Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Microsoft consiglia di abbandonare Google per tutelare la propria privacy

Condividi:         webmaster 24 Settembre 12 @ 14:00 pm

Microsoft attacca Google tramite una pagina su Bing dove consiglia di abbandonare il più famoso motore di ricerca per diverse questioni legate alla privacy, spingendo per l'utilizzo del proprio servizio. Siamo all'inizio di un nuovo scontro nel mondo dell'informatica?

Era il 9 giugno del 2009 quando Microsoft lanciava Bing, il motore di ricerca targato Redmond che andava a sostituire il vecchio Windows Live Search per competere con le altre proposte del settore.

Dopo circa tre anni di attività sicuramente Bing si è ritagliato uno spazio importante fra i motori di ricerca, anche grazie all'accordo decennale siglato con Yahoo!, ma non è mai riuscito per davvero a scalzare sul podio Google, in assoluto il più utilizzato nel mondo.

Sembrerebbe che Microsoft abbia deciso, probabilmente per aumentare la diffusione del proprio motore di ricerca, di attaccare direttamente Big G su uno dei punti storicamente più deboli della società di Mountain View...



Continua a leggere questa notizia su megalab.it.


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: