelli delle PA locali, dove l'Italia sconta i maggiori problemi.

I pagamenti sono l'ultimo e importantissimo tassello per avere una PA tutta digitale e per consentire all'Italia di risparmiare 19 miliardi di euro già nel 2013...



Continua a leggere questa notizia su blog.wired.it.

News correlate a "Solo una minoranza di PA accetta pagamenti online":


Un commento a "Solo una minoranza di PA accetta pagamenti online":
Claudio Rossi Claudio Rossi il 21 Giugno 12 @ 14:01 pm

Non solo: tutte le PA che accettano pagamenti chiedono una commissione per l'utilizzo della carta di credito, in barba alla legge che lo proibisce...

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: