Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Mai litigare con un esperto di SEO! - news originale

Mai litigare con un esperto di SEO!

Condividi:         Mikizo 1 07 Febbraio 11 @ 20:30 pm

Di storie riguardanti ex fidanzati inclini alla vendetta se ne sono sempre sentite, ma nell'epoca di Google bisogna stare particolarmente attenti, come ha imparato un giovane americano.

A questo tizio è successo quanto segue: una arrabiatissima ex-fidanzata ha preso una sua immagine, ne ha creato diverse copie e l'ha diffusa su Google Immagini in modo che la ricerca del nome del ragazzo producesse come risultati le versioni modificate dalla ragazza.

Preferisco non citare esplicitamente il nome del protagonista di questa storia, ma potete vedere la ricerca di Google Imagini cliccando qui.

Ci sono decine di versioni della stessa immagine, tutte con delle note aggiunte dalla ragazza. Le foto, che all'inizio di questa faccendo riempivano le prime pagine dei risultati, stanno lentamente scivolando verso il basso perché sembra che le sorgenti siano state nel frattempo rimosse dai server sui quali erano ospitate.

La madre del ragazzo ha dichiarato che "l'ex fidanzata di mio figlio ha preso una sua foto protetta da copyright (la foto è stata scattato da un fotografo professionista, NdR) e l'ha caricata più di 60 volte su un sito web. Su ogni immagine ha scritto didascalie calunniose, diffamatorie e pornografiche. Il webmaster del sito ha rimosso le immagini 6 settimane fa, ma la ricerca di Google le mostra ancora. Mio figlio è stressato e imbarazzato e noi abbiamo fatto tutto il possibile per ottenere che le immagini scomparissero da Google, usando tra l'altro lo strumento di rimozione URL, e una lettera a Google Legal con tutti gli URL in riferimento alla violazione del copyright, ma niente ha funzionato!"

Il punto interessante della questione è che la signora sapeva di dover fare rimuovere le immagini dai siti di origine, ma ciononostante le foto sono ancora indicizzate. Questo dipende dal fatto che, sebbeno le immagini siano state cancellate, gli URL attraverso i quali vengono richiamate restituiscono un codice di stato 200, che per Google significa che sono ancora lì. Per scomparire dovrebbero restituire un codice di stato di pagina non trovata, cosa che ancora non accade.

La lezione è che se proprio volete far arrabbiare il vostro partner, vi conviene prima verificare quanto ne sappia di SEO.



Un commento a "Mai litigare con un esperto di SEO!":
Kurosawa Kurosawa il 08 Febbraio 11 @ 09:11 am

ma nel senso che la ragazza non era abbastanza esperta?
:-)

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: