Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

I microcircuiti da 65 nm

Condividi:         ale 02 Settembre 04 @ 12:00 pm

Intel ha realizzato un circuito integrato, pienamente funzionante, utilizzando la tecnologia di processo a 65 nanometri.

Intel Corporation ha realizzato Chip di Sram (Static Random Access Memory) da 70 megabit (Mb) pienamente funzionali con più di mezzo miliardo di transistor utilizzando la tecnologia di processo a 65 nanometri (nm), la più evoluta finora disponibile.

I transistor realizzati con la nuova tecnologia a 65 nm (un nanometro corrisponde a un miliardesimo di metro) prevedono gate (ossia gli interruttori che accendono e spengono i transistor) da 35 nm di lunghezza, circa il 30% più piccoli di quelli utilizzati con la precedente tecnologia a 90 nm. Come misura di paragone, circa 100 di questi gate potrebbero rientrare nel diametro di un globulo rosso umano.

La nuova tecnologia di processo aumenta la densità e quindi il numero transistor integrabili in un singolo chip. Intel aveva già utilizzato il processo a 65 nm per realizzare Sram da 4 Mb l’anno scorso. In seguito l'azienda ha prodotto Sram da 70 Mb pienamente funzionali con un'area del die estremamente ridotta, 110 millimetri quadrati.

Le celle di Sram di piccole dimensioni consentono l'integrazione di cache più grandi nei processori, aumentando in questo modo le prestazioni. Ogni cella di memoria Sram comprende sei transistor inseriti in un'area da 0,57 micrometri quadrati. Circa 10 milioni di questi transistor potrebbero rientrare in un millimetro quadrato, approssimativamente le dimensioni della punta di una penna a sfera.

News tratta da Ilb2b.it



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: