Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Microsoft sul rootkit Popereb: reinstallare, anzi no - news originale

Microsoft sul rootkit Popereb: reinstallare, anzi no

Condividi:         Mikizo 2 01 Luglio 11 @ 09:00 am

Microsoft ha chiarito il suggerimento che aveva dato qualche giorno fa in relazione alla possibile infezione da parte di un nuovo e sofisticato rootkit denominato Popereb, un virus che potrebbe insediarsi nei settori di boot dei PC Windows risultando molto difficile da individuare ed estrememanete pericoloso per il sistema.

L'ingegnere dell'azienda Chun Feng aveva parlato della necessità di un ripristino completo del sistema, come unica possibile soluzione all'infezione causata dal Trojan:Win32/Popureb.E, ma ora torna sui propri passi e consiglia di limitarsi a fissare il MBR utilizzando la Windows Recovery Console, e poi di lanciare un buon antivirus per individuare eventuali malware addizionali da rimuovere.

Molti ricercatori hanno concordato con la nuova versione fornita da Microsoft, notando che il primo suggerimento era eccessivo e tendeva a risolvere il problema con un metodo sicuro ma sproporzionato.

Non tutti però la vedono allo stesso modo: per esempio Joe Stewart, il direttore della ricerca sui malware per la SecureWorks di Dell ha dichiarato che "una volta che siete stati infettati, il migliore consiglio è di [reinstallare] Windows e cominciare da capo... [i rootkit del MBR] scaricano un numero variabile di altri malware. Quanti di questi riuscirete a beccare? Si tratta di una posizione difficile per gli utenti."



2 commenti a "Microsoft sul rootkit Popereb: reinstallare, anzi no":
Lavon Lavon il 14 Luglio 11 @ 18:54 pm

This is excalty what I was looking for. Thanks for writing!

Amelia Amelia il 17 Agosto 11 @ 20:20 pm

I can't bleviee you're not playing with me--that was so helpful.

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: