Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

McAfee: la protezione della rete riduce i costi di downtime

Condividi:         ale 21 Maggio 07 @ 08:30 am

McAfee: la protezione della rete riduce i costi di downtime

La ricerca evidenzia che le aziende posso risparmiare oltre 30 milioni di dollari all’anno implementando soluzioni di prevenzione delle intrusioni sulle reti.

McAfee, Inc. ha presentato una serie di dati che evidenziano come l’implementazione di soluzioni per la prevenzione delle intrusioni (Intrusion Prevention Solutions - IPS) sulle reti possano ridurre considerevolmente i costi associati ai downtime della sicurezza. Il rapporto, dal titolo "Reducing Downtime Costs with Network-Based IPS" stilato da Infonetics Research, analizza le perdite di fatturato e di produttività dei dipendenti dovute ad attacchi DoS (Denial of Service) e malware che colpiscono client, server e rete.

Le aziende, di qualsiasi dimensione, devono affrontare il compito di proteggere le loro reti dalle minacce, mantenendo attiva e funzionante la rete stessa. Il report ha evidenziato che i costi complessivi legati al downtime della sicurezza per le grandi aziende superano i 30 milioni di dollari e fino al 2.2% del fatturato annuale. Per le piccole aziende il costo è di poco superiore ai 30.000 dollari (0,4% del fatturato), mentre per le medie aziende si toccano i 225.000 dollari (0,5% del fatturato).

I dati dell’indagine dimostrano inoltre che le aziende che non hanno ancora implementato una soluzione IPS di rete otterranno approssimativamente i seguenti benefici nel momento in cui adotteranno una soluzione di questo tipo:

- Attacchi DOS: riduzione del 65% delle ore di downtime
- Malware su server: riduzione del 50% delle ore di downtime
- Malware su client: riduzione del 40% delle ore di downtime

Come risolvono tale problema i dispositivi IPS di rete? Le appliance IPS di rete permettono a aziende, service provider e piccole-medie aziende di ridurre il rischio di business proteggendo proattivamente client, server e infrastruttura di rete da qualsiasi tipo di attacco, inclusi attacchi DoS/DDoS, malware, worm, Trojan e minacce volte a colpire le applicazioni. Si tratta di dispositivi in-line, attraverso cui il traffico passa in real-time. Ciò consente al dispositivo IPS di bloccare gli attacchi prima che raggiungano gli obiettivi prefissati, garantendo che le applicazioni mission-critical siano protette e operino senza interruzioni.

“In qualità di vendor dedicato alla sicurezza, McAfee fornisce da anni soluzioni a quei clienti che comprendono che solide misure di sicurezza per le reti aiutano a ridurre il downtime," spiega Vimal Solanki, senior director of product marketing di McAfee. "Il nuovo report di Infonetics si dimostra prezioso per quelle organizzazioni che non hanno ancora implementato un IPS di rete proattivo, quantificando e giustificando il ROI derivante dal disporre di un’infrastruttura di rete e sistema sicura."

Come compendio della ricerca, Infonetics fornisce un Security Downtime Cost Analyzer che quantifica il costo complessivo di downtime correlato a minacce e attacchi di sicurezza, e mostra la riduzione dei costi di downtime una volta implementato l’IPS di rete.

È possibile scaricare una copia del report "Reducing Downtime Costs with Network-Based IPS" a questo indirizzo.



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: