Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Legge bavaglio per i blog: non muore, ci vuole un paletto

Condividi:         webmaster 14 Ottobre 12 @ 11:00 am

I senatori di PdL, PD e Lega che fanno parte della Commissione Giustizia hanno nuovamente iniziato a parlare dell'obbligo di rettifica. Ormai non si contano più i tentativi legislativi. I senatori Vita e Vimercati tenteranno il contro-emendamento.

La 2° Commissione del Senato, che si occupa di Giustizia, è tornata ad affrontare il tema dell'obbligo di rettifica online e della diffamazione a mezzo stampa. L'ha scoperto l'avvocato IT Guido Scorza, che come un piccola vedetta vigila da tempo sull'argomento. Ebbene, ormai siamo di fronte a pura guerriglia legislativa. Non si contano i tentativi andati a vuoto negli ultimi due anni. L'ultima volta la norma ammazza-blog è spuntata nel ddl anti-corruzione del Governo Monti, ma l'avevamo già vista nella proposta Alfano del 2011 e del 2009.

Il nodo è quello di sempre: obbligo di rettifica entro 48 ore per ogni sito Web sulla base di una semplice richiesta da parte dei presunti lesi. In pratica chiunque potrebbe esigere un aggiornamento dei contenuti senza dibattimento. Ai siti non sarebbe concessa replica. Nella peggiore delle ipotesi potrebbe arrivare anche una sanzione a quattro zeri per i gestori dei siti...



Continua a leggere questa notizia su tomshw.it.

News correlate a "Legge bavaglio per i blog: non muore, ci vuole un paletto":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: