Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Legge Levi-Prodi: Non sei un giornalista? Chiudi il blog!

Condividi:         ale 16 20 Ottobre 07 @ 11:00 am

Legge Levi-Prodi: Non sei un giornalista? Chiudi il blog!

Una cosa assurda, decisamente assurda.
Più ci penso e più mi sembra impossibile! Vengo a sapere tramite il blog di Guido che il 12 Ottobre è stato approvato formalmente in parlamento il testo scritto da Riccardo Franco Levi, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio che prevede che chiunque abbia un blog o un sito debba registrarlo al ROC, un registro dell’Autorità delle Comunicazioni, produrre dei certificati, pagare un bollo, anche se fa informazione senza fini di lucro!

Non so se questi parlamentari credano di essere in Cina oppure di trovarsi all’epoca del fascismo per voler distruggere la libertà del web...


...continua la lettura di questa notizia.
Valentinomarangi.com autorizza pc-facile.com a riportare la presente news.


News correlate a "Legge Levi-Prodi: Non sei un giornalista? Chiudi il blog!":


16 commenti a "Legge Levi-Prodi: Non sei un giornalista? Chiudi il blog!":
ANTONIO ANTONIO il 20 Ottobre 07 @ 11:09 am

E' GRAVE CHE I CITTADINI DI QUESTA REPUBBLICA
DEBBANO " SUBIRE " SORPRUSI DA COLORO CHE LI
RAPPRESENTANO, COME SE FOSSERO,QUESTI, UNA VOLTA ELETTI, AL DI SOPRA DELLE PARTI, OVVERO, DITTATORI.
E NOI, DEMOCRATICAMENTE, NON PROTESTIAMO.
VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA.

niccolò niccolò il 20 Ottobre 07 @ 16:58 pm

Mi raccomando firmaate la petizione contro questa legge su firmiamo.it

Stefano Stefano il 21 Ottobre 07 @ 01:29 am

SE PASSA QUELLA LEGGE è INCOSTITUZIONALE!!!
LA COSTITUZIONE EUROPEA CITA

"
Art.21 - Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.
"

Leggete voi se volete..

http://ec.europa.eu/youre ... s/it/index_it.html#1701_2

Mrco Fresco Mrco Fresco il 21 Ottobre 07 @ 11:34 am

Non abbassiamo la guardia, faranno di tutto per bloccare il libero pensiero su Internet.
Per fare dispetto a Levi ho aperto un Blog sull’argomento:
http://wewantobefree.wordpress.com/

dany dany il 21 Ottobre 07 @ 13:16 pm

Gentiloni:su blog correggere errore

Ddl Editoria, "giustificato allarme lanciato da Grillo"

"L'allarme lanciato da Grillo è giustificato: il ddl sull'editoria va corretto": cosi' il ministro Gentiloni. "La norma sulla registrazione dei siti internet lascia spazio a interpretazioni e restrittive" sottolinea il titolare del dicastero delle Comunicazioni.

"Si tratta di correggere l'errore - conclude Gentiloni - sarà lo stesso Levi a volerlo fare". Al centro della polemica la prevista iscrizione al Roc anche per chi "svolge attività editoriale sul web".


...www.studiocelentano.it autorizza pc-facile.com a riportare la presente news.

ilmarz ilmarz il 25 Ottobre 07 @ 11:11 am

il mondo di internet oramai era l'unico luogo dove ognuno di noi poteva manifestare liberamente le proprie idee..
E QUESTI CIALTRONI...ci vogliono togliere pure questo
SCENDIAMO IN PIAZZA

michelangelo michelangelo il 31 Ottobre 07 @ 00:21 am

non fate le cassandre tanto per il gusto di lanciare allarmi in cui non credete...levi ah rettificato, e la legge non parla espliciamtnete di blog, ma di editora online...é per giornali online, non per il miliardo di bloggers nel mondo

certo...cassandre fino ad un certo punto, se ma qualcuno volesse un giorno leggere tale legge in maniera orwelliana, sí, ammetto che potrebbe farlo

ma ragazzi miei, se vivessimo in un fascismo, non potreste neanche lamentarvi cosí esplicitamente

Alessandro Alessandro il 02 Novembre 07 @ 10:54 am

E S E M P I O :

” Bhè… Cosa vi aspettavate da questo governo COMUNISTA? La Legge Levi Prodi parla chiaro: Monopolio in fatto di comunicazione di massa.. Governo ANTILIBERALE - ANTICOSTITUZIONALE… IO vorrei che cada il governo attuale per togliere di mezzo queste TESTE VECCHIE che non sanno governare. Non sono in grado di creare “Progresso” L’unico scopo che hanno è quello di rimanere al potere. ”

Avete letto quello che ho appena scritto sopra? Bene… Lo scopo della Levi Prodi è di limitare i cittadini come me di esprimersi liberamente rischiando di influenzare le masse. Se l’Admin di questo blog fosse iscritto al R.O.C. non potrebbe permettere a nessuno “Libera espressione”

Le petizioni non servono a nulla. Hanno fatto tutto in sordina! PER DIO…FATE CADERE QUESTO GOVERNO e al limite scegliete il male minore!

Non sarà ne la sinistra ne la destra a risolvere i problemi dell’italia! Ma il COMUNISMO NO!

ALESSANDRO ALESSANDRO il 02 Novembre 07 @ 10:56 am

Me FREGO di PRODI ed i suoi "Levis" Apro su server straniero...

Alberto Andreanelli Alberto Andreanelli il 05 Novembre 07 @ 14:00 pm

Se volete dare un'occhiata, ho realizzato un video su questa legge-vergogna, è la mia opinione in merito:

http://it.youtube.com/watch?v=4fLEqmiTHUk

vediamo che succede...

Francesca Francesca il 05 Novembre 07 @ 14:58 pm

Io ho sentito parlare della legge stamani sul treno. Diverse persone si lamentavano riportando tale obbligo alla dittatura.
Io ho un blog dove scrivo di me ma non solo e di sicuro non ho intenzione di pagare un'iscrizione all'albo per scrivere sul web.

Giove Giove il 05 Novembre 07 @ 15:31 pm

Ma questi politici non hanno nulla di importante da fare tranne quello di calpestare la dignità dei cittadini, vessarli, imperdire loro di esprimere liberamente il proprio pensiero?
Pensino che hanno risotto la Nazione a cuscino d'Europa.
La legge Prodi_Levi è contro la costituzioone. Ma prima di fare una legge non hanno consulenti esperti?

Francesco Francesco il 07 Novembre 07 @ 16:10 pm

Penso sia una cosa giusta invece...
Internet è sfuggito al controllo di tutti e da tutto...si trovano solo ed esclusivamente "ciarlatanie",
per non parlare del bombardamento pubblicitario...così facendo si effetuerà una cernita delle gozzovaglie di poco conto....
Saluto Tutti...mi sbaglierò..ma paragonare al tempo dei fascisti senza leggere attentamente il decreto è solo opera di noi italiani "pecoroni".

Giuseppe Giuseppe il 08 Novembre 07 @ 03:53 am

Salve a tutti ho! appreso adesso! leggendo questo argomento e mi fa riflettere molto su quanto menzionato in precedenza,ci si dovra iscrivere al ROC registro degli editori e pagare per tenere aperto un Blog ho! un sito Web fatto da privati cittadini che pagano le tasse ed onestamente lavorano guadagnando un mensile che non ci basta nemmenno per arrivare a fine mese che si deve ricorrere a prelevare quello che abbiamo risparmiato in una vità di sacrifici per mettere qualcosa da parte per vivere, ed i nostri illustri Onorevoli di Camera è Senato con stipendi da capogiro che si aggirano sui € 9000,00 euro mensili o giu di li e auto di servizio e il tutto gratis per loro Treno autobus aerei autostrada pranzo cena e chi più ne a più ne metta cosa fanno ci chiudono il web a questo punto si puo ben dire che per poterci esprimere dovremo scendere in piazza per difendere i nostri sacrosanti diritti!!! della costituzione e più precisamente l'art 21. che giustifica il nostro libero pensiero di espressione condivisione e non condivisione con un decreto che vogliono tramutare in legge per oscurare la libera opinione di ogni libero cittadino!di scegliere liberamente e di manifestare liberamente le proprie opinioni e di poterle divulgare liberamente. Ma quale abolizione della pena di morte?state lavorando per abolirla,gentili Onorevoli nondimenticatevi che voi siedete dove siete grazie a noi liberi cittadini che vi abbiamo votato per poterci esprimere le nostre problematiche il nostro stato di abbandono i nostri diritti calpestati non per reprimerci del tutto creando una legge che ci impedisca il, nostro unico modo di esprimerci liberamente,il nostro pensiero di libera Costituzione Democratica ITALIANA e nel nostro DNA non riuscirete a calpestare i nostri sacro santi Diritti.

Antonio Antonio il 08 Novembre 07 @ 04:16 am

Ma quale Birmania nel nostro paese siamo messi peggio della birmania se ci impediscono di divulgare liberamente quello che pensiamo figuriamoci che cosa faranno dopo? hanno studiato questa legge perchè? il blog di Beppe grillo a fatto tanto scalpore e li a messi in cattiva luce, ma quale nuovo partito, ma quale rimpasto, se siete sempre gli stessi da quarant'anni siete buoni solo a emanare leggi che vi aumentino il mensile vi favoriscano e vi sentite padroni ma di cosa? non dimenticatevi che L'ITALIA E UNA REPUBBLICA DEMOCRATICA.

Matteo Matteo il 14 Novembre 07 @ 16:25 pm

scusate la mia ignoranza,ma non si potrà comunque creare blog appoggiandosi a blogger stranieri?

mi sembra così assurdo che uno non possa scrivere ciò che pensa su internet...e comunque questa è una vergogna per questo paese,come si può concepire una cosa del genere?
Penso che tra l'altro sia davvero difficile applicare un provvedimento simile...potrebbero occuparsi di problemi ben più importanti tipo risparmiare 600 milioni di euro spesi in carta igienica a Montecitorio....

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: