Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Microsoft: Scroogled contro Gmail - news originale

Microsoft: Scroogled contro Gmail

Condividi:         webmaster 3 08 Febbraio 13 @ 00:00 am

Microsoft: Scroogled contro Gmail

Sembra che Microsoft abbia ancora voglia di attaccare Google. Ha un po' il sapore di una mossa disperata, ma a Redmond non sembrano importarsene.

Forse vi ricorderete della campagna di Microsoft contro Google intitolata Scroogled e del sito omonimo, a Dicembre dell'anno scorso, quando Microsoft accusò Google Shopping di essere meno trasparente di quanto lasciava intendere.

Ebbene Microsoft è tornata all'attacco e questa volta ha preso di mira Gmail, sostenendo che la privacy degli utenti è gravemente minacciata dal fatto che Google legge tutte le email degli utenti. Questo ovviamente non è vero, nessun dipendente di Google legge le email di nessuno. C'è però un algoritmo che passa in rassegna tutte le email per trovarne le parole chiave e così poterci abbinare la pubblicità più rilevante.

Non è una cosa nuova. E non lo è neanche l'accusa di Microsoft.

Nel 2004, quando fu presentato per la prima volta Gmail, furono in molti ad urlare alla perdita della privacy - ci fu addirittura chi arrivò a sostenere che "Google mail è il male" - e a prevedere che la giustizia sarebbe presto intervenuta per combattere contro questo abuso. Ovviamente non successe nulla di tutto ciò.

Vedete, siamo tutti disponibilissimi a lasciare che un algoritmo si legga tutta la nostra posta se questo ci permette di usufruire di un servizio in modo gratuito e se la pubblicità che ci viene presentata non è invasiva. A Microsoft questo non dev'essere andato giù.

Nel 2004, Hotmail, già di Microsoft, era il re dei client di posta online gratuiti. Certo, nessun algoritmo si leggeva la nostra posta, ma il problema è che Hotmail era pessimo. Quindi quando si presentò sul mercato un'alternativa davvero migliore, nessuno si fece grossi problemi e ci fu una migrazione di massa.

Ora è Gmail a essere il re, con oltre 425 milioni di account, mentre Hotmail è circa a quota 360 milioni di account. Nonostante il lancio di Outlook.com, un servizio che ha davvero il potenziale per concorrere contro Gmail, questo è arrivato a quota 25 milioni di account. Un risultato piuttosto misero in questa guerra. E ora Microsoft sembra disperata. Molto disperata. E pronta a qualunque cosa nel tentativo di recuperare terreno.

Voi che ne dite, queste tattiche di Microsoft funzioneranno o gli utenti resteranno comunque con Gmail? Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti.



3 commenti a "Microsoft: Scroogled contro Gmail":
Perchè no? Perchè no? il 08 Febbraio 13 @ 08:40 am

quasi quasi mi faccio anche l'account su outlook (oltre a quello di libero, yahoo e hotmail)... sempre utili come falsi bersagli pubblicitari, infatti traboccano di spam che nessuno di quei provider intende (o è in grado) filtrare.

In ogni caso tutto passa da GMAIL!!! Invio da quegli indirizzi tramite GMAIL, ricevo solo ciò che voglio tramite GMAIL, e quando sono stufo li rimpiazzo e resta solo GMAIL
eh eh eh eh eh :-D

Quanto a Microsoft, dovrebbe abbassare gli occhi, togliersi le scarpe, inginocchiarsi, chinare il capo e cospargerselo di cenere e infine... tacere.

Alessandro Alessandro il 11 Febbraio 13 @ 10:08 am

Se vuoi privacy sulle tue email ... crittografale! Non c'è altro.Alessandro

Emma Emma il 11 Febbraio 13 @ 16:31 pm

Ho provato outlook.com e non è niente male! Certo, richiede una migrazione da gmail se desidero cambiare il servizio, operazione che richiede del tempo ma sembra essere facilitata dagli strumenti del webclient di Microsoft (esiste funzione per importare i contatti e mi pare anche le email). Inoltre il nuovo outlook ha la possibilità di creare alias di posta e strumenti per la gestione del reindirizzamento in entrata e uscita, oltre alla sincronizzazione con gli smartphone. Il look and feel fa molto client outlook di Office e nell'interfaccia non vedo pubblicità. c'è l'integrazione con skydrive...insomma, per ora lo provo un po' ma sono seriamente tentata di chiudere gmail se posso importare tutto qui....

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: