Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Microsoft paga superdividendo record, ai soci 32 mld dollari

Condividi:         Nikk 1 03 Dicembre 04 @ 14:00 pm

Per lunghi mesi gli analisti finanziari si erano interrogati su cosa mai avrebbe fatto Microsoft della cassa da quasi 60 miliardi su cui è seduta.
Oggi, per la gioia dei suoi azionisti, ben 32 di quei miliardi finiranno nelle loro tasche.


A poco più di quattro mesi dal 21 luglio in cui annunciò -in maniera del tutto inaspettata - di volere pagare ai propriazionisti un dividendo straordinario pari a 3 dollari per azione posseduta (per un totale di 32 miliardi di dollari, oltre a un dividendo azionario annuale pari a 0,32 dollari per azione per un totale di 3,5 miliardi di dollari) ed un buy-back azionario da 30 miliardi di dollari, la società informatica fondata da Bill Gates apre i forzieri e fa scendere una pioggia di dollari su suoi tanti investitori.

Una mossa in linea con la passione per i dividendi scoppiata recentemente tra le aziende statunitensi - 10 tra le stelle dell'indice S&P 500 hanno iniziato a pagarlo quest'anno per la prima volta mentre 250 lo hanno elevato - figlia di una forte liquidità posseduta (4.700 miliardi di dollari a livello complessivo: circa il 30% in più rispetto ai 3.600 miliardi di dollari del 1999) e degli sgravi concessi dall'Amministrazione Bush in merito alla doppia tassazione dei dividendi.

"Siamo fiduciosi in merito alla nostra capacità di accrescere a lungo termine ricavi, utili e valore per i nostri azionisti - aveva osservato a luglio l'amministratore delegato di Microsoft, Steve Ballmer - Continueremo a compiere investimenti" di rilievo per mantenere la posizione acquisita sino ad ora sui mercati internazionali, in modo da elevare ulteriormente il valore dell'azienda.
La strategia complessiva disegnata dal board della Microsoft - dividendo straordinario, riacquisto di azioni proprie e aumento del dividendo ordinario - punta a mettere a disposizione degli azionisti una somma pari a 75 miliardi di dollari nei prossimi quattro anni, determinando una delle distribuzioni più ingenti - se non la più ingente – nella storia finanziaria americana.

Della scelta della casa di Redmond di staccare una cedola straordinaria da 3 dollari ad azione - che dovrebbe permettere all'azienda di dare lustro alla propria immagine e ravvivare il titolo in Borsa, fermo una quotazione di 30 dollari da circa tre anni - trarranno profitto i maggiori azionisti del gruppo: primo fra tutti quello il suo fondatore.
Titolare di 1,1 miliardi di azioni Microsoft, Gates porterà a casa la cifra di 3,35 miliardi di dollari, staccando di oltre 2 miliardi di dollari Fidelity Management i cui 431,89 milioni di titoli garantiranno 1,30 miliardi di dollari.
Dollari sonanti che - già negli scorsi mesi - Gates ha annunciato di volere devolvere alla sua fondazione umanitaria Bill e Melissa Gates. Abituato a battere record su record, Gates farà cadere anche quello per la donazione più ingente, superando gli 1,5 miliardi di dollari versati all'Esercito della Salvezza da Joan Kroc (moglie del fondatore di McDonald's, Ray Kroc) e il miliardo di dollari promesso da Ted Turner alle Nazioni Unite.
Dietro Gates e Fidelity - secondo quanto riportato dal New York Times - gli altri maggiori beneficiari del superdividendo di Microsoft, sono l'amministratore delegato della società Steve Ballmer (1,23 miliardi di dollari grazie al possesso di 410,97 milioni di titoli), la finanziaria inglese Barclays Global Investors (1,13 miliardi, 377,51 milioni di azioni), la società di investimenti State Street (89 milioni di dollari, 296,08 milioni di azioni), il fondo Vanguard Group (68 milioni di dollari, 225,23 milioni di azioni) e la compagnia assicurativa francese Axa (54 milioni di dollari, 179,39 milioni di dollari).(ANSA)



Un commento a "Microsoft paga superdividendo record, ai soci 32 mld dollari":
Nikk Nikk il 03 Dicembre 04 @ 11:06 am

Cosa ne avrebbero fatto della immane cassa?

Comprare il mondo!....antitrust permettendo, e fortunatamente non permette.

La distribuzione del maxi dividendo è tale da avere una rilevante incidenza sul PIL USA.

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: