Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Microsoft mette il nastro a Windows - news originale

Microsoft mette il nastro a Windows

Condividi:         ezechiel2517 3 05 Aprile 11 @ 09:00 am

Sulla base di alcuni screenshot che sono sfuggiti al controllo e sono apparsi online, pare che Microsoft abbia intenzione di rendere Windows simile a Office 2007.

Gli screenshot del successore di Windows 7 rivelano una interfaccia utente molto simile al 'nastro' introdotto da Microsoft a novembre 2006 quando uscì Office 2007. E cosi il nastro potrebbe andare a sostituire la famigliare interfaccia fatta di menù e toolbar.

La feature è stata ideata a realizzata inizialmente con lo scopo di rendere più facile la navigazione e il ritrovamento di strumenti nascosti da diversi strati di menù e sottomenù nelle vecchie versioni di Office. L'unico problema è che l'interfaccia a nastro ha fatto storcere il naso a molti utilizzatori e tanti partner sin dalla prima versione. Questo perchè ha sconvolto le abitudini costringendoli a re-imparare le posizioni degli strumenti noti. La situazione si potrebbe ripetere qualora Microsoft dovesse adottare lo stesso nastro per Windows 8.

Il 'nastro' non è ancora finito secondo quanto riferito da indiscrezioni sul Blog ed è apparso sin dalle prime versioni del codice rilasciato da Microsoft all'OEM.

Inoltre, da alcune slide che hanno preso il volo e sono scappate da Redmond, si può trarre la conclusione che Microsoft stia costruendo un sistema operativo che possa anche essere utilizzato sui tablet, infatti sono presenti implementazioni per device di input touch-screen.



3 commenti a "Microsoft mette il nastro a Windows":
pestenastro pestenastro il 11 Aprile 11 @ 09:00 am

un'altra decisione di microsoft che non condivido assolutamene

marlon marlon il 11 Maggio 11 @ 06:38 am

Non conosco un solo utilizzatore di Office che trovi il ribbon (anzi: "I" ribbon, visto che con le tab son più di uno) più comodo rispetto a prima.

Uso Office 2007 da quando è uscito e son passato a Office 2010 da un bel pezzo, e continuo a perder tempo a cercare alcune funzioni in quanto posizionate a cane.
La stessa cosa vale per Outlook 2007 e 2010: certe funzionalità son più complicate da individuare visivamente sul ribbon rispetto a quanto lo sarebbero in un menù normale (ovvero da un elenco testuale).

E anche il feedback da chi non ha mai messo gli occhi su di un PC non sono buoni.
Se devi insegnare come usare il prodotto a qualcuno, fai prima a mostrargli la logica di un menù che non quella del ribbon.
Non è mnemonico...

Come non bastasse la struttura e la disposizione delle funzioni è differente a seconda dell'applicativo.

Office, Outlook, Live Mail...
A parte che ciascuno fa cose diverse e richiede funzioni diverse, ma certi comandi sono in tab diversi e non ha senso.
Ma questo è un difetto che MS si porta dietro da secoli.

Mai notato come cambi il numero dei file includibili nell'elenco di quelli aperti di recente tra Word e Excel?
Mi pare l'abbiano uniformato nella 2010.
Ci voleva tanto?
E perché i file di backup (i famosi .BAK) li puoi avere solo con Word?
Non servono agli altri?

La sensazione è che non ci sia coordinamento tra i reparti di sviluppo, e che pure le funzioni di interfaccia di base - a dispetto degli studi e dell'integrazione tra prodotti - restino pensati da gente che non si parla.

Un po' triste, no? :(

Marco Marco il 16 Maggio 11 @ 09:37 am

Adeguato commento!
Cui forse mancava la malizia di concludere che determinati aggiornamenti software servono solo per spillare quattrini e basta. Poi che la cosa sia effettivemente migliorativa... problemi nostri.
Gente più a conoscenza di me afferma che la v.2007 ha semplicemente meno funzioni della v.2003. Per me la 2003 è la versione di riferimento, quella con i comandi organizzati e 'in vista', non da spiluccare in ogni angolo dello schermo. Anche se per leggere i file prodotti con le successive devo usare 'il convertitore', e sennò chi le comprava le successive?
Si fanno km di mouse in più per niente, e il guaio è che altre case si
stanno adeguando al sistema (mi viene in mente il Solid Edge della
Siemens, esempio principe di come un upgrade software abbatte
drasticamente la produttività con il cambio dell'interfaccia utente -
genialata della Ziemenz!).

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: